61.519.870
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NON E' VERO CHE LA LITUANIA ''VOGLIA L'EURO''. E' CONTRO LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI (IN ARRIVO REFERENDUM PER VIETARLO)

lunedì 3 marzo 2014

LONDRA - Il governo lituano, seguendo l'esempio della Lettonia, sta lavorando per adottare l'euro nel 2015 sebbene la maggior parte dei cittadini lituani e' contraria a entrare nella moneta unica.

Per questo motivo e' nato un comitato che sta organizzando un referendum contro l'adozione della moneta unica e lo scopo non e' tanto quello di dare ai cittadini l'opportunita' di decidere su una questione che puo' cambiare per sempre le loro vite ma anche di constringere il governo a spiegare il perche' ha tanta fretta di adottare l'euro.

Romualdas Ozolas, uno dei promotori di questa iniziativa, ha sotttolineato come gli stati baltici hanno affrontato la crisi meglio di altri paesi grazie al fatto che hanno mantenuto le loro monete e quindi hanno potuto adoottare politiche monetarie che hanno permesso loro di minimizzare in parte gli effetti negativi e questa decisione di voler adottare l'euro a tutti i costi e' un atto di violenza contro la nazione.

L'economista Audrius Rudys ha invece sottolineato come i trattati europei, sebbene obblighino le nazioni ad adottare l'euro, non stabiliscano delle scadenze per cui il governo e' libero di aspettare fino a quando non ci sono le condizioni ottimali.

Effettivamente i promotori di questo referendum hanno puntato il dito sulla mancanza di democrazia e sull'atteggiamento arrogante della classe dirigente che pensa di avere il diritto di andare contro la volonta' dei propri cittadini.

Ovviamente e' ancora troppo presto per fare delle previsioni ma sicuramente e' da lodare il fatto che anche in Lituania la gente inizia a opporsi alla follia della moneta unica con buona pace di chi sostiene che l'euro e' stato un grande successo.

Sarebbe ora che anche gli italiani prendessero esempio chiedendo di poter ritornare alla lira.

GIUSEPPE DE SANTIS  - Londra


NON E' VERO CHE LA LITUANIA ''VOGLIA L'EURO''. E' CONTRO LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI (IN ARRIVO REFERENDUM PER VIETARLO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Lituania   referendum   contro l'euro   no euro   UE   politici  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'. NELLA REALTA', DIPENDE...

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'.

lunedì 19 marzo 2018
Steve Bannon, l’ex consigliere del presidente Trump, cui tutti riconoscono il merito della sua elezione, era presente in Italia nei giorni delle elezioni e subito dopo il risultato, ha
Continua
 
MINISTRO DEGLI ESTERI UNGHERESE: SU MIGRANTI LE POSIZIONI DEL CENTRODESTRA ITALIANO UGUALI ALLE NOSTRE LAVORIAMO INSIEME

MINISTRO DEGLI ESTERI UNGHERESE: SU MIGRANTI LE POSIZIONI DEL CENTRODESTRA ITALIANO UGUALI ALLE

lunedì 19 marzo 2018
LONDRA - I risultati delle elezioni tenutasi in Italia lo scorso 4 Marzo hanno confermato la tendenza nazionalista che sta avvolgendo tutta Europa e la cosa non e' passata inosservata in
Continua
LA STAMPA TEDESCA AVANZA L'IPOTESI DI SGANCIARE L'EURO DA PAESI COME L'ITALIA DI FATTO ANNUNCIANDO LA FINE DELL'EUROZONA

LA STAMPA TEDESCA AVANZA L'IPOTESI DI SGANCIARE L'EURO DA PAESI COME L'ITALIA DI FATTO ANNUNCIANDO

lunedì 19 marzo 2018
BERLINO - "Le elezioni politiche in Italia con la vittoria dei populisti sono uno shock per l'Europa, ma potrebbero anche rivelarsi un colpo di fortuna - scrive oggi il quotidiano tedesco
Continua
 
PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA VOLONTA' DI STATI MEMBRI!

PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA

venerdì 16 marzo 2018
AMSTERDAM - Se non è una frattura verticale nella Ue, molto poco ci manca. Non è mai accaduto in passato che una nazione del nord Europa, del calibro dell'Olanda, prendesse una netta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA A PUTIN: ''NOI SOSPENDIAMO IL G8 DI SOCHI'' PUTIN A OBAMA: ''NOI DIFENDEREMO LA CRIMEA E LE REGIONI RUSSE UCRAINE''

OBAMA A PUTIN: ''NOI SOSPENDIAMO IL G8 DI SOCHI'' PUTIN A OBAMA: ''NOI DIFENDEREMO LA CRIMEA E LE
Continua

 
UNICREDIT CHIUDE LE FILIALI IN CRIMEA, PIEGANDOSI ALLA VOLONTA' DELL'ILLEGITTIMO GOVERNO DI KIEV. (PERDITE GIGANTESCHE)

UNICREDIT CHIUDE LE FILIALI IN CRIMEA, PIEGANDOSI ALLA VOLONTA' DELL'ILLEGITTIMO GOVERNO DI KIEV.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!