50.801.272
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SE L'UCRAINA NON PAGHERA' 1,89 MILIARDI DI USD ALLA RUSSIA PER GAS GIA' CONSUMATO, GAZPROM BLOCCHERA' TUTTO (UE INCLUSA)

venerdì 7 marzo 2014

Il gigante pubblico russo Gazprom ha minacciato l'Ucraina di interrompere le sue esportazioni di gas a fronte del mancato pagamento, come successe durante la crisi del 2009 quando i tagli di forniture avevano interessato anche alcuni paesi europei.

Gli arretrati dei pagamenti di gas russo dell'Ucraina sono saliti a 1,89 miliardi di dollari "che significa che l'Ucraina ha difatto cessato di pagare il gas" ha dichiarato il numero uno di Gazprom, Alexei Miller, citato dalle agenzie russe, aggiungendo che Kiev si e' accollata il "rischio di tornare alla situazione di inizio 2009" quando le forniture di gas erano state interrotte".

Kiev non ha rispettato le scadenze e così Europa ed Ucraina potrebbero ritrovarsi a corto di gas. La minaccia arriva sempre da Gazprom. Fornire energia ai Paesi vicini è il ruolo per cui il gigante societario ha assunto un tale potere, tanto da essere stato persino un Ministero in Russia. Il suo ex presidente è inoltre l'attuale primo ministro del Paese, Dmitri Medvedev.

Gazprom ha detto che Naftogaz ha tempo fino a oggi per ripagare i debiti di febbraio sul gas.  La crisi interessa da vicino anche l'Europa. Dai gasdotti ucraini passa quasi un quarto del gas di cui si rifornisce gran parte del Vecchio Continente. E tra questi, l'Italia. 


SE L'UCRAINA NON PAGHERA' 1,89 MILIARDI DI USD ALLA RUSSIA PER GAS GIA' CONSUMATO, GAZPROM BLOCCHERA' TUTTO (UE INCLUSA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Ucraina   gas   gasdotti   pagamento   Russia   Gazprom   Europa   Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DA HARVARD LA PIETRA TOMBALE DELL'UNIONE EUROPEA: ''LA UE E' UN ESPERIMENTO POLITICO FALLITO, ORA E' DITTATURA ECONOMICA''

DA HARVARD LA PIETRA TOMBALE DELL'UNIONE EUROPEA: ''LA UE E' UN ESPERIMENTO POLITICO FALLITO, ORA
Continua

 
AUSTRIA / ENORME CRESCITA NEI SONDAGGI DEL FREEDOM PARTY (30% ALLE EUROPEE) FIERO AVVERSARIO DELLA UE E DELL'EURO

AUSTRIA / ENORME CRESCITA NEI SONDAGGI DEL FREEDOM PARTY (30% ALLE EUROPEE) FIERO AVVERSARIO DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!