46.281.510
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%

giovedì 13 marzo 2014

Nel bollettino mensile della Bce, l'istituto guidato da Mario Draghi  ammonisce l'Italia di non aver fatto abbastanza rispetto alla raccomandazione della Commissione di far scendere il deficit, rimasto al 3% nel 2013, al 2,6% richiesto.

La Bce chiede, per questo, che Roma faccia “i passi necessari” per rientrare nel deficit e assicuri “l’osservanza del Patto di stabilità e crescita (cioè per conseguire l’obiettivo di medio termine di un bilancio strutturale in pareggio nel 2014 e assicurare progressi sufficienti verso il rispetto del criterio per il debito durante la fase di transizione)”, scrive la Bce.

L’obiettivo del 2,6% deve essere raggiunto nel 2014, secondo le stime recenti di Bruxelles. Su quei quattro decimi di punti di Pil – circa 6 miliardi di euro – si basa la copertura principale del cosiddetto piano Renzi annunciato ieri.  Sui rischi legati alla ripresa, conclude la nota della Bce, pesa sull'Italia anche “una domanda interna e una crescita delle esportazioni inferiori alle attese e un’attuazione insufficiente delle riforme strutturali nei paesi dell’area dell’euro”.

Di fatto, Mario Draghi sta dicendo a Renzi che non può e soprattutto non deve utilizzare denaro pubblico italiano per spese che alzino il rapporto debito-pil sopra non più il limite del 3%, bencsì il nuovo limite - stabilito arbitrariamente dalla UE e dalla BCE - del 2,6%.

Questo porta a dire che l'intero piano di Renzi è irrealizzabile, tranne che Renzi abbia il coraggio di trasgredire ai diktat dell'oligarchia finanziaria al potere nell'Unione Europea.


DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Draghi   Renzi   Bce   Ue   spesa pubblica   limite 3%   abbassato al 2   6%   crisi   dittatura    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI UNICREDIT (PIU' DI PARMALAT)

UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI
Continua

 
''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI ALL'UCRAINA E' GRAVE'' (SAPELLI)

''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!