44.186.030
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCIOPERI A CATENA IN GRECIA: SCUOLE, OSPEDALI, SERVIZI, TUTTO FERMO. IL PAESE E' IN ROVINA E LO STATO IN BANCAROTTA.

mercoledì 12 marzo 2014

ATENE - Migliaia di persone hanno protestato nel centro di Atene nell'ambito di uno sciopero di 24 ore convocato dai dipendenti del settore pubblico. Addetti alle pulizie licenziati recentemente dal ministero delle Finanze hanno marciato tenendo in mano secchielli e scope, mentre un gruppo di insegnanti si è incatenato a una ringhiera davanti al Parlamento.

"Mi sento come se fossi stato buttato nella spazzatura", ha detto Nikos Kikakis, un preside di 59 anni che era stato sospeso e questo mese sarà licenziato definitivamente. "Ho lavorato nel settore pubblico per 26 anni e non ho speranza di trovare ora un lavoro", ha aggiunto.

Intanto un'associazione che rappresenta proprietari di farmacie ha fatto sapere che i negozi saranno chiusi venerdì e lunedì in protesta contro la proposta di permettere la vendita nei supermercati di farmaci non soggetti a prescrizione.

E intanto, i dipendenti pubblici greci hanno iniziato da questa mattina uno sciopero di 24 ore contro le misure di austerita' che prevedono almeno 11mila licenziamenti entro la fine dell'anno. Lo sciopero, promosso dal sindacato Adedy, ha portato alla chiusura di uffici e scuole.

Anche i medici degli ospedali statali di Atene e del Pireo partecipano all'agitazione. Un altro sciopero di due giorni e' stato gia' convocato per il 19 marzo. 

In questo scenario di dissesto dello Stato greco, che di fatto non funziona più e in larghe parti del Paese neppure esiste più, dopo le migliaia di licenziamenti di impiegati che hanno svuotato uffici, ambulatori, sedi di servizi sociali, scuole e sedi amministrative, oggi è arrivata in Grecia la Troika per "negoziare" ulteriori e devastanti tagli. 

max parisi


SCIOPERI A CATENA IN GRECIA: SCUOLE, OSPEDALI, SERVIZI, TUTTO FERMO. IL PAESE E' IN ROVINA E LO STATO IN BANCAROTTA.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO ELETTORALE: CENTRODESTRA SUPERA CENTROSINISTRA, CRESCONO M5S, LEGA E FRATELLI D'ITALIA (3 PARTITI NO EURO)

SONDAGGIO ELETTORALE: CENTRODESTRA SUPERA CENTROSINISTRA, CRESCONO M5S, LEGA E FRATELLI D'ITALIA (3
Continua

 
VIA LIBERA AL REFERENDUM D'ABROGAZIONE DELLA LEGGE MERLIN IN LOMBARDIA (PROVVEDIMENTO APPROVATO GRAZIE AI VOTI DELL'M5S)

VIA LIBERA AL REFERENDUM D'ABROGAZIONE DELLA LEGGE MERLIN IN LOMBARDIA (PROVVEDIMENTO APPROVATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!