45.222.508
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA SI STA PREPARANDO ALLA FINE DELL'EURO: DRAGHI MANTIENE ALTISSIMO IL CAMBIO (COSI' SARA' IL NUOVO MARCO)

giovedì 6 marzo 2014

Francoforte - Il tasso di cambio dell'euro "non e' un obiettivo delle politiche della Bce ma e' molto importante per la crescita e la stabilita' dei prezzi". Lo ha ribadito Mario Draghi, presidente della Bce, rispondendo alle domande dei giornalisti sull'apprezzamento della valuta unica e sui suoi effetti sull'inflazione.

L'apprezzamento dell'euro verso il dollaro, rispetto ai minimi toccati nel 2012, ha detto Draghi, "e' stato del 9%, o dell'8% in termini reali, e ogni 10% di apprezzamento effettivo abbassa l'inflazione di circa 40-50 punti base". Si tratta di "una dichiarazione forte su quanto il tasso di cambio possa influenzare il nostro obiettivo di stabilita' dei prezzi", ha concluso Draghi.

Ma Draghi non dice che con l'euro a 1,38 sul Dollaro americano l'unica nazione che riesce ad esportare è la Germania, e che in contraccambio i debiti pubblici espressi in euro sono cresciuti del 10% dal 2012. 

La situazione è insostenibile, e Draghi sa bene quanto sia insostenibile, ha la preparazione per capirlo, e gli strumenti per verificarlo.

Quindi, la politica della BCE di mantenere il cambio così sfavorevole per il dollaro - potrebbe facilmente abbassarlo, se volesse, la BCE - significa una cosa sola: Draghi è schierato apertamente con la Germania e la Germania pretende questo tasso di cambio perchè sa bene che l'euro non durerà. E nel momento in cui si spaccherà, il valore dell'euro tedesco diverrà il valore della nuova valuta tedesca. Con questo, la Germania si sta preparando allo scossone dei mercati partendo da una posizione di cambio fortissima, così da potere reggere possibili aggressioni speculative. La spaccatura dell'euro da più fonti viene segnalata tra i emsi di giugno e settembre di quest'anno. 

Certamente, dopo le elezioni europee, il quadro politico complessivo dell'Europa cambierà. Solo in Germania vincerà il partito pro-euro, e ci mancherebbe non accadesse, con tutti i vantaggi che la Germania ottiene dall'euro, ma nel resto d'Europa sarà un tracollo. Questo tracollo farà muovere d'anticipo la Cancelleria di Berlino. 

Questa, è la verità.

max parisi


LA GERMANIA SI STA PREPARANDO ALLA FINE DELL'EURO: DRAGHI MANTIENE ALTISSIMO IL CAMBIO (COSI' SARA' IL NUOVO MARCO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cambio   Draghi   euro   dollaro   Bce   Berlino   Germania   elezioni europee    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CORTE DEI CONTI: IL 33% DELLE SOCIETA' DI SERVIZI PARTECIPATE DA COMUNI E PROVINCE SONO IN PERDITA (PERCHE' MAL GESTITE)

CORTE DEI CONTI: IL 33% DELLE SOCIETA' DI SERVIZI PARTECIPATE DA COMUNI E PROVINCE SONO IN PERDITA
Continua

 
TUTTO VA BENE NEI MERCATI UE E USA, ANZI VA BENISSIMO! ESATTAMENTE COME ANDAVA BENISSIMO NEL 1928. POI, ARRIVO' IL 29'.

TUTTO VA BENE NEI MERCATI UE E USA, ANZI VA BENISSIMO! ESATTAMENTE COME ANDAVA BENISSIMO NEL 1928.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!