50.724.453
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN SI CONFERMA PRIMO NELLE INTENZIONI DI VOTO FRANCESI: SARA' LA GHIGLIOTTINA DELL'EURO.

giovedì 20 marzo 2014

L'avanzata del Front National continua senza sosta tant'e' che  adesso e' il primo partito della Francia.

Secondo gli ultimi sondaggi, il partito guidato da Marine Le Pen otterrebbe il 19% dei voti, superando di un punto l’Ump di Sarkozy che otterrebbe il 18% e al partito socialista del presidente Hollande che non supererebbe il 15 per cento.

Questo crescente successo riflette non solo una sempre maggiore avversione verso i due partiti tradizionali che si sono alternati al potere e vengono visti come due facce della stessa medaglia, rappresenta ancor di più la rabbia dei francesi di ogni ceto sociale verso l'euro e le politiche di austerita' imposte dall'Unione Europea.

La decisione di Marine Le Pen di indirizzare il suo programma politico sull'abbandono dell'euro si e' rivelata una mossa vincente, visto che le ha permesso di guadagnare consensi anche tra coloro che non approvano le sue politiche anti-immigrazione. Non e' da escludere che tra costoro vi siano anche immigrati che, come tutti gli altri francesi, stanno sperimentando sulla loro pelle gli effetti negativi della permanenza nella moneta unica.

E a tale proposito, il quotidiano Le Figaro ha sottolineato come nel sud est della Francia la gente oramai ammetta liberamente di appoggiare il Front National, un fatto nuovo visto che fino a pochi mesi fa in tanti si vergognavano di dichiarare le loro intenzioni di voto per paura di essere accusati di razzismo.

Come i predecessori che alla fine del 1700 hanno iniziato una rivoluzione per spazzare via l'ancient regime, oggi il popolo francese e' pronto a fare lo stesso per dare il colpo di grazia ai parassiti dell'Unione Europea usando l'arma del voto. Il Front National e' la loro nuova ghigliottina.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


IL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN SI CONFERMA PRIMO NELLE INTENZIONI DI VOTO FRANCESI: SARA' LA GHIGLIOTTINA DELL'EURO.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO KOSOVARO AUMENTA GLI STIPENDI AI DIPENDENTI DELLO STATO PER MIGLIORARE I SERVIZI (NON C'E' IL PD AL POTERE)

IL GOVERNO KOSOVARO AUMENTA GLI STIPENDI AI DIPENDENTI DELLO STATO PER MIGLIORARE I SERVIZI (NON
Continua

 
LA DEMOCRAZIA SECONDO IL PARTITO SOCIALISTA SVIZZERO: IL REFERENDUM SULL'IMMIGRAZIONE VA RIFATTO! E ADERIAMO ALLA UE!

LA DEMOCRAZIA SECONDO IL PARTITO SOCIALISTA SVIZZERO: IL REFERENDUM SULL'IMMIGRAZIONE VA RIFATTO! E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!