70.648.569
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''

mercoledì 19 marzo 2014

''Non ha senso dare la colpa ai burocrati e ai tecnici perche' la vera colpa, se in Europa non si fa politica, e' dei politici''. Cosi' il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', Giulio Tremonti, al termine dell'informativa del premier Matteo Renzi, nell'Aula al Senato, in vista del Consiglio Europeo.

''Con la crisi - ha spiegato - la storia ha fatto uno dei suoi improvvisi tornanti. La crisi ha marcato per l'Europa la fine sostanziale dell'eta' coloniale. Prima, l'Europa era protetta dal G7, un corpo politico che rappresentava appena 700 milioni di persone, ma tutto il movimento geopolitico del mondo andava comunque dalla periferia verso il centro. Ora non e' piu' cosi'. Nel mondo l'Europa rappresenta il 5% della popolazione, il 25% della produzione, il 50% dell'assistenza. Cosi' non puo' continuare. L'Europa non puo' produrre piu' deficit che prodotto interno lordo. Questo vale per tutti e non solo per l'Italia. Per questo l'Europa deve riorganizzarsi come continente, con serieta' sopra, al livello dei pubblici bilanci europei, ma anche con solidarieta' sotto.

Non esiste austerita' senza solidarieta'. L'ultimo semestre italiano fu nel 2003 e qui furono proposti gli eurobond. Sempre a proposito di solidarieta', fu in quel semestre che la presidenza italiana concesse alla Francia e alla Germania la deroga alle ''sanzioni'', un passaggio fondamentale per cui la Germania ha potuto fare le sue necessarie riforme. Senza quelle riforme oggi non sarebbe il paese che e'. Dell'Italia parleremo nei prossimi giorni, ma qui prendo atto che parlando Renzi di aumento al 26% della tassazione sulle 'transazioni finanziarie' esclude l'aumento sui depositi e sui conti bancari e postali, che certo non possono essere definiti come 'transazioni finanziarie'''.

"Tremonti ha detto che se l'Europa non funziona non e' colpa della burocrazia europea ma della politica che non ha saputo fare il suo mestiere. Sono d'accordo, e' un dato di fatto reale" ha detto Matteo Renzi nella replica al Senato.


TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Tremonti   Renzi   UE   è finita   Pil   deficit   Italia   Germania    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LA LEYEN LA NUOVA CAPA DELLA COMMISSIONE UE LA CAMPIONESSA DEL ''RIGORE'' E DEI ''TAGLI'' SI PAPPERA' 2.332.500 DI STIPENDI

LA LEYEN LA NUOVA CAPA DELLA COMMISSIONE UE LA CAMPIONESSA DEL ''RIGORE'' E DEI ''TAGLI'' SI

lunedì 22 luglio 2019
E' un fatto abbastanza risaputo che l'Unione Europea ami sprecare i nostri soldi, e sono davvero tanti, dato che l'Italia dà alla Ue sei miliardi di euro più di quanti ne riceva, e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD) PER FAR GUERRA A CHI?

CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD)
Continua

 
REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL TRAGUARDO DEL 50% +1

REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!