43.441.019
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARINE LE PEN: ''SE MIGLIAIA DI EUROPEI VOGLIONO ANDARE IN SVIZZERA E' PERCHE' LA UE HA DEVASTATO I LORO PAESI'' (BRAVA!)

mercoledì 19 febbraio 2014

MARINE LE PEN – La leader del Front National sostiene gli svizzeri: “Ogni paese ha il diritto e il dovere di difendere i propri lavoratori. La Svizzera ha fatto benissimo e non si deve far intimorire dall’UE"

Questo l'incipit della dichiarazione della leader della destra francese, avviata a vincere le elezioni europee del prossimo maggio. 

Marine Le Pen ha poi aggiunto: “Se migliaia di immigrati italiani, portoghesi o spagnoli cercano di andare in Svizzera è perché l’Unione Europea con le sue politiche ha messo i loro rispettivi paesi in ginocchio. Ma la Svizzera non può accogliere tutti e ha il diritto, anzi il dovere, di difendere il proprio popolo. Per questo gli svizzeri hanno fatto bene a votare contro l’immigrazione di massa". 

Questa, denunciata dalla Le Pen, è una verità indiscutibile: la UE con politiche economiche dittatoriali e profondamente errate ha devastato metà Europa e fatto arricchire a dismisura la Germania.

Marine Le Pen poi ha concluso così: "Adesso l’Unione Europea sta provando a imporre alla Svizzera ritorsioni, che in fondo sono l’unico mezzo che conoscono per fare valere le loro ragioni. Ma la Svizzera, esempio di libertà e democrazia, non deve cedere e deve rispettare la volontà del suo popolo”.


MARINE LE PEN: ''SE MIGLIAIA DI EUROPEI VOGLIONO ANDARE IN SVIZZERA E' PERCHE' LA UE HA DEVASTATO I LORO PAESI'' (BRAVA!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Marine Le Pen   Svizzera   UE   lavoratori europei   ritorsioni   antidemocratiche    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
 
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON DIVISE NATO) NEONAZISTI

''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON
Continua

 
''L'OCCIDENTE STA SOSTENENDO UN GOLPE NEONAZISTA IN UCRAINA'' (LO SCRIVE UNA RIVISTA D'INTELLIGENCE DI WASHINGTON)

''L'OCCIDENTE STA SOSTENENDO UN GOLPE NEONAZISTA IN UCRAINA'' (LO SCRIVE UNA RIVISTA D'INTELLIGENCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!