49.940.077
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUXELLES CONDANNA L'UNGHERIA PERCHE' NON TASSA LA PRODUZIONE CASALINGA DI GRAPPA! E L'UNGHERIA GIUSTAMENTE SE NE FREGA

domenica 13 aprile 2014

BUDAPEST - La Corte Europea di Giustizia ha dichiarato contraria alle norme comunitarie la legge ungherese che esenta dal pagamento dell’accisa fiscale la produzione domestica di palinka, distillato di frutta tipico della tradizione locale. L’esenzione, che fa parte di una delle prime leggi del governo Orbán, datata 2010, riguarda i primi 50 litri prodotti in un anno (purché aventi un contenuto di alcol entro l’86%).

Alla Corte si erano rivolte - ovviamente - le multinazionali degli alcolici che si ritenevano danneggiate dal fatto che i loro liquori venduti in Ungheria oltre a essere industriali (e quindi di minore qualità) erano gravati da tasse dello Stato d'Ungheria che invece non colpivano i privati cittadini che producono a casa loro i distillati di frutta.

Il ministero dell’Economia ungherese ha fatto sapere, in risposta alla condanna di Bruxelles, che Budapest intende continuare a “proteggere la tradizione di distilleria domestica, la quale è parte integrante del patrimonio culturale magiaro”. Il governo pertanto avvierà le negoziazioni con la Commissione Europea e “farà del suo meglio” per preservare le tradizioni locali “entro dei limiti definiti dall’Unione europea. Il ministro dell’Agricoltura Fazekas ha dichiarato che la decisione odierna è stata “un’altra scioccante provocazione perpetrata dai burocrati di Bruxelles”.

Essendo la palinka un prodotto “Hungaricum” il governo troverà una soluzione legale per proteggere l’usanza famigliare di produrre il distillato in casa, ha aggiunto il ministro in conferenza stampa con riferimento all’elenco dei prodotti tutelati come patrimonio ungherese.

Fonte notizia: itlgroup.eu - che ringraziamo.


BRUXELLES CONDANNA L'UNGHERIA PERCHE' NON TASSA LA PRODUZIONE CASALINGA DI GRAPPA! E L'UNGHERIA GIUSTAMENTE SE NE FREGA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Orban   Palinka   Ungheria   accisa   Corte europea di giusitizia   grappa   fatta in casa    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE DA CIPRO / CONTI CORRENTI BLOCCATI IMPOSSIBILE RITIRARE SOLDI ASSEGNI NON CAMBIABILI (CORRENTISTI IN TRAPPOLA)

REPORTAGE DA CIPRO / CONTI CORRENTI BLOCCATI IMPOSSIBILE RITIRARE SOLDI ASSEGNI NON CAMBIABILI
Continua

 
SONDAGGI /  MARINE LE PEN IN TESTA IN FRANCIA, EUROSCETTICI IN TESTA IN TUTTA EUROPA: LE OLIGARCHIE ORA HANNO PAURA.

SONDAGGI / MARINE LE PEN IN TESTA IN FRANCIA, EUROSCETTICI IN TESTA IN TUTTA EUROPA: LE OLIGARCHIE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!