63.463.229
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IMPONENTI MANIFESTAZIONI DI PIAZZA IN PORTOGALLO CONTRO LA UE, POLIZIOTTI CHE OCCUPANO IL PARLAMENTO PER PROTESTA

venerdì 7 marzo 2014

Nel giorno in cui la Troika fa i complimenti al Portogallo per i risultati raggiunti, sbloccando così la tranche del prestito, il paese si ribella contro le misure di austerita' approvate dal Parlamento e chiede le dimissioni del premier, Pedro Passos Coelho. Alcune migliaia di persone hanno protestato a Lisbona, Porto e Lieira in manifestazioni organizzate dal maggior sindacato portoghese, il Cgtp. Nella capitale a scendere in piazza sono stati addirittura i poliziotti, che hanno ingaggiato un corpo a corpo con i loro colleghi, schieratisi dalla parte del Governo.

In particolare, si criticano le misure adottate dal governo conservatore ritenuto "servo" della Troika (Ue-Bce-Fmi) che aveva chiesto un piano anticrisi a fronte del prestito di 78 miliardi di euro erogati nel 2011 su richiesta dell'allora governo di centrosinistra. Sindacati, partiti di opposizione e cittadini lamentano in particolare il taglio di stipendi pubblici e pensioni e il fatto che la politica di austerita' abbia accentuato le difficolta' economiche della popolazione.

Oltre 15.000 poliziotti sono scesi in piazza, a Lisbona, per manifestare contro i tagli degli stipendi, marciando verso il Parlamento dove si sono trovati di fronte i 'colleghi' in uniforme. I manifestanti sono riusciti a forzare le barriere degli agenti antisommossa, occupando i locali antistanti la sede del Parlamento portoghese. All'interno dell'edificio, il Presidente del Parlamento Assuncao Esteves ha poi accettato di ricevere una delegazione di rappresentanti delle forze dell'ordine.

fonte notizia: controlacrisi.org


IMPONENTI MANIFESTAZIONI DI PIAZZA IN PORTOGALLO CONTRO LA UE, POLIZIOTTI CHE OCCUPANO IL PARLAMENTO PER PROTESTA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Portogallo   polizia   manifestanti   occupato parlamento   cortei   dimostranti   scontri    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
GLI ELETTORI SONO CHIAMATI A DECIDERE QUALE FUTURO VOGLIONO: ALTRI 5 ANNI DI PIDDIRENZI & GENTILONI O CAMBIARE L'ITALIA?

GLI ELETTORI SONO CHIAMATI A DECIDERE QUALE FUTURO VOGLIONO: ALTRI 5 ANNI DI PIDDIRENZI & GENTILONI

venerdì 2 marzo 2018
Il Pd ha rinunciato a chiudere la campagna elettorale oggi con un comizio a Roma. La direzione del Pd aveva chiesto alla Questura di Roma la pre autorizzazione per una piazza, ma l'ha disdetta. E' il
Continua
NUMERI DELL'INVASIONE AFRICANA SONO ENORMI E IN PIU' 43.000 SI SONO DATI ALLA LATITANZA PREVENTIVA COME I KILLER MAFIOSI

NUMERI DELL'INVASIONE AFRICANA SONO ENORMI E IN PIU' 43.000 SI SONO DATI ALLA LATITANZA PREVENTIVA

martedì 13 febbraio 2018
Nel nostro Paese, l'italia,  le persone scomparse ancora da rintracciare sono 52.990, delle quale solo 9.380 sono italiani, mentre  43.610 sono stranieri, la stragrande maggioranza
Continua
 
AFRICANO PRENDE A MARTELLATE GIORNALISTA DE LA7 E INTANTO SBARCATI IN 3.597 DALLA LIBIA IN QUESTI 30 GIORNI DI GENNAIO!

AFRICANO PRENDE A MARTELLATE GIORNALISTA DE LA7 E INTANTO SBARCATI IN 3.597 DALLA LIBIA IN QUESTI

martedì 30 gennaio 2018
REGGIO CALABRIA - Aggrediti a martellate da un migrante all'interno della vecchia tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria, dove nella notte di venerdi' e sabato scorsi e'
Continua
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
 
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FORBES (LA BIBBIA DEI FINANZIERI) SCRIVE: ''IL CAPO DEL GOVERNO DELL'UCRAINA E' COME MONTI, LA PORTERA' ALLA ROVINA''

FORBES (LA BIBBIA DEI FINANZIERI) SCRIVE: ''IL CAPO DEL GOVERNO DELL'UCRAINA E' COME MONTI, LA
Continua

 
LA GRECIA CHIEDE 95 MILIARDI DI EURO DI DANNI ALLA GERMANIA PER LE ATROCITA' NAZISTE E BERLINO: CI DISPIACE NON PAGHIAMO

LA GRECIA CHIEDE 95 MILIARDI DI EURO DI DANNI ALLA GERMANIA PER LE ATROCITA' NAZISTE E BERLINO: CI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!