43.425.154
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA UE PRETENDE 26 MILIARDI DI EURO IN PIU' NEL 2014 DAGLI STATI MEMBRI: INGHILTERRA INSORTA, IN ITALIA NOTIZIA CENSURATA

giovedì 6 marzo 2014

LONDRA - I burocrati che dirigono l'Unione Europea sono molto rinomati non solo per la loro arroganza, anche per la totale mancanza di scrupoli quando di tratta di sprecare i soldi estorti ai vari cittadini cone le loro politiche lacrime e sangue.

A tale proposito molti giornali britannici hanno riportato la notizia che l'Unione Europea vuole dagli stati membri 20 miliardi di sterline in piu' (circa 26 miliardi di euro) per coprire il buco causato dalle maggiori spese in paesi poveri come Grecia, Bugaria e Romania.

Questa richiesta di denaro si aggiunge ai 10 miliardi di sterline (13 miliardi di euro) aggiuntivi ottenuti tre mesi fa per lo stesso motivo e al governo inglese tale richiesta costerebbe 2.4 miliardi di sterline, circa 3 miliardi di euro.

Questa richiesta e' stata fortemente criticata non solo dalla stampa britannica ma anche da diversi parlamentari euroscettici visto che peserebbe pesantemente sulle tasche dei contribuenti di sua maesta'. Il fronte contro è molto ampio, da Nigel farage si spinge fino a parlamentari conservaori del partito di David cameron.

D'altra parte il bilancio dell'Unione Europea e' gestito talmente male che per 19 anni di fila i revisori dei conti si sono rifiutati di approvarlo e questo e' uno dei motivo per cui la maggior parte dei cittadini britannici vuole uscire dall'Unione Europea.

A questo proposito sarebbe interessante sapere quanti soldi dovra' dare il governo italiano per coprire questo buco di bilancio perche' se una cosa e' certa e' che i vari Renzi, Napolitano e Padoan non oserebbero mai dire di no alle richieste della UE.

Questo ovviamente e' inaccettabile ma e' ancora piu' inaccetabile che la stampa di regime abbia deciso di censurare questa notizia. Noi non ci stiamo e continueremo a esporre questo scandalo fino a quando l'Italia non uscira' definitivamente dalla UE.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


LA UE PRETENDE 26 MILIARDI DI EURO IN PIU' NEL 2014 DAGLI STATI MEMBRI: INGHILTERRA INSORTA, IN ITALIA NOTIZIA CENSURATA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Inghilterra   UE   David Cameron   Nigel Farage   contro la UE   pretese di denaro   sperperi   censura   Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NOMISMA PRENDE A CALCI OLLI REHN E LE IDIOZIE CHE HA SCRITTO AL RIGUARDO DELLA ''CURA PER L'ITALIA'' (FINALMENTE!)

NOMISMA PRENDE A CALCI OLLI REHN E LE IDIOZIE CHE HA SCRITTO AL RIGUARDO DELLA ''CURA PER
Continua

 
UN DEPUTATO SVIZZERO SCRIVE A RENZI: ''LA SVIZZERA NON PRENDE LEZIONI DI DEMOCRAZIA DALL'ITALIA, CORROTTA E DISTRUTTA''.

UN DEPUTATO SVIZZERO SCRIVE A RENZI: ''LA SVIZZERA NON PRENDE LEZIONI DI DEMOCRAZIA DALL'ITALIA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!