43.245.044
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I NAZISTI DELLA TROIKA UE VOGLIONO CHE LA GRECIA RIDUCA GLI STIPENDI CHE SONO GIA' ALLA FAME (586 EURO AL MESE)

lunedì 10 marzo 2014

Bruxelles - I rappresentanti della troika (Banca centrale europea, Fondo monetario internazionale e Commissione europea) hanno chiesto ad Atene di abbassare i salari per i nuovi dipendenti pubblici e di sospendere gli aumenti salariali automatici per i cittadini che percepiscono lo stipendio minimo nel settore privato. E' quanto si legge nelle pagine del quotidiano greco "Kathimerini". I negoziati tra il governo ellenico e i rappresentanti europei sull'attuazione del programma di risanamento dell'economia che darebbe il via libera all'assegnazione alla Grecia delle due tranche di aiuti per oltre 10 miliardi di euro sono andati avanti tutta la scorsa notte.

Secondo alcune fonti riportate dal quotidiano di Atene, sono stati compiuti passi in avanti nelle trattative, anche se si sono vanificate le speranze della troika di presentare un accordo alla riunione dei ministri delle Finanze dell'Eurogruppo. Sembra infatti che alcune nuove questioni siano state aggiunte alle discussione. 

Una di queste riguarda proprio la proposta di ridurre i salari dei nuovi dipendenti del settore pubblico. Attualmente un nuovo assunto, laureato, del settore pubblico riceve un salario lordo di 1.090 euro. Resta ancora da chiarire di quanto i salari debbano essere tagliati. Secondo alcune indiscrezioni, il governo sarebbe pronto ad accettare la proposta della troika, preferendo concentrarsi su altre questioni.

Sempre secondo il quotidiano greco "Kathimerini", la troika vorrebbe che il governo si impegnasse anche per bloccare l'aumento automatico dei salari per chi riceve il minimo previsto, cioe' 586,08 euro al mese. Dal canto suo, la troika vorrebbe introdurre il nuovo regime salariale per consentire ai datori di lavoro di mantenere i lavoratori allo stesso livello di salario, indipendentemente dal numero di anni di lavoro alle spalle. Ai sensi della legislazione attuale del lavoro, i lavoratori che ricevono lo stipendio minimo vedrebbero un aumento dello stipendio di 58,61 euro al mese ogni tre anni.


I NAZISTI DELLA TROIKA UE VOGLIONO CHE LA GRECIA RIDUCA GLI STIPENDI CHE SONO GIA' ALLA FAME (586 EURO AL MESE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Troika   criminali   nazisti   taglio degli stipendi   dittatura   povertà   fame   malattie   Grecia  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
 
LA GERMANIA E LA SVEZIA HANNO INIZIATO I RIMPATRI FORZATI IN AFGHANISTAN DEI MIGRANTI (MENTRE IN ITALIA ARRIVANO A ORDE)

LA GERMANIA E LA SVEZIA HANNO INIZIATO I RIMPATRI FORZATI IN AFGHANISTAN DEI MIGRANTI (MENTRE IN

venerdì 16 dicembre 2016
BERLINO -  Ridistribuzione dei "profughi" (che profughi non sono, trattandosi di 250.000 africani senza diritto d'asilo) come chiede l'Italia? Neanche per idea: la Germania ha deciso tutto al
Continua
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
 
PER DEUTSCHE BANK L'ITALIA DEVE RIFORMARE ''TAGLIANDO PENSIONI, SCUOLA, SERVIZI E SANITA''' OPPURE DEVE LASCIARE L'EURO

PER DEUTSCHE BANK L'ITALIA DEVE RIFORMARE ''TAGLIANDO PENSIONI, SCUOLA, SERVIZI E SANITA''' OPPURE

martedì 15 novembre 2016
BERLINO - "L'Italia dovrebbe decidere se riformare a fondo e repentinamente lo stato - con il taglio delle pensioni, il taglio della sanità pubblica, il taglio dei servizi pubblici, il taglio
Continua
DIVERSI ECONOMISTI HANNO DUBBI SULLA PERSISTENZA DELL'ITALIA NELL'EUROZONA IL PAZIENTE ITALIANO E' GRAVE (HANDELSBLATT)

DIVERSI ECONOMISTI HANNO DUBBI SULLA PERSISTENZA DELL'ITALIA NELL'EUROZONA IL PAZIENTE ITALIANO E'

venerdì 28 ottobre 2016
BERLINO - "Il paziente italiano" e' il titolo della lunga analisi del dossier del fine settimana che questa volta l'Handelsblatt - il principale quotidiano tedesco d'economia e finanza - dedica alla
Continua
 
IL CAPO ECONOMISTA DELLA BCE, OTMAR ISSING: ''L'EURO E' UNA BOMBA A OROLOGERIA PRONTA AD ESPLODERE. LA BCE HA FALLITO''

IL CAPO ECONOMISTA DELLA BCE, OTMAR ISSING: ''L'EURO E' UNA BOMBA A OROLOGERIA PRONTA AD ESPLODERE.

mercoledì 19 ottobre 2016
LONDRA - "L'euro e' come una bomba ad orologeria che è destinata ad esplodere, ed è pronta a farlo". Tanti condividono questa affermazione, ma se a dichiararlo e' Otmar Issing allora
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TIMOSHENKO PREPARA LA ''GUERRA PARTIGIANA'' SE LA CRIMEA SI STACCHERA' E GLI USA PRONTI ALL'ATTACCO (VOCE DELLA RUSSIA)

LA TIMOSHENKO PREPARA LA ''GUERRA PARTIGIANA'' SE LA CRIMEA SI STACCHERA' E GLI USA PRONTI
Continua

 
DELIRIO E FOLLIA A BRUXELLES: ISPETTORI UE VOGLIONO POTER ENTRARE IN QUALSIASI GIARDINO PRIVATO A ''ESTIRPARE PIANTE''

DELIRIO E FOLLIA A BRUXELLES: ISPETTORI UE VOGLIONO POTER ENTRARE IN QUALSIASI GIARDINO PRIVATO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!