49.607.123
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD) PER FAR GUERRA A CHI?

mercoledì 19 marzo 2014

"Non ho detto ciò che ho detto e se l'ho detto mi sono frainteso". Una mitica vignetta di Altan, utilizzata all'epoca per lo 'smentitore' Silvio Berlusconi, potrebbe essere riciclata anche per il ministro della Difesa Roberta Pinotti, capace di una magnifica giravolta sugli F35.

Appena 72 ore fa, ai microfoni di Sky, su precisa domanda relativa ad un ridimensionamento del programma che costa all'Italia 12 miliardi di euro per l'acquisto di 90 cacciabombardieri della Lockheed Martin, la Pinotti (già sottosegretario nello stesso dicastero guidato da Mauro durante il governo Letta) aveva risposto così: "È lecito immaginare una razionalizzazione, si può ridurre e rivedere". Subito a fare calcoli, pensando a quanto si sarebbe potuto risparmiare e dove quelle risorse potevano essere impiegate.

Tutti avevano preso sul serio la Pinotti, anche Matteo Renzi. "ll ministro ha ragione, risparmieremo molti soldi dalla Difesa. Tre miliardi di euro, anche se non tutti dagli F35. Anche quel programma però sarà rivisto". Ci aveva creduto anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Tanto sul serio che il Colle aveva convocato il Consiglio Supremo di Difesa (proprio per oggi), che ormai si riunisce solo per far passare i moniti del Quirinale sugli F35. Si sarà espressa male la Pinotti domenica o il messaggio di Napolitano sulle "criticità della legge 244 del 2012" (che rafforza i controlli del Parlamento sulle spese militari) è arrivato forte è chiaro? 

Fatto sta che ieri, in Commissione Difesa, la Pinotti ha ingranato la retromarcia: "Io non ho parlato specificamente degli F-35. I media hanno esteso mie considerazioni con valutazioni che io non ho fatto". Ah già, è colpa dei media. Sono riusciti a ingannare anche Presidente del Consiglio e Capo dello Stato. L'unica promessa che la Pinotti (bontà sua) si sente di fare è che "non si faranno altre acquisizioni, oltre ai lotti già previsti".

Intanto il Fatto Quotidiano rispolvera una notizia venuta fuori lo scorso autunno dopo l'approvazione della legge Stabilità, vale a dire lo stanziamento di 6 miliardi destinati all'acquisto di nuove navi militari. La 'manina' in quel caso era stata del predecessore della Pinotti, Mario Mauro, già grande fan degli F35. Sei miliardi a cui ne vanno aggiunti altri 4, che potrebbero essere destinati all'acquisto 2 Lcs (Litoral Combat Ship), navi da combattimento costiero, definite dall'ammiraglio De Giorgi, capo di Stato maggiore della Marina, "una versione semplificata delle Fremm" (altre fregate da combattimento).

Fonte notizia: it.ibtimes.com - che ringraziamo.

 


CONTRORDINE RENZIANI: GLI F35 NON SI TOCCANO E ANZI, SI COMPRANO DUE NUOVE NAVI DA GUERRA (10 MLD) PER FAR GUERRA A CHI?




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNIONE ARTIGIANI DI MILANO TIRA UN PAIO DI SCHIAFFONI ALLA UE E ALLE SUE SANZIONI DEMENZIALI ALLA RUSSIA (ERA ORA!)

L'UNIONE ARTIGIANI DI MILANO TIRA UN PAIO DI SCHIAFFONI ALLA UE E ALLE SUE SANZIONI DEMENZIALI ALLA
Continua

 
TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE COSI' E' FINITA''

TREMONTI INCHIODA RENZI: ''MA QUALI BUROCRATI, LA COLPA DEL DISASTRO UE E' DEI POLITICI, LA UE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!