67.644.444
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RUSSIA E USA TRATTANO DIRETTAMENTE LA SOLUZIONE DELLA CRISI IN UCRAINA (EUROPA NANO POLITICO, OLTRE CHE ECONOMICO)

sabato 22 febbraio 2014

La soluzione della crisi dell'Ucraina non passa dall'Unione Europea, benchè l'Ucraina vi confini. L'Europa conta sempre meno sullo scenario economico mondiale ed ora è umiliata anche sul piano politico-diplomatico. Sono la Russia e gli Stati Uniti che stanno trattando direttamente.

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente Usa Barack Obama hanno discusso questa mattina della situazione in Ucraina in una conversazione telefonica. Il leader russo ha sottolineato "la necessità di un'azione urgente per stabilizzare la situazione" nel Paese, ha riferito il servizio stampa del Cremlino.

Putin ha anche sottolineato "l'importanza di lavorare con l'opposizione radicale, che ha portato l'opposizione in Ucraina su una linea estremamente pericolosa", dice il Cremlino. Come sottolineato da Mosca, la conversazione è stata avviata da parte americana. Putin e Obama hanno "ampiamente discusso temi di attualità dell'agenda bilaterale e internazionale, tra i quali la situazione in Ucraina".

Un funzionario di alto rango a sua volta del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha detto ai giornalisti che Obama e Putin hanno concordato nel corso di una conversazione telefonica che l'accordo tra il presidente ucraino e l'opposizione debba essere attuato in modo rapido, ed "è importante incoraggiare entrambe le parti a garantire l'astenersi dalla violenza".

La conversazione è durata più di un'ora, secondo questo funzionario. "E' stata costruttiva", hanno riassunto dal Dipartimento di Stato. "La nostra comprensione è che la Russia voglia continuare a far parte dell'accordo" ha aggiunto. Inoltre, ha detto, si è discusso della necessità di stabilizzare l'economia ucraina e lo sviluppo. "Entrambe le parti hanno confermato la volontà di rimanere in contatto tra di loro e con gli europei", ha detto .

L'ufficio stampa della Casa Bianca a seguito della conversazione telefonica tra i due leader ha detto che Obama e Putin hanno discusso l'accordo tra il governo e l'opposizione in Ucraina, come pure la necessità di stabilizzare la situazione economica del paese. "Putin e Obama si sono scambiati opinioni sulla necessità di una rapida attuazione dell'accordo politico raggiunto a Kiev , l'importanza di stabilizzare la situazione economica, di attuare le riforme necessarie e di astenersi da ulteriori violenze" ha fatto sapere la Casa Bianca .

La patetica figura fatta dall'Unione Europea è il sigillo del tramonto del Vecchio Continente, incapace perfino di risolvere le crisi che sviluppano davanti alla porta di casa.

Redazione Milano


RUSSIA E USA TRATTANO DIRETTAMENTE LA SOLUZIONE DELLA CRISI IN UCRAINA (EUROPA NANO POLITICO, OLTRE CHE ECONOMICO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Obama   Washington   USA   Russia   Putin   Mosca   Europa   UE   Ucraina   Kiev   crisi   risolta    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
E' UFFICIALE: LA FRANCIA E' IN DEFLAZIONE. UN SECONDO ''GRANDE MALATO'' DELL'EUROPA DELL'EURO SI AFFIANCA ALL'ITALIA.

E' UFFICIALE: LA FRANCIA E' IN DEFLAZIONE. UN SECONDO ''GRANDE MALATO'' DELL'EUROPA DELL'EURO SI
Continua

 
SANITA' GRECIA / 2.000 PERSONE OGNI GIORNO PERDONO IL DIRITTO AI SERVIZI SANITARI DELLO STATO (DIVENTATI A PAGAMENTO)

SANITA' GRECIA / 2.000 PERSONE OGNI GIORNO PERDONO IL DIRITTO AI SERVIZI SANITARI DELLO STATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »