72.847.021
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCHIAVISMO DELL'UNIONE EUROPEA: SOTTO LA DITTATURA UE, IN GRECIA STIPENDI LAVORI A TEMPO PIENO SCESI A 350 EURO AL MESE

mercoledì 26 febbraio 2014

ATENE - Per un lavoro a tempo pieno 350 euro al mese : con la crisi trovare un impiego in Grecia è diventato una missione quasi impossibile e i datori di lavoro ne approfittano per imporre condizioni di lavoro sempre più dure.

Dall’inizio della crisi, ad Atene sono sorti decine di call center, dove la paga mensile è di 350 euro e dove la maggior parte degli impiegati sono giovani qualificati che non riescono a trovare lavoro altrove. Vi lavorano anche persone di età superiore ai 50 anni : le condizioni di lavoro sono dure ma almeno ricevono un po’ di soldi.

Generazione 1000 euro, il libro di Alessandro Rimassa e Antonio Incorvaia, che denunciava la precarietà e l’insicurezza economica dei giovani in Europa, nel 2006 è diventato un best seller. In Grecia il fenomeno era stato soprannominato “generazione 700 euro” e nessuno si aspettava che nel 2014 la media dei salari diventasse ancora più bassa e che i datori di lavori dicessero “prendere o lasciare”.

I call center in Grecia rappresentano la deriva del mercato del lavoro. Oltre ai salari umilianti, la maggior parte di queste aziende fanno contratti di lavoro mensili, se non addirittura di 15 giorni, con paghe orarie di 3 euro.

In alcuni casi le persone restano un mese in prova senza essere pagate e allo scadere dei 30 giorni vengono mandate via. Spesso l’azienda pubblica il nome delle persone licenziate, per accrescere la pressione. Una precarietà accelerata che oramai tocca sempre più settori di attività.

Poco tempo fa un giornale greco online aveva assunto un giornalista a tempo pieno per 250 euro netti al mese. Un suo collega riceveva 300 euro, ma lavorava in nero.

All’aeroporto di Atene un’azienda di servizi a terra impiega salariati pagati 180 euro al mese, per 30 ore di lavoro la settimana.

Una parrucchiera si è vista ridurre il salario a 200 euro al mese. Nei grandi centri commerciali da qualche tempo i conteggi dei salari sono divisi in due categorie : metà delle ore di lavoro vengono pagate, mentre l’altra metà non viene pagata e viene considerata “servizio benevolo”.

Stella, 38 anni, ha iniziato a lavorare nel 2011 come baby-sitter in una casa in un quartiere residenziale di Atene. Quando aveva iniziato il suo salario era di 400 euro per 20 ore di lavoro settimanali. Oggi è sempre di 400 euro ma per 43 ore di lavoro la settimana.

Il suo datore di lavoro le ha detto che troverà la stessa situazione altrove.

“Sto cercando qualcosa d’altro ma non trovo niente. Otto ore al giorno, sei giorni la settimana e il salario non va mai oltre i 450 euro al mese. Con l’obbligo di non rimanere incinta. Ma ci riteniamo fortunati con il poco che abbiamo. Penso a chi è più giovane di me : noi almeno abbiamo avuto tempi migliori.”

(Fonte : balkans.courriers.info)


SCHIAVISMO DELL'UNIONE EUROPEA: SOTTO LA DITTATURA UE, IN GRECIA STIPENDI LAVORI A TEMPO PIENO SCESI A 350 EURO AL MESE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   schiavismo   UE   Troika assassina   nazisti della UE   oligarchi   lavoratori come schiavi    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE TEDESCHE? CONTE, RISPONDA!''

GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE

mercoledì 11 dicembre 2019
"Si sta creando un cappio per indurre una crisi? Per l'incapacità dei nostri di difendere gli interessi nazionali". Lo chiede Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia intervenendo in Aula
Continua
 
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN UNGHERIA, IL PRESIDENTE ORBAN TRASFORMERA' LE AZIENDE DI LUCE E GAS IN COMPAGNIE ''NO PROFIT'' (BOLLETTE GIU' DEL 40%)

IN UNGHERIA, IL PRESIDENTE ORBAN TRASFORMERA' LE AZIENDE DI LUCE E GAS IN COMPAGNIE ''NO PROFIT''
Continua

 
COL VOTO ALLE EUROPEE LA FRANCIA ''CAMBIERA' VERSO'' STERZATA RADICALE A DESTRA E CONSEGUENTE USCITA DALL'EURO (LES ECHOS)

COL VOTO ALLE EUROPEE LA FRANCIA ''CAMBIERA' VERSO'' STERZATA RADICALE A DESTRA E CONSEGUENTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FDI: IL TRIONFO DI BORIS JOHNSON ENNESIMO CEFFONE ALLA SINISTRA

13 dicembre - ''Il trionfo di Boris Johnson e dei Tories rifila l'ennesimo sonoro
Continua

LA VITTORIA DI BORIS JOHNSON TIRA UNA LEGNATA ALL'EURO: -1,8% CON

13 dicembre - Sterlina in forte rialzo dopo la vittoria elettorale dei conservatori
Continua

BORIS JOHNSON: ''ABBIAMO AVUTO UN MANDATO FORTE DAL POPOLO PER FARE

13 dicembre - ''Un mandato forte'' a favore della Brexit. Così Boris Johnson commenta
Continua

IL PARTITO ANTI-BREXIT PRENDE LEGNATA STORICA NON VIENE ELETTA

13 dicembre - Jo Swinson si è dimessa dalla guida del partito Liberal Democratico
Continua

LA VITTORIA TRAVOLGENTE DI BORIS JOHNSON ESALTA LA STERLINA:

13 dicembre - Impennata della sterlina dopo i risultati delle elezioni politiche nel
Continua

MATTEO SALVINI: GO BORIS GO!

12 dicembre - ''Go Boris Go! Sinistra sconfitta anche in Gran Bretagna!''. Il leader
Continua

TRIONFO DI BORIS JOHNSON A CAPO DEI TORY ALLE ELEZIONI: 368 A 191

12 dicembre - Londra - Schiacciante vittoria dei conservatori schierati per la Brexit
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO 32% CENTRODESTRA 50,1% PD 19,3% M5S

12 dicembre - ROMA - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il
Continua

IL GOVERNO CONTE PROVOCA 1.000 LICENZIAMENTI IN TIRRENIA CON STOP A

12 dicembre - Per Tirrenia-Cin c'e' ''la prospettiva di 1.000 licenziamenti tra il
Continua

SALVINI: M5S MAI COL PD POI VIVA IL PD NO AL MES POI VIVA IL MES.

12 dicembre - ''Se qualcuno ha tradito un ideale per salvare la poltrona, questi sono
Continua

PRODUZIONE INDUSTRIALE PRECIPITA IN TUTTA L'EUROZONA: -2,2% NEL

12 dicembre - Nuovo peggioramento della produzione industriale nell'area euro. A
Continua

SENATORE M5S PASSA ALLA LEGA

12 dicembre - ''Oggi, forte di una reciproca stima costruita nei mesi appena
Continua

M5S NEL CAOS, 4 SENATORI VOTANO CONTRO IL GOVERNO, 14 DEPUTATI

12 dicembre - ''Io spero vivamente di no''. Questa la risposta di Danilo Toninelli,
Continua

SALVINI INDAGATO PER I VOLI DI STATO CHE NON HANNO PROVOCATO DANNO

12 dicembre - L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini e' indagato dalla procura di
Continua

HAI LA PARTITA IVA E HAI ADERITO ALLA FLAT TAX? ALLORA TI FACCIO

12 dicembre - ''Il fisco ha messo nel mirino le partite Iva che hanno usufruito della
Continua

MATTEO SALVINI: ADESSO IL GOVERNO TASSA ANCHE IL TETRAPAK (A BREVE

12 dicembre - ''Contrordine compagni! Adesso il governo tassa pure il Tetrapak, questi
Continua

14 DEPUTATI M5S DISERTANO LA VOTAZIONE ALLA CAMERA SUL MES (SONO

11 dicembre - Quattordici deputati M5S non hanno partecipato al voto alla camera sul
Continua

IL COMITATO VITTIME SALVA BANCHE ORGANIZZA UN FLASH MOB CONTRO IL

11 dicembre - ROMA - Flash mob dell'associazione 'Vittime del salva banche' davanti
Continua

BORGHI: ''CONTE TRADITORE, NON DOVEVA FIRMARE IL TRATTATO MES''.

11 dicembre - ROMA - AULA DEL PARLAMENTO - ''Il mandato che Conte aveva ricevuto da
Continua

DI MAIO: MES SOLO SE ASSIEME A UNIONE BANCARIA E GARANZIA UE SU

11 dicembre - ''Non possiamo mettere i soldi in banca degli italiani, per usare una
Continua
Precedenti »