49.958.701
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AEREO MALESE SCOMPARSO, IL PRIMO MINISTRO DICHIARA: ''VOLO' ALTRE SEI ORE MEZZA, POI SI E' PERSO IL SEGNALE (ATTERRATO?)''

sabato 15 marzo 2014

A bordo dell'aereo della Malaysian Airlines scomparso sabato scorso furono disattivate tutte le comunicazioni e il Boeing 777-200 continuo' a volare a lungo, al punto che i satelliti lo rilevarono ancora per piu' di sei ore e mezza dall'ultimo contatto radar. Lo ha reso noto in una conferenza stampa il premier della Malaysia, Najib Razak, spiegando che la dinamica e' "coerente con un'azione deliberata" anche se ancora non e' accertato che si sia trattato di un dirottamento.

"Malgrado quanto apparso sui media, voglio essere molto chiaro: stiamo ancora indagando tutte le possibilita' su cosa fece deviare l'MH370 dalla sua rotta originaria", ha dichiarato il premier illustrando in diretta tv i nuovi dati forniti dai satelliti e dati dei radar militari. Questi dati, ha aggiunto, dicono con "un buon livello di certezza" che i due sistemi di comunicazione automatici, l'Acars (Aircraft Communications Addressing and Reporting System), che comunica via satellite con la compagnia di appartenenza, e il transponder, il radar secondario che identifica il velivolo sui monitor dei controllori di volo, furono "disattivati" uno dopo l'altro quando fu perso il contatto con i radar civili.

Rajib ha spiegato che l'ultima comunicazione del satellite con il Boeing 777-200 e' stata registrata alle 8,11 del mattino dell'8 marzo, piu' di sei ore e mezza dopo che il velivolo era scomparso dai radar, all'una e mezza. Il movimento del velivolo in quelle sei ore e mezza, in cui devio' dalla rotta e sorvolo' la penisola della Malaysia per poi dirigersi verso l'Oceano Indiano, e' "coerente con un'azione deliberata da parte di qualcuno a bordo dell'aereo", ha spiegato il premier. Gli investigatori stanno tentando di capire quale distanza possa aver volato oltre l'ultimo contatto con il satellite. Finora l'ultimo punto di comunicazone e' stato localizzato in un'area all'interno di due grandi corridoi geografici: quello settentrionale che va dalla frontiera con il Kazakhstan e il Turkmenistan fino al nord della Thailandia, e quello meridionale dall'Indonesia al sud dell'Oceano Indiano. Di qui la decisione annunciata da Rajib di interrompere le ricerche nel Mar Cinese meridionale e di concentrarle nelle regioni in cui potrebbe essere arrivato l'aereo, "lavorando con i Paesi coinvolti per richiedere ogni informazione utile, compresi i tracciati radar". 


AEREO MALESE SCOMPARSO, IL PRIMO MINISTRO DICHIARA: ''VOLO' ALTRE SEI ORE MEZZA, POI SI E' PERSO IL SEGNALE (ATTERRATO?)''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Aereo malese   dirottato   volò altre 7 ore   mistero    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
 
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GLI AMERICANI HANNO RICEVUTO L'ORO DELLA BANCA CENTRALE UCRAINA COME PAGAMENTO PER ''L'AIUTO'' A FARE IL GOLPE A KIEV

GLI AMERICANI HANNO RICEVUTO L'ORO DELLA BANCA CENTRALE UCRAINA COME PAGAMENTO PER ''L'AIUTO'' A
Continua

 
EST UCRAINA / BANDE NEONAZISTE SPARANO SU MANIFESTANTI RUSSOFONI CHE CHIEDONO REFERENDUM COME IN CRIMEA (DUE MORTI)

EST UCRAINA / BANDE NEONAZISTE SPARANO SU MANIFESTANTI RUSSOFONI CHE CHIEDONO REFERENDUM COME IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!