64.852.916
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARONI: ''ENTRO 15 GIORNI IN CONSIGLIO REFERENDUM PER LASCIARE IL 100% DELLE TASSE IN LOMBARDIA'' (BENVENUTA, LIBERTA')

mercoledì 2 aprile 2014

MILANO - "Entro la meta' di aprile portero' in consiglio regionale la proposta di un referendum istituzionale consultivo. Per fare della Lombardia la sesta regione a statuto speciale: qualcosa di non molto diverso dal 29esimo stato d'Europa". Questo annuncia Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, in un'intervista che il settimanale Panorama pubblica sul numero in edicola da domani, giovedi' 3 aprile. L'obiettivo del referendum, secondo Maroni, sara' arrivare a una serie di regole "identiche a quelle dello statuto siciliano del 1946: le tasse dei lombardi devono restare al 100 per cento nella regione; e le aziende che hanno stabilimenti qui devono pagare le tasse delle loro unita' produttive locali non a Roma, ma in Lombardia".

Sui tempi del referendum, Maroni dice a Panorama: "Dal voto in consiglio devono trascorrere almeno 30 giorni per convocarlo. Poi serve l'approvazione del Viminale. In teoria potremmo votare anche il 25 maggio, insieme con le europee. Oppure, se non ce la si fa, il 9 novembre o il 18 settembre: le due date dei referendum indipendentisti di Catalogna e Scozia". Conclude Maroni: "Vedremo se le opposizioni in consiglio regionale avranno il coraggio d'impedire un referendum previsto dalle nostre stesse regole. E che permetterebbe di lasciare in Lombardia il 100 per cento delle tasse". Oggi, secondo i calcoli del governatore leghista, "fra tasse dirette e indirette la Lombardia paga circa 190-200 miliardi, che oggi vanno a Roma e tornano soltanto al 66 per cento circa". 

 


MARONI: ''ENTRO 15 GIORNI IN CONSIGLIO REFERENDUM PER LASCIARE IL 100% DELLE TASSE IN LOMBARDIA'' (BENVENUTA, LIBERTA')


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Maroni   referendum   tasse in Lombardia   stato senza soldi   indipendenza fiscale    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
 
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
 
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECCO LA ''PROVA'' DEI PERICOLOSISSIMI ARMAMENTI DA GUERRA DEI SECESSIONISTI ARRESTATI: UNA RUSPA...

ECCO LA ''PROVA'' DEI PERICOLOSISSIMI ARMAMENTI DA GUERRA DEI SECESSIONISTI ARRESTATI: UNA RUSPA...

 
LETTERA AL NOSTRO GIORNALE / UN CITTADINO VENETO SCRIVE: SIAMO TUTTI TERRORISTI, SE LO SONO GLI ARRESTATI SENZA PROVE!

LETTERA AL NOSTRO GIORNALE / UN CITTADINO VENETO SCRIVE: SIAMO TUTTI TERRORISTI, SE LO SONO GLI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!