50.712.949
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ITALIA E' NELL'ABISSO: DISOCCUPAZIONE DA GUERRA MONDIALE E RENZI CHE SI ARRABATTA CON LA RIFORMETTA DEL SENATO.

martedì 1 aprile 2014

A febbraio il tasso idi disoccupazione rilevato dall'Istat è volato al 13% (+1,1% sul 2013): il livello più alto sia dall'inizio delle serie mensili, nel gennaio 2004, sia delle trimestrali, a inizio del 1977. Basti pensare che su base annua l'incremento è inferiore solo a quelli di Cipro (dal 14,7% al 16,7%) e della Grecia (dal 26,3% al 27,5%). A preoccupare, in particolare, è il numero dei disoccupati cresciuti del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a quota 3,3 milioni (+0,2% su gennaio). Tra i giovani sono in cerca di occupazione 678mila ragazzi, con un tasso di disoccupazione pari al 42,3%, in aumento del 4,2% sul 2013: secondo Eurostat l'Italia è il Paese più in difficoltà dell'Ue dopo la Spagna, dove gli under 25 senza lavoro sono passati dal 54,2 al 53,6%. 

Numeri tragici, che aumentano le pressioni sul governo Renzi chiamato a presentare, la prossima settimana, il Def (la legge finanziaria) e il Jobs Act con una legge delega sul lavoro. Nel pacchetto che Palazzo Chigi presenterà al Parlamento ci saranno i nuovi ammortizzatori sociali, con la razionalizzazione delle casse e l'introduzione della Naspi (il sussidio di disoccupazione destinato anche a precari e lavoratori atipici), e la riforma dei contratti di lavoro. Il piano dell'esecutivo è volto ad aumentare la flessibilità in entrata, riducendo i costi per le aziende e rilanciando l'istituto dell'apprendistato. Cambieranno anche i contratti a termine: non saranno più necessarie le causali - fonte di contenziosi, spiegano gli addetti ai lavori - e potranno essere prorogati per tre anni.  

In pratica, si tratta della solita aria fritta basata sull'aggiustamento delle regole, come se bastasse questo.

Ben altro, servirebbe: uscita dell'Italia dall'euro, un imponente piano di investimenti pubblici finanziati - finalmente - con la nostra nuova moneta sovrana, congelamento dei titoli di stato italiani in mano a speculatori esteri (sono poco più di 600 miliardi di euro a fronte di quasi il doppio posseduto dall'Italia, e svalutazione del cambio NuovaLira -euro (ammesso i vosse ancora l'euro) in modo da dare un violento impulso alle esportazioni, oggi devastate dal valore assolutamente sbagliato del cambio dell'euro.

Questo, servirebbe fare e bisogna fare. Ma Renzi non possiede nè la cultura economica per architettarlo, nè il coraggio politico per metterlo in pratica. E' un illusionista che sta tragicamente fregando quel cheresta da fregare agli italiani.

Qualcuno s'è domandato se con la riformetta del Senao, se con la riformetta del lavoro, con la riformetta della Pubblica Amministarzione verrà creato un solo posto di lavoro in più?  No, cari lettori, verrà invece aumentato il numero dei disoccupati, dato che Renzi assieme al sicario all'Economia vorrebbero licenziare decine di migliaia di impiegati dello Stato.

Max Parisi.

Si ringrazia il quotidiano La Repubblica per parte delle notizie di questo articolo.


L'ITALIA E' NELL'ABISSO: DISOCCUPAZIONE DA GUERRA MONDIALE E RENZI CHE SI ARRABATTA CON LA RIFORMETTA DEL SENATO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Senato   riformetta   Renzi   disoccupazione   alle stelle   più alta del 1977   Italia   abisso    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA / A FIRENZE 5 MILIONI DI EURO DI TROPPO: RENZI SINDACO STANZIA OCEANI DI SOLDI A SOCIETA' DI (CARI...) AMICI

INCHIESTA / A FIRENZE 5 MILIONI DI EURO DI TROPPO: RENZI SINDACO STANZIA OCEANI DI SOLDI A SOCIETA'
Continua

 

LA LETTERA / Una dipendente di una Provincia ci scrive, indignata. Abbiamo letto, e rispondiamo.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!