50.743.209
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CAPO DI STATO MAGGIORE USA, GENERALE DEMPSEY: ''L'ESERCITO AMERICANO E' PRONTO A UNA RISPOSTA MILITARE IN UCRAINA''

giovedì 13 marzo 2014

Per il Generale Dempsey, l'Europa orientale "è esposta ad un rischio significativo". Dempsey non è un generale qualsiasi, è  il Capo dello Stato Maggiore congiunto delle Forze Armate Usa. Il Generale Martin Dempsey ha dichiarato - oggi  a Washington - che nel caso di una escalation di disordini in Crimea, l'Esercito americano è pronto per una "risposta militare" in Ucraina.

Dempsey ha riferito di “aver parlato con i suoi omologhi militari in Russia, ma di aver anche inviato un messaggio chiaro all’ Ucraina e ai membri della NATO: l'esercito americano risponderà militarmente, se necessario."

"Stiamo cercando di convincere la Russia a non far degenerare ulteriormente la situazione nell’Ucraina orientale, e concordare qualche tipo di soluzione per la Crimea. Abbiamo degli obblighi nei confronti dei nostri alleati della NATO. E se le circostanze lo richiedessero, li rispetteremmo", ha detto Dempsey.

Secondo il generale, l'incursione delle truppe russe in Crimea crea rischi per tutti i paesi d'Europa e gli alleati della NATO. "Se alla Russia è consentito intervenire in un Paese sovrano con il pretesto di proteggere i russi in Ucraina, l'Europa orientale è esposta ad un rischio significativo, perché ci sono enclavi etniche in tutta l'Europa orientale e nei Balcani" , ha spiegato Dempsey.

Probabilmente, Dempsey fa finta di non sapere che proprio la questione "etnica" è stata alla base della secessione del Kosovo, abitato, secondo i secessionisti, da una maggioranza albanese. La NATO a cui fa riferimento Dempsey minacciando ora militarmente la Russia di Putin, è la stessa NATO che utilizzà l'aviazione militare, la marina militare e l'arma missilistica in appoggio dei kosovari secessionisti. Con questo, violando apertamente ogni regola internazionale di non ingerenza militare negli affari di Stati europei. 

Dempsey è molto difficile abbia lanciato queste minacce di aggressione militare senza l'avallo del presidente Obama e quindi c'è da concludere che gli Stati Uniti si stanno preparando a scatenare la guerra in Europa. 


IL CAPO DI STATO MAGGIORE USA, GENERALE DEMPSEY: ''L'ESERCITO AMERICANO E' PRONTO A UNA RISPOSTA MILITARE IN UCRAINA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Esercito USA   attacco   Russia   Ucraina   Nato   guerra in Europa   pretesto   crisi   Obama   Washington    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELL'AUSTRIA E' IN TESTA AI SONDAGGI IL PARTITO ANTI EURO E ANTI UE, L'FPO DI STRACHE

PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELL'AUSTRIA E' IN TESTA AI SONDAGGI IL PARTITO ANTI EURO E ANTI
Continua

 
IL 67% DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALL'UNIONE EUROPEA: 10 ANNI DOPO L'INGRESSO, BILANCIO PESSIMO.

IL 67% DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALL'UNIONE EUROPEA: 10 ANNI DOPO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!