55.059.707
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL TAR LANCIA L'ULTIMATUM A COTA: ''DEVI INDIRE LE ELEZIONI PER IL 25 MAGGIO ENTRO 7 GIORNI, O ARRIVA IL COMMISSARIO''

venerdì 7 marzo 2014

Torino - Roberto Cota dovra' indire le elezioni regionali del Piemonte per il prossimo 25 maggio entro sette giorni, in caso contrario lo fara' per lui il commissario ad acta, Paola Basilone, prefetto di Torino. Cosi' si e' pronunciato il tribunale amministrativo del Piemonte sul giudizio di ottemperanza richiesto dal consigliere regionale Davide Bono a cui hanno aderito Mercedes Bresso e altri consiglieri regionali del Pd. La decisione e' arrivata in tarda serata.

Il giudizio di ottemperanza e' lo strumento giuridico per obbligare le amministrazioni pubbliche a rispettare le sentenze dei giudici. In questo caso si tratta della sentenza esecutiva del Consiglio di Stato del gennaio scorso che ha annullato il voto regionale del 2010.

A Cota tocca quindi emettere il decreto per l'indizione dei comizi elettorali, indipendentemente dai nuovi ricorsi pendenti: quello che verra' esaminato dal Consiglio di Stato il prossimo 18 marzo presentato dal consigliere regionale di Fdi Agostino Ghiglia e soprattutto quello della Cassazione, la cui udienza non e' ancora stata fissata, sul ricorso contro la sentenza del Consiglio di Stato. In attesa della decisione della Suprema Corte, hanno sostenuto i legali di piazza Castello, la sentenza del consiglio di Stato e' esecutiva, ma non definitiva.

E questo significa che non possono essere emessi atti irreversibili, considerando come tale l'indizione e lo svolgimento delle elezioni regionali. Una tesi non accolta dal Tar che ha disposto la procedura per arrivare al voto. ''Un fatto di una gravita' inaudita'', ha commentato a caldo il governatore del Piemonte. Toni diversi e soddisfatti in casa Pd: ''E' un ultimatum sacrosanto - dicono Aldo Reschigna capogruppo Pd in Regione e il segretario regionale Davide Gariglio - un grande risultato che da' ragione al ricorso del PD e del M5S e pone fine alla tattica dei tentennamenti e delle dilazioni perseguita da Cota''. Per il coordinatore regionale di Forza Italia e vicepresidente della Regione, Gilberto Pichetto, si tratta di una sentenza ''inspiegabile'':

'' Ho sempre sostenuto che nonostante i diversi ricorsi in sospeso fosse comunque doveroso procedere alla convocazione dei comizi elettorali in tempo utile per svolgere le elezioni Regionali il 25 maggio insieme alle Europee; siamo ad oggi ampiamente nei tempi per farlo, francamente, se fosse confermato quanto anticipato ufficiosamente, non capirei questa sentenza del Tar '', dice Pichetto.

Laconico il capogruppo della Lega Nord in Regione Mario Carossa: ''Se avevo ancora dei dubbi questa sentenza del Tar me li ha tolti del tutto. Non credo piu' nella giustizia italiana''. 


IL TAR LANCIA L'ULTIMATUM A COTA: ''DEVI INDIRE LE ELEZIONI PER IL 25 MAGGIO ENTRO 7 GIORNI, O ARRIVA IL COMMISSARIO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cota   Tar elezioni regionali   25 maggio   commissario   dimissioni   Pd   M5S    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo

Sussurri e grida: resoconto da dietro le linee nemiche del piano di Padoan per inchiodare (alla
Continua

 
CLAMOROSO / LA COMMISSIONE EUROPEA SCHIANTA RENZI & PAODAN: ''VIETATO USARE FONDI UE PER TAGLIO CUNEO FISCALE''(E ADESSO?)

CLAMOROSO / LA COMMISSIONE EUROPEA SCHIANTA RENZI & PAODAN: ''VIETATO USARE FONDI UE PER TAGLIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!