64.909.491
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SANITA' GRECIA / 2.000 PERSONE OGNI GIORNO PERDONO IL DIRITTO AI SERVIZI SANITARI DELLO STATO (DIVENTATI A PAGAMENTO)

lunedì 24 febbraio 2014

ATENE - A causa della grave crisi economica che ormai da sei anni attanaglia il Paese per colpa delle imposizioni dittatoriali della UE alla Grecia, ogni giorno più di 2.000 cittadini greci perdono l'accesso ai servizi sanitari gratuiti o sovvenzionati. La denuncia viene dall'organizzazione non governativa Medici del Mondo (nota anche come Medecins du Monde o MdM). Intervenendo ad una conferenza nell'ambito di una serie di eventi organizzati ad Atene in occasione del semestre greco della presidenza di turno europea, rappresentanti di Medici del Mondo hanno avvertito che in Grecia il fenomeno dell'esclusione sociale è drammaticamente in aumento.

"Circa 873.000 persone non hanno accesso al sistema sanitario nazionale e quasi 2.300 ogni giorno lo perdono", ha detto il presidente di MdM, lo spagnolo Alvaro Gonzalez, come riferito dai giornali. Da canto suo, la responsabile della succursale ellenica dell'organizzazione, Anna Mailli, ha sottolineato che un numero crescente di greci, e non di immigrati stranieri, si rivolge quotidianamente ai centri sanitari di MdM per ricevere cure gratuite.

"L'anno scorso, di tutti i pazienti curati nei centri della capitale, i greci sono stati il 30%, mentre nel quartiere ateniese di Perama la percentuale dei greci ha raggiunto il 90%", ha detto Mailli aggiungendo che, sempre nel 2013, l'organizzazione ha vaccinato 9.000 bambini e ha assistito 445 donne in stato interessante. Sono circa tre milioni (su una popolazione totale di circa 11) i cittadini greci che non hanno assistenza sanitaria e, ha detto ancora Mailli, una donna incinta non assicurata ha bisogno di 650 euro per un parto normale e di 1.200 euro per un cesareo, mentre un programma di vaccinazione completo per un bambino costa 1.400 euro.

"A causa dei tagli al settore della sanità, la Grecia è in una situazione molto estrema - ha concluso la donna -. Nel nostro Paese non c'è più nulla che si possa definire un sistema sanitario"


SANITA' GRECIA / 2.000 PERSONE OGNI GIORNO PERDONO IL DIRITTO AI SERVIZI SANITARI DELLO STATO (DIVENTATI A PAGAMENTO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Sanità   Grecia   stato   medici   pagamento   medicine   Troika   Ue    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
 
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
 
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RUSSIA E USA TRATTANO DIRETTAMENTE LA SOLUZIONE DELLA CRISI IN UCRAINA (EUROPA NANO POLITICO, OLTRE CHE ECONOMICO)

RUSSIA E USA TRATTANO DIRETTAMENTE LA SOLUZIONE DELLA CRISI IN UCRAINA (EUROPA NANO POLITICO, OLTRE
Continua

 
LA SINISTRA TEDESCA A DIFFERENZA DI QUELLA ITALIANA VENDUTA ALL'OLIGARCHIA UE E' PER LA FINE DELL'EURO. INTERVISTA BOMBA

LA SINISTRA TEDESCA A DIFFERENZA DI QUELLA ITALIANA VENDUTA ALL'OLIGARCHIA UE E' PER LA FINE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!