68.633.870
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIULIANO POLETTI NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA E COME PREMIO RENZI LO NOMINA MINISTRO DEL LAVORO (CHE SIA UN ESEMPIO?)

domenica 23 febbraio 2014

Giuliano Poletti, dal 22 febbraio 2014 è ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali della Repubblica Italiana nel Governo Renzi. E noi ne prendiamo atto.

Ma chi è? E perchè è stato eletto ministro del Lavoro?

Giuliano Poletti è nato a Imola, 19 novembre 1951. Diplomato come perito agrario, è stato assessore comunale all’Agricoltura e alle Attività Produttive di Imola dal 1976 al 1979. E fare l’Assessore a Imola non è certo un lavoro oggi, come non lo era in quegli anni.

Dal 1982 al 1989 è segretario della federazione del Partito Comunista Italiano di Imola. E fare il segretario di federazione non è certo un lavoro.

Successivamente diviene consigliere provinciale a Bologna. E fare il consigliere provinciale non è certo un lavoro.

Dal 1992 al 2000 è anche presidente di Efeso, ente di formazione dellaLegacoop Emilia-Romagna, quindi, fino al settembre 2000, è presidente della Legacoop di Imola, poi fa un salto di qualità, lo nominano presidente della Legacoop Regionale Emilia-Romagna e visto che non costa nulla, anche vicepresidente Legacoop Nazionale.

Dal 2002 poi, non se ne parla, diventa addirittura presidente di Legacoop Nazionale. Nel febbraio 2013 diviene presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane.Mecojoni… Legacoop di Imola, Legacoop Emilia-Romagna, Legacoop Nazionale; Alleanza delle Cooperative Italiane….

Il 21 febbraio 2014 viene designato come ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali della Repubblica Italiana nel governo Renzi. Ora, che Renzi un capisce una sega, non lo devo dire io, domandatelo ai fiorentini oppure aspettate di vedere cosa  combina.

Ma Renzi, mi chiedo e vi chiedo lo sa che questo fancazzista, nella vita non han mai fatto un emerito cazzo, ed è stato al vertice di queste banderuole di partito, le quali, nonostante le ruberie, le agevolazioni fiscali che hanno per legge le cooperative rispetto alle aziende dei cosiddetti “evasori”, nonostante il sostegno della casta e della s.partitocrazia affaristico clientelare, per avere gli appalti dei lavori in cambio di finanziamenti il/leciti per le propagande elettorali, ha dovuto registrare ugualmente: fallimenti di cooperative, licenziamenti di dipendenti e cig per i soci?

Renzi lo sa che TUTTO, anche la sua permanenza al governo, dipende ESCLUSIVAMENTE da questo MINISTERO? Mi spiego meglio: o riesci a creare, lavoro, occupazione, PIENA OCCUPAZIONE e quindi ridare LIBERTA’, rimettere soldi in tasca agli italiani e automaticamente rimetti in circolo moneta che fa girare l’economia, oppure in questo paese tra pochi mesi, forse settimane accadrà ciò che è successo in Ucraina?

Com’è possibile mettere a capo del ministero del Lavoro, il Dicastero più importante insieme a quello dell’economia, in un periodo epocale come questo, un soggetto che nella sua vita non solo non ha mai fatto un cazzo, ma non ha neanche dimostrato un emerito cazzo di niente?

Articolo di Armando Manocchia  - Informarexresistere.fr  - che ringraziamo. 


GIULIANO POLETTI NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA E COME PREMIO RENZI LO NOMINA MINISTRO DEL LAVORO (CHE SIA UN ESEMPIO?)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
IL GOVERNO DIRA' BASTA ALLA ''OPERAZIONE SOPHIA'' (FIRMATA DA RENZI) L'INVASIONE E' FINITA E NON DEVE PIU' ACCADERE

IL GOVERNO DIRA' BASTA ALLA ''OPERAZIONE SOPHIA'' (FIRMATA DA RENZI) L'INVASIONE E' FINITA E NON

mercoledì 5 dicembre 2018
ROMA -  Il governo italiano è pronto a dare l'alt all'operazione Sophia. Il piano operativo lanciato dall'Unione europea all'indomani dei naufragi avvenuti nell'aprile 2015 con lo scopo
Continua
 
BORSA DECOLLA, SPREAD AFFONDA, MERCATI PREMIANO IL GOVERNO ITALIANO E TIRANO UNO SCHIAFFONE A PD E FORZA ITALIA (ADDIO)

BORSA DECOLLA, SPREAD AFFONDA, MERCATI PREMIANO IL GOVERNO ITALIANO E TIRANO UNO SCHIAFFONE A PD E

lunedì 26 novembre 2018
La Borsa di Milano letteralmente decolla, crescendo in un colpo solo del 3% ma è poco, rispetto la notizia parallela che mette in grande difficoltà la variegata e sgangherata armata
Continua
POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21 ARRESTI 6 RICERCATI

POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21

mercoledì 21 novembre 2018
Organizzata come Cosa nostra. Si riunivano periodicamente per i loro 'general meeting' in un capannone affittato nel Cagliaritano - baschi azzurri e sciarpe gialle e rosse come segni distintivi - per
Continua
 
FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE, PECULATO E MOLTO ALTRO

FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE,

lunedì 5 novembre 2018
Il sindaco di Fuscaldo, centro dell'Alto Tirreno cosentino, Gianfranco Ramundo, è stato arrestato dai finanzieri del Comando provinciale di Cosenza nell'ambito di un'operazione coordinata
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO, DELRIO, A MENO DI 4 ORE DALLA SUA NOMINA GIA' ANNUNCIA TASSE SUI BOT!

IL SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO, DELRIO, A MENO DI 4 ORE DALLA SUA NOMINA GIA'
Continua

 
TORNANO LE ''GENIALATE'': DOPO MONTI, RENZI. ECCO COSA STA PREPARANDO IL GOVERNO (TAGLIA UNA TASSA NE RADDOPPIA ALTRE)

TORNANO LE ''GENIALATE'': DOPO MONTI, RENZI. ECCO COSA STA PREPARANDO IL GOVERNO (TAGLIA UNA TASSA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO GERMANIA: CALA LA CDU, TRACOLLA L'SPD, BENE AFD E VERDI

20 maggio - BERLINO - flessione, di un punto percentuale rispetto alla scorsa
Continua

PROCESSO AI GENITORI DI MATTEO RENZI PER FATTURE FALSE

20 maggio - FIRENZE - E' ripreso stamani a Firenze il processo per fatture false che
Continua

CREMLINO: NON SAPPIAMO CHI SIA QUESTA SIGNORA SE E' RUSSA O MENO

20 maggio - MOSCA - ''E' una storia che non ha a che fare con noi e non puo' avere a
Continua

SALVINI: ''FOSSE DIPESO DA ME, NON AVREI AUTORIZZATO ALCUN TIPO DI

20 maggio - ''Ho visto che adesso il comandante'' della Sea Watch ''e' indagato per
Continua

SALVINI: ''MAGISTRATURA VUOLE IMPORRE LA SUA LEGGE... RIDOTTI DEL

20 maggio - ROMA - ''Se la magistratura vuole imporre la sua legge ne prendiamo
Continua

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua
Precedenti »