47.405.857
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''

mercoledì 19 marzo 2014

''Non ha senso dare la colpa ai burocrati e ai tecnici perche' la vera colpa, se in Europa non si fa politica, e' dei politici''. Cosi' il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', Giulio Tremonti, al termine dell'informativa del premier Matteo Renzi, nell'Aula al Senato, in vista del Consiglio Europeo.

''Con la crisi - ha spiegato - la storia ha fatto uno dei suoi improvvisi tornanti. La crisi ha marcato per l'Europa la fine sostanziale dell'eta' coloniale. Prima, l'Europa era protetta dal G7, un corpo politico che rappresentava appena 700 milioni di persone, ma tutto il movimento geopolitico del mondo andava comunque dalla periferia verso il centro. Ora non e' piu' cosi'. Nel mondo l'Europa rappresenta il 5% della popolazione, il 25% della produzione, il 50% dell'assistenza. Cosi' non puo' continuare. L'Europa non puo' produrre piu' deficit che prodotto interno lordo. Questo vale per tutti e non solo per l'Italia. Per questo l'Europa deve riorganizzarsi come continente, con serieta' sopra, al livello dei pubblici bilanci europei, ma anche con solidarieta' sotto.

Non esiste austerita' senza solidarieta'. L'ultimo semestre italiano fu nel 2003 e qui furono proposti gli eurobond. Sempre a proposito di solidarieta', fu in quel semestre che la presidenza italiana concesse alla Francia e alla Germania la deroga alle ''sanzioni'', un passaggio fondamentale per cui la Germania ha potuto fare le sue necessarie riforme. Senza quelle riforme oggi non sarebbe il paese che e'. Dell'Italia parleremo nei prossimi giorni, ma qui prendo atto che parlando Renzi di aumento al 26% della tassazione sulle 'transazioni finanziarie' esclude l'aumento sui depositi e sui conti bancari e postali, che certo non possono essere definiti come 'transazioni finanziarie'''.

"Tremonti ha detto che se l'Europa non funziona non e' colpa della burocrazia europea ma della politica che non ha saputo fare il suo mestiere. Sono d'accordo, e' un dato di fatto reale" ha detto Matteo Renzi nella replica al Senato.


TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Tremonti   Renzi   UE   è finita   Pil   deficit   Italia   Germania    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
 
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD) PER FAR GUERRA A CHI?

CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD)
Continua

 
REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL TRAGUARDO DEL 50% +1

REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO ARRIVATO A 1,4 MILIONI DI VOTI. MENO DI 400.000 AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!