45.047.504
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''FUORI DALLA UE IL PIL INGLESE AUMENTEREBBE'' UN DIPLOMATICO (INGLESE) VINCE IL PREMIO BREXIT, MIGLIOR IDEA ''VIA DALL'UE''

mercoledì 9 aprile 2014

Un aumento del prodotto interno lordo di almeno 1,3 miliardi di sterline: questa sarebbe la conseguenza di un'uscita immediata della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Con questa (ardita) teoria Iain Mansfield, un diplomatico britannico di trent'anni, ha vinto i 100mila euro del premio Brexit con un saggio dal titolo "Apertura non isolamento".

Il saggio vincente di Mansfield sostiene che la Gran Bretagna non solo non sarebbe penalizzata da un'uscita dall'Ue ma ne deriverebbe solo vantaggi. Musica per le orecchie dell'Institute of Economic Affairs, think tank prestigioso ma decisamente euroscettico, che ha indetto il premio per il secondo anno consecutivo. L'abbreviazione Brexit – da Britain exit - è diventato il termine corrente per indicare il possibile divorzio di Londra dalla Ue in seguito al referendum promesso dal premier David Cameron entro il 2017.

Londra, secondo Mansfield, dovrebbe avere un rapporto piú "fluido" e meno vincolante con Bruxelles, abbandonando obblighi controversi come la libera circolazione di persone e il tributo annuale al budget Ue, ma mantenendo la libera circolazione di beni e capitali. La proposta è che la Gran Bretagna diventi membro dell'Efta, come la Svizzera, ma lasci la Ue per poter avere mano libera nel negoziare trattati commerciali bilaterali vantaggiosi, soprattutto con Paesi emergenti.

Mansfield calcola che il divorzio dall'Ue possa generare un incremento del Pil di almeno 1,3 miliardi di sterline, che nella migliore ipotesi potrebbe salire a 16 miliardi, grazie all'aumento dei rapporti commerciali con nuovi partner. L'ipotesi negativa, ammette il vincitore del concorso, sarebbe però un crollo di 40 miliardi del Pil, se il calo negli scambi con l'Ue non fosse compensato da nuovi rapporti commerciali con altri Paesi. 

Lord Lawson, ex cancelliere dello Scacchiere e uno dei giudici del premio, ha detto che il saggio di Mansfield è «un ottimo punto di partenza per questo importante dibattito, ed è stato scritto con l'esperienza diretta di un membro del servizio diplomatico con una profonda conoscenza delle politiche commerciali».

L'assegnazione del premio a un diplomatico – Mansfield è attualmente responsabile del commercio e degli investimenti all'ambasciata britannica nelle Filippine – ha creato un certo imbarazzo al ministero degli Esteri. La proposta vincente, infatti, va contro la politica ufficiale del Governo Cameron, che è quella di restare nell'Ue ma negoziare condizioni migliori e maggiori libertà per Londra. 

Articolo scritto da Nicol Degli Innocenti per Il Sole 24 Ore - che ringraziamo.


''FUORI DALLA UE IL PIL INGLESE AUMENTEREBBE'' UN DIPLOMATICO (INGLESE) VINCE IL PREMIO BREXIT, MIGLIOR IDEA ''VIA DALL'UE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Premio Brexit   uscita dalla UE   progetto   Inghilterra   Londra   Cameron    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''E' IN ARRIVO LA TEMPESTA PERFETTA IN CAMPO VALUTARIO E STAVOLTA NESSUN SALVATAGGIO DALLA FED'' (PRITCHARD DEL TELEGRAPH)

''E' IN ARRIVO LA TEMPESTA PERFETTA IN CAMPO VALUTARIO E STAVOLTA NESSUN SALVATAGGIO DALLA FED''
Continua

 
BORSA & MERCATI / BORSA ITALIANA: SIAMO NELLA PIU' GRANDE BOLLA SPECULATIVA DEGLI ULTIMI 50 ANNI. FUGGITE. ORA.

BORSA & MERCATI / BORSA ITALIANA: SIAMO NELLA PIU' GRANDE BOLLA SPECULATIVA DEGLI ULTIMI 50 ANNI.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!