43.300.874
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL TRAGUARDO DEL 50% +1

giovedì 20 marzo 2014

SILEA (TREVISO) - "Il mondo intero ha capito e sta guardando al Veneto per comprendere cosa sta succedendo". Lo affermano i promotori del referendum per l'indipendenza del popolo veneto, oggi riuniti a Silea per una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche alcune emittenti televisive internazionali, tra le quali, anche televisioni russe.

La consultazione, che sta avvenendo online attraverso circa 200 postazioni distribuite principalmente nelle province centrali della regione, si concludera' domani sera ed il risultato sara' proclamato in Piazza dei Signori, a Treviso. L'obiettivo e' quello di raggiungere e superare i due milioni di votanti.

La sede scelta per l'incontro e' una sala pubblica resa disponibile dal Comune di Silea, il cui sindaco di centrosinistra, Silvano Piazza, si e' detto favorevole allo svolgimento della consultazione ma contrario alla separazione del Veneto dall'Italia perche', ha spiegato, "un mondo migliore non e' un mondo fatto di confini".

Di tutt'altro avviso, invece, il leader del movimento che ha avviato il referendum, Gianluca Busato, esponente dell' organizzazione "Veneto Stato" e creatore della piattaforma web "plebiscito.eu" tramite la quale e' stato possibile effettuare l'espressione del voto per via telematica effettuata ad oggi, sostengono i proponenti, da oltre 1,4 milioni di elettori.

"Chi non riconosce questo processo - ha detto - sta compiendo un grave errore di sottovalutazione, non comprende che la misura e' colma, e che noi veneti siamo vittime di un regime dispotico, che io definisco 'regno del male', il quale ha creato una cappa anche di tipo informativo".

"Non si tratta affatto di una 'rivoluzione polenta e osei', come certa stampa l'ha definita - e' stato anche aggiunto - anche se non andremo in piazza a sfasciare vetrine e non ci saranno carri armati e barricate. Pero' attenzione a guardare la cosa con sufficienza. Nessuno, da domani sera, potra' negare la liberta' di un popolo, altrimenti si' che ci potrebbero essere dei rischi".

Fra i presenti anche Franco Rocchetta, fondatore della Liga Veneta, il quale ha tracciato un parallelismo con i fatti del 9 maggio 1997, quando i "Serenissimi" salirono sul campanile di San Marco, a Venezia. "Anche allora, sia pure con mezzi diversi da quelli digitali di cui oggi disponiamo - ha ricordato - furono mandati dei dispacci a tutte le diplomazie del mondo. Se domani si raggiungera' la maggioranza vi saranno degli atti conseguenti - ha concluso Rocchetta - come la designazione di una commissione formata dai 10 cittadini veneti piu' votati che andra' ad interloquire con i governi stranieri". 


REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL TRAGUARDO DEL 50% +1


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Referendum d'indipendenza   Veneto   votazioni   secessione   Italia   Repubblica veneta   referendum    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
 
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
 
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''

TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE
Continua

 
DIECI ANNI DI USO DEL CELLULARE SENZA AURICOLARI AUMENTA DEL 40% LA PROBABILITA' DI CANCRO AL CERVELLO (ALLARME GLOBALE)

DIECI ANNI DI USO DEL CELLULARE SENZA AURICOLARI AUMENTA DEL 40% LA PROBABILITA' DI CANCRO AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua

TAJANI PUO' FARCELA, DOPO LA CAPRIOLA DEI LIBERALI CHE HANNO

17 gennaio - BRUXELLES - ''Da Grillo a Berlusconi in meno di una settimana'': i
Continua
Precedenti »