50.803.389
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%

giovedì 13 marzo 2014

Nel bollettino mensile della Bce, l'istituto guidato da Mario Draghi  ammonisce l'Italia di non aver fatto abbastanza rispetto alla raccomandazione della Commissione di far scendere il deficit, rimasto al 3% nel 2013, al 2,6% richiesto.

La Bce chiede, per questo, che Roma faccia “i passi necessari” per rientrare nel deficit e assicuri “l’osservanza del Patto di stabilità e crescita (cioè per conseguire l’obiettivo di medio termine di un bilancio strutturale in pareggio nel 2014 e assicurare progressi sufficienti verso il rispetto del criterio per il debito durante la fase di transizione)”, scrive la Bce.

L’obiettivo del 2,6% deve essere raggiunto nel 2014, secondo le stime recenti di Bruxelles. Su quei quattro decimi di punti di Pil – circa 6 miliardi di euro – si basa la copertura principale del cosiddetto piano Renzi annunciato ieri.  Sui rischi legati alla ripresa, conclude la nota della Bce, pesa sull'Italia anche “una domanda interna e una crescita delle esportazioni inferiori alle attese e un’attuazione insufficiente delle riforme strutturali nei paesi dell’area dell’euro”.

Di fatto, Mario Draghi sta dicendo a Renzi che non può e soprattutto non deve utilizzare denaro pubblico italiano per spese che alzino il rapporto debito-pil sopra non più il limite del 3%, bencsì il nuovo limite - stabilito arbitrariamente dalla UE e dalla BCE - del 2,6%.

Questo porta a dire che l'intero piano di Renzi è irrealizzabile, tranne che Renzi abbia il coraggio di trasgredire ai diktat dell'oligarchia finanziaria al potere nell'Unione Europea.


DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Draghi   Renzi   Bce   Ue   spesa pubblica   limite 3%   abbassato al 2   6%   crisi   dittatura    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI UNICREDIT (PIU' DI PARMALAT)

UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI
Continua

 
''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI ALL'UCRAINA E' GRAVE'' (SAPELLI)

''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!