61.529.338
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%

giovedì 13 marzo 2014

Nel bollettino mensile della Bce, l'istituto guidato da Mario Draghi  ammonisce l'Italia di non aver fatto abbastanza rispetto alla raccomandazione della Commissione di far scendere il deficit, rimasto al 3% nel 2013, al 2,6% richiesto.

La Bce chiede, per questo, che Roma faccia “i passi necessari” per rientrare nel deficit e assicuri “l’osservanza del Patto di stabilità e crescita (cioè per conseguire l’obiettivo di medio termine di un bilancio strutturale in pareggio nel 2014 e assicurare progressi sufficienti verso il rispetto del criterio per il debito durante la fase di transizione)”, scrive la Bce.

L’obiettivo del 2,6% deve essere raggiunto nel 2014, secondo le stime recenti di Bruxelles. Su quei quattro decimi di punti di Pil – circa 6 miliardi di euro – si basa la copertura principale del cosiddetto piano Renzi annunciato ieri.  Sui rischi legati alla ripresa, conclude la nota della Bce, pesa sull'Italia anche “una domanda interna e una crescita delle esportazioni inferiori alle attese e un’attuazione insufficiente delle riforme strutturali nei paesi dell’area dell’euro”.

Di fatto, Mario Draghi sta dicendo a Renzi che non può e soprattutto non deve utilizzare denaro pubblico italiano per spese che alzino il rapporto debito-pil sopra non più il limite del 3%, bencsì il nuovo limite - stabilito arbitrariamente dalla UE e dalla BCE - del 2,6%.

Questo porta a dire che l'intero piano di Renzi è irrealizzabile, tranne che Renzi abbia il coraggio di trasgredire ai diktat dell'oligarchia finanziaria al potere nell'Unione Europea.


DRAGHI BLOCCA RENZI: L'ITALIA DEVE RIDURRE IL DEFICIT, NON SPENDERE DENARO. ABBASSATO IL LIMITE DEL 3% AL 2,6%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Draghi   Renzi   Bce   Ue   spesa pubblica   limite 3%   abbassato al 2   6%   crisi   dittatura    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI UNICREDIT (PIU' DI PARMALAT)

UNICREDIT / ADUSBEF DENUNCIA ALESSANDRO PROFUMO ALLA PROCURA PER IL BUCO DI 14 MILIARDI DI
Continua

 
''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI ALL'UCRAINA E' GRAVE'' (SAPELLI)

''FARE TIRARE LA CINGHIA AGLI EUROPEI DI SERIE B COME GLI ITALIANI E REGALARE 11 MILIARDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!