55.036.233
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UE: 26 MILIONI DI DISOCCUPATI (2008: 2,5 MILIONI) E IL 20% DI CHI LAVORA VIVE SOTTO LA SOGLIA DI POVERTA' (RICORDATELO)

giovedì 20 marzo 2014

Prima del vertice di oggi a Bruxelles tra i capi di stato dell'Unione Europea, Bernadette Ségol, segretario generale della Confederazione europea dei sindacati ha voluto lanciare un monito preciso, presentando una serie di dati inquietanti su come l'austerità ha ridotto il tessuto socio-economico del continente: 26 milioni di disoccupati, 10 volte di più del 2008, e 7.5 milioni di giovani disoccupati che non hanno alcuna formazione o educazione.

Secondo il presidente della confederazione dei sindacati greci, Yannis Panagopoulos, “l'intervento della troika ha portato il paese sul baratro di una crisi umanitaria”, dato che il “25% del benessere nazionale si è perso” dall'inizio del programma di aggiustamento imposto. “Questo tipo di recessione è senza precedenti”, ha dichiarato a Euractive, rimarcando come il tasso di disoccupazione nel paese sia ormai del 31% e che il 72% di questi sono di lunga durata.

Il quadro diviene ancora più drammatico se si considera che un numero crescente di lavoratori vive ormai al di sotto della linea di povertà, colpiti dall'”unica ossessione della troika: la tassazione sui redditi”. “Abbiamo un nuovo fenomento in Europa: il 20% dei lavoratori vive al di sotto della linea di povertà”, ha rimarcato Panagoupoulos, che ha poi voluto commentare il surplus di bilancio annunciato con enfasi da Samaras e dalla Commissione. “E' stato costruito sulla sabbia e se non c'è crescita nell'economia reale, la Grecia non uscirà mai dalla recessione”. 

 Secondo I dati resi noti dall'ETUC, la confederazione dei sindacati europei, inoltre, solo 10 dei 28 paesi dell'Ue non hanno visto una diminuzione dei salari reali e quindi una perdita di potere d'acquisto da parte dei lavoratori.

Fonte notizia: L'Antidiplomatico.it - che ringraziamo.  


UE: 26 MILIONI DI DISOCCUPATI (2008: 2,5 MILIONI) E IL 20% DI CHI LAVORA VIVE SOTTO LA SOGLIA DI POVERTA' (RICORDATELO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL

giovedì 23 novembre 2017
Nella primavera del 2018, anche se c’è chi sta alacremente lavorando per ritardare fino a maggio, il popolo italiano potrà finalmente esprimere il proprio giudizio sul governo
Continua
 
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
 
CON I 5 MILIARDI SPESI PER GLI AFRICANI, SI DAREBBERO 600EURO/MESE A 700.000 CASALINGHE IN MISERIA O 800/MESE A NEONATI

CON I 5 MILIARDI SPESI PER GLI AFRICANI, SI DAREBBERO 600EURO/MESE A 700.000 CASALINGHE IN MISERIA

martedì 11 luglio 2017
Mentre il governo italiano veniva preso a pesci in faccia al G20 sulla questione dei sedicenti “profughi” e successivamente dall’eurogruppo sulla flessibilità di bilancio
Continua
IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO

IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO

lunedì 15 maggio 2017
MADRID - Un attacco inaspettato all'euro - che così com'è non va affatto - da parte del governo teoricamente più ossequioso e fedele alle tecnocrazie di Bruxelles e della Bce,
Continua
 
FRANCIA: IL 23 APRILE SI VOTA, PREPARATEVI ALLA ''GRANDE SORPRESA'' CHE STA GETTANDO NEL PANICO LA UE E LA BCE

FRANCIA: IL 23 APRILE SI VOTA, PREPARATEVI ALLA ''GRANDE SORPRESA'' CHE STA GETTANDO NEL PANICO LA

martedì 18 aprile 2017
PARIGI - Secondo il sondaggio quotidiano "PresiTrack" elaborato dagli istituti OpinionWay e Orpi per il quotidiano economico francese "Les Echos", ieri lunedi' 17 aprile il candidato del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PD SI PREPARA A LICENZIARE 85.000 IMPIEGATI PUBBLICI GETTANDO SUL LASTRICO 200.000 PERSONE. ED E' SOLO L'INIZIO.

IL PD SI PREPARA A LICENZIARE 85.000 IMPIEGATI PUBBLICI GETTANDO SUL LASTRICO 200.000 PERSONE. ED
Continua

 
IL CAPOLAVORO DI PUTIN: ''SAPETE CHE C'E'? USEREMO LA VALUTA CINESE (INVECE DELL'EURO) COME MONETA DI RISERVA'' ADDIO, UE.

IL CAPOLAVORO DI PUTIN: ''SAPETE CHE C'E'? USEREMO LA VALUTA CINESE (INVECE DELL'EURO) COME MONETA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!