57.618.956
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CELENTANO: MA QUANDO MAI I TONI ECCESSIVI DI GRILLO PRODUCONO VIOLENZA?

mercoledì 1 maggio 2013

ROMA - ''Il disagio sociale non giustifica le pallottole esplose contro i due servitori dello Stato. Ed e' meschino e ipocrita da parte di certa stampa speculare su una tragedia, per farne un'arma contro l'avversario politico. I toni eccessivi di Grillo non possono generare violenza''.

Lo scrive Adriano Celentano in un intervento sul Corriere della Sera. Per il cantautore e' ''incredibile la velocita' di certi sciacalli nel gettare fango verso chi ha generato invidia per aver fatto una campagna elettorale senza soldi, in nome di un programma altamente democratico come quello del M5S, e che al contrario di chi li accusa, ha invece generato la speranza in un mondo tutt'altro che ostile e soprattutto contro ogni genere di violenza''.

''Bisogna essere cretini, ma cretini non lo sono, per non capire che i toni eccessivi di Grillo, che non sempre condivido, non possono e mai potranno generare violenza. Per il semplice fatto - conclude Celentano - che quei toni sono parte integrante della sua sfera comica e suonano piu' che altro come un modo per spezzare la tensione nei suoi comizi''.

In linea teorica, Celentano avrebbe ragione. Il problema è che nell'esaltazione verbale di Grillo si cela un secondo messaggio, subliminale: anch'io che ascolto voglio imitare. Ma dato che il processo di imitazione può usare unicamente le risorse che la persona possiede, se qualcuno non è capace di parlare come Grillo, di inveire come Grillo, di arringare come Grillo, per imitarlo ha a disposizione solo l'aggressività pura. Ed ecco la violenza. 

Anita Valerio - Roma


CELENTANO: MA QUANDO MAI I TONI ECCESSIVI DI GRILLO PRODUCONO VIOLENZA?




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PRIMO MAGGIO CHE CI PIACE / PAPA FRANCESCO: LA DIGNITA' NON LA DA' POTERE, DENARO, CULTURA. LA DA' IL LAVORO!

IL PRIMO MAGGIO CHE CI PIACE / PAPA FRANCESCO: LA DIGNITA' NON LA DA' POTERE, DENARO, CULTURA. LA
Continua

 
SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CONTRO IL GOVERNO. TAGLI ALLA SANITA' CAUSANO AUMENTO DEL 200% DELL'AIDS.

SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CONTRO IL GOVERNO. TAGLI ALLA SANITA' CAUSANO AUMENTO DEL 200%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CROLLO DEL COMMERCIO AL MINUTO IN ITALIA IN 10 ANNI PERSI 63.000

22 febbraio - Negli ultimi 10 anni in Italia i negozi sono calati di quasi 63mila
Continua

CRESCE DEL 3,3% LA DISOCCUPAZIONE IN ITALIA NEL 2017 RISPETTO IL

22 febbraio - Crescita in Italia e ripresa dell'economia e del lavoro, magari grazie
Continua

INDICE IFO DELL'ECONOMIA TEDESCA PERDE DUE PUNTI E SEGNALA UNA

22 febbraio - BERLINO - Gelata invernale vera propria, in Germania, ma non per colpa
Continua

DUECENTO AFRICANI SI BARRICANO E PROTESTANO PERCHE' PRETENDONO IL

22 febbraio - ROMA - Momenti di tensione stamattina in un centro di accoglienza in
Continua

FED FA CAPIRE CHE A MARZO ALZERA' I TASSI E LE BORSE UE PARTONO

22 febbraio - Le Borse europee aprono in ribasso, dopo le minute della riunione della
Continua

GIORGIA MELONI: NAPOLITANO HA UN'IDEA TUTTA SUA DELLA DEMOCRAZIA...

22 febbraio - ''Giorgio Napolitano, ricordiamoci, e' responsabile della destituzione
Continua

MATTEO SALVINI: EURO ESPERIMENTO FALLITO PER TUTTI TRANNE CHE PER I

21 febbraio - ''Bagnai insieme a diversi premi Nobel per l'economia e' contrario a una
Continua

GRANDE BOOM ECONOMICO NEL REGNO UNITO: LAVORO, SALARI,

21 febbraio - Dati molto positivi su produttivita' e incremento dei salari nel Regno
Continua

GENTILONI: ''ALTISSIMAMENTE IMPROBABILE BLOCCARE I FLUSSI

21 febbraio - MILANO - ''Ognuno e' libero di dirvi quello che vuole, sopratutto in
Continua

SALVINI PROPONE UMBERTO RAPETTO ''SUPERMANAGER PER LA SICUREZZA

21 febbraio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, lancia il generale in congedo
Continua
Precedenti »