44.258.041
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA CHIEDE 95 MILIARDI DI EURO DI DANNI ALLA GERMANIA PER LE ATROCITA' NAZISTE E BERLINO: CI DISPIACE NON PAGHIAMO

venerdì 7 marzo 2014

Il presidente greco Karolos Papoulias, durante una cena ufficiale con l'omologo tedesco Joachim Gauck tenuta ieri sera ad Atene, ha accusato la Germania di non voler nemmeno discutere dei presunti debiti per decine di miliardi di euro risalenti alla Seconda guerra mondiale. Secondo quanto riferisce la stampa locale, il capo dello Stato ellenico ha ammesso che la crisi della Grecia e' in gran parte dovuta a gravi errori interni, ma ha sottolineato anche le debolezze dell'euro e la stagnazione economica legata alle politiche punitive imposte dai paesi del Nord Europa.

Papoulias ha poi sollevato la spinosa questione delle riparazioni della Seconda guerra mondiale. "I legami speciali che mi legano alla Germania rendono ancora piu' difficile per me capire il rifiuto del governo tedesco di discutere la questione delle riparazioni di guerra. Non e' solo una questione in sospeso che getta un'ombra negativa sulle nostre relazioni: si tratta di una questione cruciale di etica politica".

La Grecia sostiene che la Germania le debba ancora circa 95 miliardi di euro in debiti di guerra. Berlino, da parte sua, non ha nemmeno intenzione di sedersi al tavolo delle trattative. "E' contraddittorio che il popolo greco sia chiamato a rispettare dei prerequisiti e degli impegni senza discussione alcuna, mentre la Germania si rifiuta di discutere le questioni in sospeso della Seconda guerra mondiale. Si rifiuta di negoziare. Si rifiutare di ricorrere all'arbitrato internazionale. Si rifiuta di ricorrere alla giustizia internazionale per risolvere le divergenze. La vostra posizione secondo cui 'non c'e' spazio per le trattative' non puo' essere promossa unilateralmente e non puo' essere definitiva", ha detto il presidente Papoulias.

Nella sua risposta, il presidente tedesco ha ribadito che non puo' esserci alcuna ipotesi concreta di assunzione di responsabilita' sulle riparazioni di guerra e sul debito della Seconda guerra mondiale, se non a livello etico e politico. Glauck ha affermato che la Germania ha riconosciuto le atrocita' commesse nella Seconda guerra mondiale, ma ha aggiunto che i crimini dei nazisti in Grecia sono per lo piu' sconosciuti e irredimibili in Germania.

Parlando della crisi greca, il capo dello Stato tedesco ha espresso il desiderio che i greci abbiano la forza di continuare la strada delle riforme. "Gli uomini e le donne della Grecia hanno dovuto fare sacrifici personali per creare un futuro per il loro paese e per se stessi", ha detto Glauck. "Vi assicuro che la Germania e' consapevole di questo e riconosce la vostra importanza ", ha concluso Glauck. 

Nota.

La foto di questo servizio si riferisce al massacro di civili innocenti nel paese di Kondomari, in Grecia. Invitiamo pubblicamente il presidente della Germania a leggere questo articolo e guardare questa foto, così eviterà di dire in seguito che i crimini di guerra tedeschi in Grecia siano "sconosciuti". 

Il 2 Giugno del 1941, a Kondomari, in ritorsione per la rivolta della popolazione che ha ucciso alcuni paracadutisti durante l'invasione nazista, oltre 100 civili vengono assassinati da un contingente guidato dal tenente Trebes Horst su ordine del Generale Kurt Student. Raramente i tedeschi hanno dovuto fare i conti con la resistenza generalizzata della popolazione civile. La Grecia è uno dei pochi paesi in cui, spontaneamente, tale reazione vi è stata. Grazie alle foto scattate da Franz Peter Weixler (corrispondente di guerra dell'Esercito tedesco) tra cui questa, è oggi possibile documentare il massacro.


LA GRECIA CHIEDE 95 MILIARDI DI EURO DI DANNI ALLA GERMANIA PER LE ATROCITA' NAZISTE E BERLINO: CI DISPIACE NON PAGHIAMO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   Germania   crimini di guerra tedeschi   danni di guerra   pagamento    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IMPONENTI MANIFESTAZIONI DI PIAZZA IN PORTOGALLO CONTRO LA UE, POLIZIOTTI CHE OCCUPANO IL PARLAMENTO PER PROTESTA

IMPONENTI MANIFESTAZIONI DI PIAZZA IN PORTOGALLO CONTRO LA UE, POLIZIOTTI CHE OCCUPANO IL
Continua

 
DA HARVARD LA PIETRA TOMBALE DELL'UNIONE EUROPEA: ''LA UE E' UN ESPERIMENTO POLITICO FALLITO, ORA E' DITTATURA ECONOMICA''

DA HARVARD LA PIETRA TOMBALE DELL'UNIONE EUROPEA: ''LA UE E' UN ESPERIMENTO POLITICO FALLITO, ORA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VIOLENTE MANIFESTAZIONI IN CORSO IN SUDAFRICA CONTRO GLI IMMIGRATI

24 febbraio - Almeno 136 persone sono state arrestate in relazione alle proteste di
Continua

MALORE DEL SINDACO VIRGINIA RAGGI, RICOVERATA IN OSPEDALE A ROMA

24 febbraio - ROMA - Dopo il malore di stamani le condizioni del sindaco di Roma,
Continua

IN ARRIVO IN GRAN BRETAGNA I CORSI DI LAUREA ''INTENSIVI'' DELLA

24 febbraio - LONDRA - Sono in arrivo in Gran Bretagna corsi di laurea 'express',
Continua

IL COMMISSARIO UE MOSCOVICI: MARINE LE PEN PUO' VINCERE E DIVENTARE

24 febbraio - ''Ora dobbiamo prendere sul serio questa ipotesi''. Lo ha detto il
Continua

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua
Precedenti »