68.273.166
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORGIA MELONI, NUOVO SEGRETARIO DI FRATELLI D'ITALIA: ''VIA DALL'EURO! SIAMO POPULISTI? MEGLIO POPULISTI CHE SERVI!''

domenica 9 marzo 2014

Il congresso di Fratelli d'Italia ha eletto Giorgia Meloni presidente del partito e ha approvato il nuovo simbolo del partito, che comprende quello di An e il tradizionale simbolo del Movimento sociale italiano. "Non torniamo ad Alleanza Nazionale, ma qui oggi celebriamo la ripartenza da Alleanza Nazionale intesa come partito-polo", ha detto il leader di Fratelli d'Italia.

Per Meloni "ha un forte valore simbolico che l'8 marzo il mio partito elegga una donna presidente. E' la destra che si intesta e realizza nei fatti la battaglia per il merito e la parita' vera, anziche' quella tutta ideologica delle quote rosa". Aprendo il congresso nazionale, Meloni ha sottolineato con forza: "Finora mi avete sempre sentito dire parole di prudenza, ma di fronte alla sorda Germania penso sia arrivato il momento di dire all'Europa che l'Italia deve uscire dall'euro. Ci diranno che siamo populisti? Chi se ne importa. Meglio populisti che servi. Se vogliono che restiamo - ha aggiunto - devono cercare di convincerci, la Germania in primo luogo perche' hanno bisogno piu' loro di noi che noi di loro. Se ritengono che siamo indispensabili, come dicono, facciano qualcosa. Se ci accusano di populismo, meglio cosi': meglio populisti che servi". 

 "Con la relazione di Giorgia Meloni e questo congresso nasce la casa comune della destra e il Partito della Nazione che mancava all'Italia. E' stato un lungo percorso attraverso Officina per l'Italia, l'adesione della Fondazione Alleanza Nazionale e questo congresso di fondazione a dare vita a questo nuovo soggetto politico. Siamo in grado di raggiungere almeno il 4% alle elezioni europee e diventare un interlocutore stabile e importante nel centrosestra italiano". Lo afferma Gianni Alemanno durante il suo intervento al convegno nazionale di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale in corso a Fiuggi.

''Le reazioni scomposte dei renziani dimostrano che Giorgia Meloni ha colpito nel segno nell'attaccare Renzi per la sua sudditanza alla Germania e ai poteri forti internazionali''. Lo afferma Carlo Fidanza, capogruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale al Parlamento europeo. ''Dietro l'alzata di toni sul governo che non vuole farsi dettare i compiti dall'Europa - continua Fidanza - stanno in realta' le rassicuranti parole del ministro Padoan, l'ennesimo mero esecutore inviatoci da Bruxelles, Francoforte e Washington. Questa verita' fa male a chi di quei poteri e' schiavo''.

Ed ora, dopo l'elezione di Giorgia Meloni, sono saliti a tre i partiti si caratura nazionale schierati fermamente contro l'euro e l'Unione Europa dominata dagli oligarchi delle grandi consorterie finanziarie tedesche: il Movimento 5 Stelle, la Lega, ed ora Fratelli d'Italia. Dal punto di vista percentuale, questo fronte - rimanendo ai valori emersi dai sondaggi più recenti - supera ampiamente il 30% nazionale, probabilmente anche il 35% nazionale. E si afferma già ora per essere il primo schieramento alle elezioni europee di maggio.

max parisi


GIORGIA MELONI, NUOVO SEGRETARIO DI FRATELLI D'ITALIA: ''VIA DALL'EURO! SIAMO POPULISTI? MEGLIO POPULISTI CHE SERVI!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Giorgia Meloni   Fratelli d'Italia   nuovo segretario   linea politica   via dall'euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRILLO SCHIANTA L'ITALIA E IPOTIZZA LA SECESSIONE. MARONI: ''DA NON SOTTOVALUTARE'' (COME DIRE: PARLIAMOCI. ERA ORA!)

GRILLO SCHIANTA L'ITALIA E IPOTIZZA LA SECESSIONE. MARONI: ''DA NON SOTTOVALUTARE'' (COME DIRE:
Continua

 
MA RENZI ARRIVERA' ALLE VACANZE ESTIVE? ATTACCO FRONTALE DI SCALFARI SU REPUBBLICA, STAMATTINA.

MA RENZI ARRIVERA' ALLE VACANZE ESTIVE? ATTACCO FRONTALE DI SCALFARI SU REPUBBLICA, STAMATTINA.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »