50.743.067
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO DEGLI ESTERI RUSSO CHIEDE ALL'OCSE DI CONDANNARE IL NEOFASCISMO DI KIEV. TRUPPE CORAZZATE RUSSE IN CRIMEA

mercoledì 26 febbraio 2014

MOSCA - Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha chiesto oggi all'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce) di "condannare in modo risoluto" l'apparizione di una tendenza "nazionalista e neofascista" nella parte occidentale dell'Ucraina. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri russo sottolineando che nella richiesta di condanna si denuncia il fatto che da parte delle nuove autorita' a Kiev si sono fatti "appelli per vietare il russo e per rendere la popolazione russofona dei 'non cittadini' e limitare la loro liberta' di espressione".

La dichiarazione arriva dopo che le popolazioni del sud e dell'est dell'Ucraina hanno protestato contro le azioni delle autorita' ad interim e ieri nella citta' di Sebastopoli la bandiera Ucraina e' stata sostituita con quella russa sull'edificio governativo. Sempre di ieri la notizia che sono stati dispiegati carri armati nei pressi delle istallazioni militari russe nella citta' portuale della Crimea che ospita la flotta del Mar Nero della Marina russa.

Oggi a Sebastopoli proteste pro Russia per il secondo giorno consecutivo. 'Russia salvaci', cantavano i manifestanti, che ieri hanno sostituito la bandiera Ucraina che si trovava vicino al municipio con una bandiera della Russia. "Non permetteremo di metterci i piedi addosso, Solo la Russia potrà proteggere la Crimea", spiega un dimostrante, Anatoly Mareta, che indossava sul braccio i colori della bandiera russa. A suo parere è da auspicare "una soluzione come in Ossezia". Il riferimento è alla breve guerra fra Russia e Georgia del 2008, quando carri armati e soldati russi aiutarono le province separatiste dell'Ossezia del sud e dell'Abkhazia a sfuggire al controllo della Georgia.

Mosca li ha poi riconosciuti Stati indipendenti, cosa che pochi altri Paesi hanno fatto. "Sono pronto a prendere le armi per combattere contro i fascisti che hanno preso il potere a Kiev", ha detto invece un altro manifestante, Vyacheslav Tokarev, 39 anni, secondo il quale "i banditi sono andati al potere". (Fonte: AdnKronos) 


IL MINISTRO DEGLI ESTERI RUSSO CHIEDE ALL'OCSE DI CONDANNARE IL NEOFASCISMO DI KIEV. TRUPPE CORAZZATE RUSSE IN CRIMEA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Russia   Ucraina   Crimea   carri armati   neofascisti al potere   condanna   OCSE   separatismo   secessione    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COL VOTO ALLE EUROPEE LA FRANCIA ''CAMBIERA' VERSO'' STERZATA RADICALE A DESTRA E CONSEGUENTE USCITA DALL'EURO (LES ECHOS)

COL VOTO ALLE EUROPEE LA FRANCIA ''CAMBIERA' VERSO'' STERZATA RADICALE A DESTRA E CONSEGUENTE
Continua

 
BORGHEZIO ESPULSO DAL PARLAMENTO DI STRASBURGO PERCHE' CONTESTA L'OLIGARCA LASZLO ANDOR CHE STAVA ATTACCANDO LA SVIZZERA

BORGHEZIO ESPULSO DAL PARLAMENTO DI STRASBURGO PERCHE' CONTESTA L'OLIGARCA LASZLO ANDOR CHE STAVA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!