47.463.757
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UNGHERIA / IL GOVERNO ORBAN NAZIONALIZZA SOCIETA' DI GAS, LUCE E ACQUA TRASFORMANDOLE IN ''NO PROFIT'' (TAGLIO BOLLETTE!)

giovedì 27 marzo 2014

I nostri lettori sicuramente ricorderanno come in diverse occasioni abbiamo riportato la notizia che il governo ungherese, non contento di aver tagliato per ben tre volte le bollette di luce e gas, adesso sta lavorando a un piano per trasformare queste utilities in societa' no-profit in modo da ridurre al minimo i costi per le famiglie ungheresi.

A tale proposito proprio in questi giorni la gazzetta ufficiale governativa Magyar Kozlony ha annunciato che la compagnia statale Hungarian Electricity Works acquistera' una quota del 50% piu uno della societa di fornitura del gas Fogaz, al momento posseduta dal comune di Budapest.

Tale operazione segue un accordo firmato in Dicembre con la societa' tedesca RWE Gas International per acquistare da essa il 49.83% detenuto in Fogaz per un valore di 131 milioni di euro cosi' che quando questa transazione sara' conclusa Fogaz ritornera' ad essere una societa' completamente controllata dallo stato.

Questo pero' non e' un caso isolato tant'e' che il governo ungherese ha in cantiere anche la nazionalizzazione di Fovarosi Vizmuvek, la societa' che gestisce gli acquedotti di Budapest.

Ancora una volta il governo ungherese dimostra di avere a cuore l'interesse dei suoi cittadini e per tale motivo non esita ad andare controtendenza ignorando se necessario i diktat dei parassiti di Bruxelles.

Ovviamente non si puo' dire lo stesso per l'Italia e non tanto perche' il governo Renzi vuole svendere quello che rimane delle partecipazioni statali ma soprattutto perche' va contro la volonta' degli italiani che in un recente referendum si sono espessi contro la privatizzazione delle societa' di gestione degli acquedotti tant'e' che nessuno ha provveduto a rinazionalizzare le societa' idriche.

In una democrazia questo sarebbe inaccettabile ma l'Italia purtroppo non e' una democrazia e continuera' a rimanere tale fino a quando non si caccia via questa classe politica corrotta.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


UNGHERIA / IL GOVERNO ORBAN NAZIONALIZZA SOCIETA' DI GAS, LUCE E ACQUA TRASFORMANDOLE IN ''NO PROFIT'' (TAGLIO BOLLETTE!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
 
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
 
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ALTA CORTE SPAGNOLA DICHIARA ''INCOSTITUZIONALE'' IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA CATALANA (MA RIMANE FISSATO IL 9/11)

L'ALTA CORTE SPAGNOLA DICHIARA ''INCOSTITUZIONALE'' IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA CATALANA (MA
Continua

 
57% DEGLI INGLESI STA CON FARAGE: BASTA EURO BASTA UE! IL LEADER DELL'UKIP DEMOLISCE IN TV CLEGG, VICE PRIMO MINISTRO!

57% DEGLI INGLESI STA CON FARAGE: BASTA EURO BASTA UE! IL LEADER DELL'UKIP DEMOLISCE IN TV CLEGG,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!