44.994.603
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SIAMO A FINE MARZO, UN TRIMESTRE DEL 2014 SE N'E' ANDATO E L'EUROPA E' IN DEFLAZIONE: RIPRESA? MAI VISTA, E' EURO-CRAC!

sabato 29 marzo 2014

Lo spettro della deflazione, alimentato dal dato sui prezzi al consumo giunto oggi (ieri per chi sta leggendo -ndr) dalla Spagna, mette sotto pressione l'euro, che si aggira intorno a quota 1,37 nei confronti del dollaro. Il fenomeno sta facendo parlare anche la stampa internazionale. Basti pensare che il "Business insider", senza troppi giri di parole, intitola così uno dei propri articoli: "L'euro scivola con decisione sulla deflazione spagnola".

Un pezzo dove, appunto, si mette in collegamento il repentino calo della valuta unica europea con il dato che sa di inflazione giunto oggi dal paese iberico, che ha mostrato nel mese di marzo un calo dello 0,2% annuo dell'indice armonizzato dei prezzi al consumo. La stessa cosa che, nel suo ultimo commento, fa Filippo Diodovich di Ig, che osserva: "Le cifre avvalorano le paure degli addetti ai lavori sui rischi della deflazione per la zona dell'euro e aumentano le aspettative su un prossimo intervento della Bce", la Banca centrale europea guidata dall'italiano Mario Draghi.

Dunque la parola passa all'autorità monetaria di Eurolandia, che già giovedì prossimo, come sempre avviene a inizio del mese, si riunirà per prendere la consueta decisione sui tassi di interesse di riferimento, ora fermi al minimo storico dello 0,25 per cento. "Dopo le dichiarazioni di molti membri votanti del Consiglio direttivo sui rischi della deflazione - aggiunge Diodovich - riteniamo che la Bce sia finalmente pronta ad agire con misure non convenzionali a sostegno della liquidità".

L'esperto di Ig fa notare che "anche il più rigoroso dei governatori centrali di Eurolandia, Jens Weidmann, numero uno della Bundesbank, ha aperto le porte a un possibile quantitative easing (piano di acquisto di titoli, simile a quello implementato fino al 2013 dalla Federal Reserve americana, ndr) selezionando accuratamente i titoli da comprare da parte della Bce".

Sono in molti ormai gli esperti e gli addetti ai lavori che chiedono che l'Eurotower di Draghi, sulle orme della Fed, si sganci un po' dai timori legati allo spettro dell'inflazione (anche perché i dati macroeconomici, oggi se ne è avuta la conferma, stanno raccontando una realtà esattamente opposta) per adottare misure che servano invece a stimolare una ripresa economica che ancora arranca. Sarebbe una svolta per la Bce. Tra meno di una settimana si scoprirà se l'Eurotower avrà il coraggio di avviarla oppure no.

Scritto da Carlotta Scozzari per Dagospia - che ringraziamo.


SIAMO A FINE MARZO, UN TRIMESTRE DEL 2014 SE N'E' ANDATO E L'EUROPA E' IN DEFLAZIONE: RIPRESA? MAI VISTA, E' EURO-CRAC!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Bce   Draghi   euro   deflazione   crac   Spagna   tracollo dell'euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO LETTA (NON RENZI) ATTUA LA RIDUZIONE DEI COMPENSI DEI CAPI DELLE AZIENDE PUBBLICHE (ESCLUSE LE PRINCIPALI...)

IL GOVERNO LETTA (NON RENZI) ATTUA LA RIDUZIONE DEI COMPENSI DEI CAPI DELLE AZIENDE PUBBLICHE
Continua

 
UN TERZO (MA E' QUASI LA META' DEI PARLAMENTARI) DEL PD ESCE ALLO SCOPERTO CONTRO RENZI: NASCE LA CORRENTE ''AUTONOMA''

UN TERZO (MA E' QUASI LA META' DEI PARLAMENTARI) DEL PD ESCE ALLO SCOPERTO CONTRO RENZI: NASCE LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

+++ATTACCO TERRORISTICO IN CORSO A LONDRA DAVANTI AL PARLAMENTO+++

22 marzo - LONDRA - La polizia ha sparato ad ''un uomo che impugnava un coltello''
Continua

SCHAEUBLE ''APPREZZA IL LAVORO DI DAIJSSELBLOEM CHE DEVE CONTINUARE

22 marzo - BERLINO - Giusto per fugare ogni dubbio sulla compattezza dei giudizi
Continua

SALVINI:8 MILIARDI L'ANNO ALLA UE PER SENTIRCI DARE DEGLI UBRIACONI

22 marzo - ''Quelle parole sono la rappresentazione migliore di questa Europa di
Continua

GOVERNO VIETA ACCERTAMENTI SULLE ONG COLLUSE CON I TRAFFICANTI

22 marzo - ''Buone notizie per chi e' complice dei trafficanti di esseri umani e
Continua

ERDOGAN: NESSUN EUROPEO POTRA' CAMMINARE AL SICURO PER LE STRADE

22 marzo - ISTANBUL - ''Se l'Europa continua cosi', nessun europeo potra' camminare
Continua

LEGA PROTESTA DAVANTI A MONTECITORIO: UE? NON C'E' NULLA DA

22 marzo - ROMA - Sit in dei deputati della Lega Nord fuori Montecitorio mentre in
Continua

PADOAN SCARICA POP. VICENZA E VENETO BANCA: SARA' LA BCE A DECIDERE

21 marzo - Preparativi di un altro catastrofico bail in in Italia? Sembrerebbe di
Continua

LE FAMIGLIE DI 800 VITTIME DELL'11 SETTEMBRE FANNO CAUSA ALL'ARABIA

21 marzo - NEW YORK - Le famiglie di 800 vittime degli attacchi dell'11 settembre
Continua
6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA PRECEDENTI

6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA

21 marzo - Sono oltre 6.000 i migranti africani prelevati dai gommoni e dai barconi
Continua

LA PRIMA MINISTRO DELLA POLONIA, BEATA SZYDLO: ''POLONIA NELL'EURO?

21 marzo - VARSAVIA - Smentendo le solite fonti pro-euro che da tempo divulgano
Continua
Precedenti »