43.419.190
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FORZA ITALIA MOLLA LA LEGA: VIA L'EMENDAMENTO DALL'ITALICUM CHE GARANTIVA L'ELEZIONE DEL CARROCCIO IN PARLAMENTO

martedì 4 marzo 2014

Rischia di saltare l'emendamento cosiddetto 'salva-Lega', presentato da Forza Italia alla legge elettorale. Fonti parlamentari azzurre spiegano che nelle ultime settimane si e' registrata una certa tensione tra Forza Italia e Carroccio, proprio sull'atteggiamento nei confronti dell'Italicum ma, anche, sulle future alleanze. Da qui, stando ad alcuni parlamentari forzisti, deriverebbe l'intenzione degli azzurri di non portare all'esame dell'Aula di Montecitorio l'emendamento che, di fatto, garantiva alla Lega, fortemente radicata territorialmente, di accedere comunque in Parlamento anche se non dovesse superare la soglia del 4,5%. Purche' all'interno di una coalizione.

Ma secondo altri esponenti di piazza San Lorenzo in Lucina, alla base dell'ipotesi di non presentare piu' il salva-Lega ci sarebbero altri motivi, attinenti alla nuova intesa siglata con il Pd. Il Carroccio, pubblicamente e anche attraverso il suo segretario Salvini, ha sempre rivendicato di non aver chiesto l'emendamento e di non averne bisogno. "Noi non abbiamo presentato nessun emendamento a favore della Lega", spiega Matteo Bragantini, esponente del Carroccio in commissione Affari costituzionali della Camera. Peraltro, aggiunge, "quell'emendamento non ci piaceva nemmeno, non e' stato condiviso con noi e non ci piace perche' prevede che ci sia una soglia differenziata se un partito sta in coalizione oppure no. Ma noi vogliamo che sia data a tutti la possibilita' di stare in parlamento, a prescindere dalla coalizione". In sostanza, spiegano altre fonti del Carroccio, con quell'emendamento Forza Italia si assicurava l'alleanza con la Lega. 


FORZA ITALIA MOLLA LA LEGA: VIA L'EMENDAMENTO DALL'ITALICUM CHE GARANTIVA L'ELEZIONE DEL CARROCCIO IN PARLAMENTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Forza Italia   Lega   Berlusconi   Salvini   elezione   legge elettorale   Italicum    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CODACONS: ''INIZIATIVA DI RENZI DI SCRIVERE AI SINDACI LE SCUOLE DA RISTRUTTURARE E' UNA BUFFONATA'' (C'E' GIA' L'ELENCO)

CODACONS: ''INIZIATIVA DI RENZI DI SCRIVERE AI SINDACI LE SCUOLE DA RISTRUTTURARE E' UNA
Continua

 
MOVIMENTO 5 STELLE: ''CON IL PREGIUDICATELLUM SEGGI ELETTORALI ASSEGNATI AD MINCHIAM'' (CUM TRUFFAM ET RAPINAM VOTANTIS)

MOVIMENTO 5 STELLE: ''CON IL PREGIUDICATELLUM SEGGI ELETTORALI ASSEGNATI AD MINCHIAM'' (CUM TRUFFAM
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!