42.250.173
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORGIA MELONI, NUOVO SEGRETARIO DI FRATELLI D'ITALIA: ''VIA DALL'EURO! SIAMO POPULISTI? MEGLIO POPULISTI CHE SERVI!''

domenica 9 marzo 2014

Il congresso di Fratelli d'Italia ha eletto Giorgia Meloni presidente del partito e ha approvato il nuovo simbolo del partito, che comprende quello di An e il tradizionale simbolo del Movimento sociale italiano. "Non torniamo ad Alleanza Nazionale, ma qui oggi celebriamo la ripartenza da Alleanza Nazionale intesa come partito-polo", ha detto il leader di Fratelli d'Italia.

Per Meloni "ha un forte valore simbolico che l'8 marzo il mio partito elegga una donna presidente. E' la destra che si intesta e realizza nei fatti la battaglia per il merito e la parita' vera, anziche' quella tutta ideologica delle quote rosa". Aprendo il congresso nazionale, Meloni ha sottolineato con forza: "Finora mi avete sempre sentito dire parole di prudenza, ma di fronte alla sorda Germania penso sia arrivato il momento di dire all'Europa che l'Italia deve uscire dall'euro. Ci diranno che siamo populisti? Chi se ne importa. Meglio populisti che servi. Se vogliono che restiamo - ha aggiunto - devono cercare di convincerci, la Germania in primo luogo perche' hanno bisogno piu' loro di noi che noi di loro. Se ritengono che siamo indispensabili, come dicono, facciano qualcosa. Se ci accusano di populismo, meglio cosi': meglio populisti che servi". 

 "Con la relazione di Giorgia Meloni e questo congresso nasce la casa comune della destra e il Partito della Nazione che mancava all'Italia. E' stato un lungo percorso attraverso Officina per l'Italia, l'adesione della Fondazione Alleanza Nazionale e questo congresso di fondazione a dare vita a questo nuovo soggetto politico. Siamo in grado di raggiungere almeno il 4% alle elezioni europee e diventare un interlocutore stabile e importante nel centrosestra italiano". Lo afferma Gianni Alemanno durante il suo intervento al convegno nazionale di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale in corso a Fiuggi.

''Le reazioni scomposte dei renziani dimostrano che Giorgia Meloni ha colpito nel segno nell'attaccare Renzi per la sua sudditanza alla Germania e ai poteri forti internazionali''. Lo afferma Carlo Fidanza, capogruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale al Parlamento europeo. ''Dietro l'alzata di toni sul governo che non vuole farsi dettare i compiti dall'Europa - continua Fidanza - stanno in realta' le rassicuranti parole del ministro Padoan, l'ennesimo mero esecutore inviatoci da Bruxelles, Francoforte e Washington. Questa verita' fa male a chi di quei poteri e' schiavo''.

Ed ora, dopo l'elezione di Giorgia Meloni, sono saliti a tre i partiti si caratura nazionale schierati fermamente contro l'euro e l'Unione Europa dominata dagli oligarchi delle grandi consorterie finanziarie tedesche: il Movimento 5 Stelle, la Lega, ed ora Fratelli d'Italia. Dal punto di vista percentuale, questo fronte - rimanendo ai valori emersi dai sondaggi più recenti - supera ampiamente il 30% nazionale, probabilmente anche il 35% nazionale. E si afferma già ora per essere il primo schieramento alle elezioni europee di maggio.

max parisi


GIORGIA MELONI, NUOVO SEGRETARIO DI FRATELLI D'ITALIA: ''VIA DALL'EURO! SIAMO POPULISTI? MEGLIO POPULISTI CHE SERVI!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Giorgia Meloni   Fratelli d'Italia   nuovo segretario   linea politica   via dall'euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRILLO SCHIANTA L'ITALIA E IPOTIZZA LA SECESSIONE. MARONI: ''DA NON SOTTOVALUTARE'' (COME DIRE: PARLIAMOCI. ERA ORA!)

GRILLO SCHIANTA L'ITALIA E IPOTIZZA LA SECESSIONE. MARONI: ''DA NON SOTTOVALUTARE'' (COME DIRE:
Continua

 
MA RENZI ARRIVERA' ALLE VACANZE ESTIVE? ATTACCO FRONTALE DI SCALFARI SU REPUBBLICA, STAMATTINA.

MA RENZI ARRIVERA' ALLE VACANZE ESTIVE? ATTACCO FRONTALE DI SCALFARI SU REPUBBLICA, STAMATTINA.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »