72.239.950
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA GERMANIA HA DECRETATO LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA. HA IMPOSTO IL POTERE DI COMMISSIONI CONTRO STATI'' (LIDIA UNDIEMI)

martedì 11 marzo 2014

Partecipando alla Conferenza “La crisi infinita. Exit strategy a confronto” oggi alla Camera dei Deputati, Lidia Undiemi ha sostenuto come la Germania di fatto ha già decretato la fine dell'Unione Europea: “gli ultimi provvedimenti non sono stati fatti tramite il diritto comunitario, ma attraverso trattati internazionali intergovernativi”, ha sostenuto l'economista.

L'Ue è cambiata, ha proseguito Lidia Undiemi. Dal paradigma della crescita e delle liberalizzazioni, infatti, dal 2008 si è assistito ad una metamorfosi di un'idea d'Europa di gestione della crisi. I trattati prevedevano solo con l'art. 122 del TFUE un intervento, in caso di straordinaria eccezionalità, la possibilità di aiuti di Consiglio e Commissione. Gli Stati non dovevano essere aiuati secondo la logica dell'Ue. 

In questo quadro giuridico di riferimento, nel momento di crisi sono state create delle strutture giuridiche parallele in cui lo Stato ha un doppio ruolo. Il Mes – erroneamente definito  anche fondo salva Stati – è stato istituito attraverso una modifica dell'art.136 del TFUE che ha permesso la creazione di un meccanismo di stabilità permanente della zona euro. Ed ha un valore politico enorme come meccasnimo di risoluzione della crisi. Si tratta di un'organizzazione finanziaria internazionale con una struttura molto simile al Fmi. 

Quale scopo e funzione ha e avrà? Secondo Lidia Undiemi gestire le crisi e attraverso l'erogazione di stati in difficoltà dettare la politica economica dei vari paesi attraverso le rigorsose “condizionalità”. In cambio di aiuti economici, queste organizzazioni internazionali - dominate dalla Germania - impongono l'agenda politica e quindi il passaggio fondamentale politico da comprendere è questo: il Parlamento e le parti sociali hanno come punto di riferimento non l'Ue ma queste organizzazioni internazionali, dove partecipano gli stati della zona euro in modo non paritario ma in base ai fondi versati, con la Germania che ha il maggior peso all'interno.

Attraverso questa nuova governance economica, i rischi per la democrazia dei paesi membri sono enormi. Emblematico il prelievo forzoso nel caso di Cipro avvenuto nell'ambito di una contrattazione di un aiuto da 10 miliardi di euro al paese. L'assistenza al governo è stata inviata il 25 giugno, diversi mesi prima che il Mes si esprimesse, perchè si attendeva il giudizio del Parlamento di Nicosia sul prelievo forzoso che non l'aveva garantito, anzi aveva votato contro. Si sono poi scatenati i mercati e la Bce e alla fine l'organo sovrano di Nicosia ha ceduto. In Grecia recentemente l'interruzione dei negoziati da parte della troika è avvenuto perchè Samaras non ha rispettato tutti i 135 punti che aveva indicato. Non è una lotta semplicemente tra stato e mercato, afferma Lidia Undiemi, ma vi è una nuova governance sovranzionale pubblica che non persegue interessi delle popolazione ma di grandi corporazioni finanziarie. 

Non dobbiamo pensare che le stesse cose non possano accadere in Italia. Nasce un braccio di ferro tra stati e mercati – la quota di 500 miliardi di euro erogabili del Mes non possono far fronte in modo permanente e quindi partecipatori esterni privati entreranno nel salvataggio dei paesi. In tutto questo ambito, la Commssione e Bce hanno un ruolo di mero supporto: se il consiglio dei governatori decide il prestito loro fanno da portacarte per negoziare le “condizionalità”.

Il Parlamento nazionale, conclude Lidia Undiemi, ha oggi un ruolo fondamentale: rispetto al Fmi che detta la modifica dell'art.18 e l'Ue che impone la politica economica, l'organo sovrano nazionale e le parti sociali devono comprendere come gli interlocutori – questa nuova governance internazionale – sono cambiati e le rivendicazioni devono essere fatte a loro.


''LA GERMANIA HA DECRETATO LA FINE DELL'UNIONE EUROPEA. HA IMPOSTO IL POTERE DI COMMISSIONI CONTRO STATI'' (LIDIA UNDIEMI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Lidia Undiemi   Germania   Italia   UE   fine della UE   trattati   violazioni   democrazia   Mes   stabilità    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
 
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PREMIO NOBEL STIGLITZ: ''LA SPAGNA FUORI DALLA CRISI? NO, E' IN UNA DEPRESSIONE ECONOMICA PEGGIO DEL 1929 IN USA''

IL PREMIO NOBEL STIGLITZ: ''LA SPAGNA FUORI DALLA CRISI? NO, E' IN UNA DEPRESSIONE ECONOMICA PEGGIO
Continua

 
INCHIESTA ESPLOSIVA DEL FINANCIAL TIMES SULLA BCE: ''TRATTAMENTI DI FAVORE PER LE BANCHE TEDESCHE, EVITATI CONTROLLI''

INCHIESTA ESPLOSIVA DEL FINANCIAL TIMES SULLA BCE: ''TRATTAMENTI DI FAVORE PER LE BANCHE TEDESCHE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua

SALVINI: ''ABBIAMO UN GOVERNO DI PERICOLOSI INCAPACI INCOMPETENTI.

7 novembre - ''Abbiamo al governo dei pericolosi incapaci. Non ho piu' parole per un
Continua

LA GERMANIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CLANDESTINI, IL GOVERNO ITALIANO

6 novembre - ''La Germania oggi annuncia una stretta ai controlli delle sue frontiere
Continua

PD TERRORIZZATO SCONFITTA ELEZIONI EMILIA ROMAGNA PLASTIC TAX

6 novembre - ''Il rinvio dell'entrata in vigore della #Plastictax ha una sola
Continua

LE MONDE: ABBANDONO DELL'EX ILVA DI ARCELOR MITTAL DURO COLPO A

5 novembre - PARIGI - Ampio spazio sul quotidiano francese Le Monde al passo indietro
Continua

CARABINIERI ARRESTANO MAROCCHINO SPACCIATORE DI COCAINA

5 novembre - Nel corso della nottata i carabinieri di Montemurlo (Prato) hanno
Continua

CROAZIA, CADIDATO PRESIDENZIALI: SE ELETTO, SCHIERERO' ESERCITO

5 novembre - Al fine di contrastare la crisi dei migranti, la Croazia deve dispiegare
Continua

+++ TRE POMPIERI SONO STATI UCCISI, TROVATO TIMER, E' STATO UN

5 novembre - QUARGNETO - ''Temiamo sia un fatto doloso''. La conferma arriva dal
Continua
Precedenti »