67.620.496
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SIAMO A 5: IL NUMERO DI BANCHIERI MORTI IN UN MESE SALE ANCORA E' SCOMPARSO JAMES STUART JR. N°1 DELLA BANK OF COMMERCE

martedì 25 febbraio 2014

LINCOLN - NEBRASKA - Un banchiere di successo di Lincoln e membro di una altolocata famiglia del Nebraska è morto la scorsa settimana . Presidnete e amministartore delegato della National Bank of Commerce, James Stuart Jr. è stato trovato morto a Scottsdale, in Arizona , la mattina del 19 febbraio. Ma la notizia è stata resa pubblcia solo oggi.

Un portavoce della famiglia non ha voluto specificare cosa ha causato la morte . A Scottsdale, in Arizona, il portavoce della polizia non poteva essere raggiunto durante il fine settimana.

Stuart era nativo di Lincoln e si è laureato presso la University of Nebraska -Lincoln con una laurea in Business Administration .

Nel 1969, Stuart era entrato alla Citibank a New York City e vi era rimasto fino al 1973 come responsabile della sezione prestiti. L'anno successivo fu chiamato alla First Commerce Bancshares (allora NBC Co.) come vice presidente esecutivo . Di quella banca, divenne presidente nel 1976 , presidente e amministratore delegato nel 1978 e anche presidente e CEO della National Bank of Commerce nel 1985.

Stuart ha speso la sua vita costruendo un gruppo bancario che è una importante voce di business a Lincoln, ha dichiarato l'amico e collega Brad Korell. "Era un banchiere di grande successo ", ha detto Korell che ha lavorato con Stuart per più di 30 anni . "Ho sempre sentito che era un visionario . Ha davvero fatto costruire uno dei più riusciti e ammirati gruppi bancari del Midwest " .

Stuart ha trascorso gran parte della sua carriera con la First Commerce Bancshares, una multi -bank holding da tre miliardi di dollari con sede a Lincoln .  Il banchiere morto in circostanze non chiare è stato anche un membro della Commissione Nebraska gioco e parchi ed è stato nominato dal governatore Dave Heineman membro del Consiglio Ambientale del Nebraska nel 2008.

Stuart è stato anche coinvolto in dispute legali con gruppi ambientalisti come il Nature Conservancy, il Ducks Unlimited e US National Forest Foundation . Ha fatto anche parte del consiglio internazionale della Fondazione Diabete Giovanile e le tavole della Nebraska Wesleyan University.

Secondo Korell, Stuart viveva a Scottsdale dove è stato trovato morto, e si era recentemente impegnato in investimenti finanziari per la sua famiglia, nei settori del golf e della pesca .

Ha avuto tre figli e quattro figlie. Ora, orfani. 

Una celebrazione della vita di Stuart si terrà alle 11:00 Mercoledì 26 febbraio, presso il First - Plymouth Congregational. 

Articolo pubblicato dal Lincoln Journal Star - Lincoln, Nebraska - scritto da CHRIS HEADY 

link: journalstar.com/

Nota.

Con questo banchiere morto in circostanze che non sono state sere pubbliche, sale a 5 il numero dei banchieri morti nell'arco di un mese, tra gennaio e febbraio, in tutto il mondo. Cosa sta davvero accadendo nell'alta finanza?

Nessuno lo sa, o molto più probabilmente lo vuole dire. Oramai il numero di bancheri deceduti ha assunto le caratterisiche di una strage. 

max parisi


SIAMO A 5: IL NUMERO DI BANCHIERI MORTI IN UN MESE SALE ANCORA E' SCOMPARSO JAMES STUART JR. N°1 DELLA BANK OF COMMERCE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

banchieri   morti   un mese   cinque   morti misteriose   USA   mondo   strage    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ORRORE UCRAINA / I MANIFESTANTI ''PER L'EUROPA'' CROCIFIGGONO AQUILE REALI PERCHE' SI CHIAMANO ''BERKUT'' COME LA POLIZIA.

ORRORE UCRAINA / I MANIFESTANTI ''PER L'EUROPA'' CROCIFIGGONO AQUILE REALI PERCHE' SI CHIAMANO
Continua

 
ECONOMISTA CANADESE: ''ALL'ORIGINE DELLA MORIA DI BANCHIERI (STRANI SUICIDI, QUATTRO IN UN MESE) GIGANTESCO RICICLAGGIO''.

ECONOMISTA CANADESE: ''ALL'ORIGINE DELLA MORIA DI BANCHIERI (STRANI SUICIDI, QUATTRO IN UN MESE)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »