45.251.484
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO LETTA (NON RENZI) ATTUA LA RIDUZIONE DEI COMPENSI DEI CAPI DELLE AZIENDE PUBBLICHE (ESCLUSE LE PRINCIPALI...)

venerdì 28 marzo 2014

Dall'1 aprile i compensi dei manager delle societa' non quotate, direttamente o indirettamente controllate dal Tesoro, sono soggetti immediatamente al tetto definito in base allo stipendio del presidente della Corte di Cassazione. (311.658,53 euro lordi)

Lo rende noto il ministero dell'Economia  specificando che i limiti non riguardano le Enel, Eni, Finmeccanica, ne' Ferrovie, Cdp e Poste.

Il prossimo 1 aprile 2014, spiega via XX Settembre in una nota, entrera' infatti in vigore il decreto ministeriale del 24 dicembre 2013 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 17 marzo 2014), che integra e completa il quadro normativo che regola i compensi degli amministratori con deleghe delle societa' non quotate controllate dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Per ciascuna fascia, specifica il Tesoro, è stato fissato un limite retributivo: per gli amministratori delle società della prima fascia il tetto è pari al 100% del trattamento economico del presidente della Cassazione (311.658,53 euro lordi); per la seconda fascia il tetto è pari all'80% (249.326,82 euro); per la terza fascia il tetto è pari al 50% (155.829,27 euro).

Per Anas, Invimit e Rai lo stipendio dell'amministratore delegato sarà di 311.658,53 euro, mentre quello dei presidente di 93.497,56 euro. Sempre cifre riferite al lordo della retribuzione. 

Per Coni servizi, Consap, Consip, Enav, Euro (solo ad), Gse, Invitalia, Ipzs, Sogei e Sogin per l'amministratore delegato il tetto è 249.326,82 euro, mentre per il presidente 74.798,05. 

Sia ben chiaro che queste nuove norme relative ai compensi dei manager delle aziende pubbliche non derivano dall'attività del governo Renzi, bensì del governo Letta.

Redazione Milano.

 

 


IL GOVERNO LETTA (NON RENZI) ATTUA LA RIDUZIONE DEI COMPENSI DEI CAPI DELLE AZIENDE PUBBLICHE (ESCLUSE LE PRINCIPALI...)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LETTA   RENZI   TAGLIO COMPENSI   AZIENDE PUBBLICHE   STATO   ANAS   RAI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MACEDONIA SI RIBELLA ALLA UE. DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE SCENDONO IN PIAZZA: ''BASTA INGERENZE NEL NOSTRO STATO!''

LA MACEDONIA SI RIBELLA ALLA UE. DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE SCENDONO IN PIAZZA: ''BASTA

giovedì 30 marzo 2017
Forse nessuno e' al corrente che alcuni giorni fa in Macedonia c'e' stata una grossa manifestazione contro l'Unione Europea e la cosa non deve sorprendere, visto che nessuno in Italia ha riportato
Continua
 
SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE EUROPEA (VERGOGNA!)

SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE

giovedì 30 marzo 2017
Solidarieta' e unita': parole che sono risuonate vuote alla riunione degli ambasciatori dell'Ue, dove sei Paesi - Germania, Finlandia, Danimarca, Austria, Olanda e Svezia - nel giorno della Brexit,
Continua
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COMICO / NEL VIDEO UFFICIALE DELLA CASA BIANCA SULLA VISITA DI OBAMA A ROMA RENZI NON C'E'! (AL SUO POSTO, FRANCESCHINI)

COMICO / NEL VIDEO UFFICIALE DELLA CASA BIANCA SULLA VISITA DI OBAMA A ROMA RENZI NON C'E'! (AL SUO
Continua

 
SIAMO A FINE MARZO, UN TRIMESTRE DEL 2014 SE N'E' ANDATO E L'EUROPA E' IN DEFLAZIONE: RIPRESA? MAI VISTA, E' EURO-CRAC!

SIAMO A FINE MARZO, UN TRIMESTRE DEL 2014 SE N'E' ANDATO E L'EUROPA E' IN DEFLAZIONE: RIPRESA? MAI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!