50.873.704
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCOPPIA LA GUERRA CIVILE IN UCRAINA: LA CRIMEA SI RIBELLA A KIEV, LA GENTE SI ARMA, OCCUPATO IL PARLAMENTO: MOSCA PRONTA

giovedì 27 febbraio 2014

MOSCA, 27 FEB - MOSCA, 26 FEB - Prime barricate in Ucraina: le hanno erette alcune centinaia di russofoni davanti alla sede del parlamento di Crimea, a Sinferopoli, la capitale, dove ieri ci sono stati i primi scontri con la minoranza etnica dei tartari, schierati con Kiev. Lo riferisce la tv Rossia 24. Le barricate sono state fatte con legno, pezzi di metallo, botti e pneumatici. I poliziotti per ora non intervengono. L'obiettivo dei russofoni e' la convocazione di un referendum sulla secessione della Crimea dall'Ucraina. 

Attorno alle 9.00 del mattino - ora locale - un centinaio di persone, secondo Interfax, ha fatto irruzione nel parlamento sparando contro i vetri dell'ingresso. Poi hanno tolto dal pennone la bandiera ucraina e hanno issato il tricolore russo, che sventola insieme a quella della repubblica di Crimea. Il blitz e' stato confermato anche dall'agenzia di stampa del parlamento.

A compiere il blitz, secondo la tv Rossia 24, sono state forze di autodifesa della popolazione russofona. Gruppi che si stanno organizzando anche in altre citta' della Crimea e che, secondo Ria Novosti, hanno intenzione di convergere su Sinferopoli. Secondo fonti locali, si tratterebbe di non meno di 20.000 uomini pronti allo scontro militare e armati.

Intanto, i ceceni sono pronti a partire per l'Ucraina se necessario, per proteggere i russi che vi abitano. Lo ha dichiarato poco fa il loro leader, Ramzan Kadyrov, leale al Cremlino. Lo riferisce l'agenzia Interfax. "Ucraina e Russia sono popoli fratelli. Ho molti amici ucraini, e come tutti mi rammarico per quanto sta accadendo", ha detto Kadyrov.

Mentre tutto ciò sta accadendo, l'autoproclamato presidente ucraino ad interim, il golpista Oleksandr Turchynov, ha messo in guardia la flotta russa del Mar Nero contro ogni aggressione militare. "Mi rivolgo ai dirigenti militari della flotta del mar Nero: tutti i militari devono restare sul territorio previsto dagli accordi. Ogni movimento di truppe armate sarà considerato alla stregua di un'aggressione militare", ha dichiarato il sedicente "presidente" dell'Ucraina Turchynov poco fa in parlamento a Kiev.

Sul piano militare, i jet da guerra russi lungo i confini occidentali sono stati posti in allerta da combattimento. Lo ha annunciato il ministero della Difesa dopo il blitz degli oppositori ai golpisti di Kiev che hanno preso il controllo delle sedi del parlamento e del governo della Repubblica autonoma di Crimea. "I nostri aerei da guerra stanno effettuando pattugliamenti aerei continui nelle regioni di confine", si legge in un comunicato. "Al momento hanno ricevuto un segnale di massima allerta", aggiunge la nota.

In Ucraina, di fatto, è scoppiata la guerra civile. Guerra che potrebbe anche diventare un contronto armato tra NATO e Russia. La situazione è in rapida evoluzione

max parisi


SCOPPIA LA GUERRA CIVILE IN UCRAINA: LA CRIMEA SI RIBELLA A KIEV, LA GENTE SI ARMA, OCCUPATO IL PARLAMENTO: MOSCA PRONTA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI

martedì 22 agosto 2017
LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi". Questa frase
Continua
 
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSO IN GERMANIA / CORTE COSTITUZIONALE: DECADE LO SBARRAMENTO DEL 3% ALLE EUROPEE (ENORME AIUTO A EUROSCETTICI)

CLAMOROSO IN GERMANIA / CORTE COSTITUZIONALE: DECADE LO SBARRAMENTO DEL 3% ALLE EUROPEE (ENORME
Continua

 
''VOTA PER NOI E NON DOVRAI VOTARE MAI PIU'! LAVORO PER TUTTI COME IN CINA E BANGLADESH!'' E' NATO IL PARTITO DELLA TROIKA

''VOTA PER NOI E NON DOVRAI VOTARE MAI PIU'! LAVORO PER TUTTI COME IN CINA E BANGLADESH!'' E' NATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!