50.707.431
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

ALTERNATIVA PER LA GERMANIA RADDOPPIA I CONSENSI PER LE EUROPEE: SALITO DAL 4 ALL'8% (VUOLE L'ITALIA FUORI DALL'EURO)

domenica 16 marzo 2014

L'avanzata dei partiti antieuro prosegue senza sosta e l'ultimo paese ad essere toccato dal vento dell'euroscetticismo e' la Germania.

La cosa potrebbe sembrare sorprendente visto che questo è il paese che più di ogni altro ha beneficiato della moneta unica, ma l'ultimo sondaggio sulle elezioni europee di fine maggio realizzato nella locomotiva d'Europa dall'istituto Insa segnala una clamorosa avanzata del partito anti-euro Alternative für Deutschland.

AfD viene a raccogliere l'8% dei consensi rispetto al 4,7 ottenuto alle ultime elezioni politiche. In calo i cristiano-democratici della Cancelliera Angela Merkel, sotto il 40% stabili i socialdemocratici, ulteriore crollo dei liberali e buona affermazione dei post-comunisti della Linke (10%), anch'essi fortemente critici nei confronti dell'euro.

A differenza di altri partiti euroscettici l'AfD non vuole la Germania fuori dall'euro ma l'espulsione dei paesi del sud Europa, una posiziona che riflette l'opinione di tanti osservatori secondi cui solo un numero ristretto di paesi del nord Europa dovrebbe far parte della moneta unica.

E' evidente che molti tedeschi sono stufi di vedere il governo spendere i soldi delle loro tasse per salvare paesi come Spagna e Grecia e anche se gli imprenditori tedeschi hanno guadagnato enormemente dalle politiche di austerita' che Angela Merkel ha imposto agli altri paesi il fatto rimane che nel medio termine la pesante recessione che sta impoverendo i paesi del sud Europa non potra' che avere effetti negativi anche in Germania visto che nessuno potra' piu' permettersi di comprare i suoi prodotti.

Questa situazione chiaramente e' insostenibile e quindi e' solo questione di tempo prima che qualcuno avvii il processo di distruzione della moneta unica con buona pace dei vari Monti e Napolitano che si ostinano a dire che l'euro e' stato un enorme successo.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


ALTERNATIVA PER LA GERMANIA RADDOPPIA I CONSENSI PER LE EUROPEE: SALITO DAL 4 ALL'8% (VUOLE L'ITALIA FUORI DALL'EURO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RISULTATI TRAVOLGENTI DEL SONDAGGIO IPSOS CONDOTTO IN TUTTA EUROPA: IL 68% DI TUTTI I CITTADINI EUROPEI BOCCIA LA UE!

RISULTATI TRAVOLGENTI DEL SONDAGGIO IPSOS CONDOTTO IN TUTTA EUROPA: IL 68% DI TUTTI I CITTADINI
Continua

 
L'ECONOMISTA FRANCESE JACQUES SAPIR SPIEGA LE RAGIONI DELLA CRIMEA E TORTI DI UE E USA A NON RICONOSCERE IL VOTO DI IERI

L'ECONOMISTA FRANCESE JACQUES SAPIR SPIEGA LE RAGIONI DELLA CRIMEA E TORTI DI UE E USA A NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!