50.899.080
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DECIMAZIONE DI LAVORATORI NELLA BERGAMASCA

mercoledì 1 maggio 2013

BERGAMO - Mille licenziati al mese in provincia di Bergamo e un tasso di disoccupazione pari al 7 per cento, il doppio se si tratta di giovani, con 74 mila iscritti ai centri per l'impiego.

E' il preoccupante quadro del mondo del lavoro nella Bergamasca: i dati sono stati snocciolati questa mattina dal segretario provinciale della Cisl, Ferdinando Piccinini, al corteo del Primo Maggio.

''Stiamo attraversando una crisi epocale - ha sottolineato Piccinini -. La crisi ha cambiato la vita di tante persone che ha fatto sprofondare in un abisso di paura e precarieta'. Ma non ci si deve rassegnare: un lavoro dignitoso e' un diritto, non un privilegio. E le vere sacche di privilegi non sono state in realta' toccate: solo lavoratori e pensionati hanno pagato il rigore''. 

Agi


DECIMAZIONE DI LAVORATORI NELLA BERGAMASCA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CONTRO IL GOVERNO. TAGLI ALLA SANITA' CAUSANO AUMENTO DEL 200% DELL'AIDS.

SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CONTRO IL GOVERNO. TAGLI ALLA SANITA' CAUSANO AUMENTO DEL 200%
Continua

 
QUESTO L'AVREBBE SCRITTO LA LEGA, SE SOLO CI FOSSE ANCORA QUELLA LEGA

QUESTO L'AVREBBE SCRITTO LA LEGA, SE SOLO CI FOSSE ANCORA QUELLA LEGA


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!