64.905.617
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PER I MERCATI FINANZIARI GLOBALI IL CAMBIO DI LEADERSHIP IN ITALIA ''VA IGNORATO, NON PRODURRA' SIGNIFICATIVE MODIFICHE''

martedì 18 febbraio 2014

Ci sono buone ragioni perchè gli investitori in Italia ignorino il cambiamento di leadership al governo. E' quanto si legge nel commento apparso oggi sul Financial Times nella colonna dedicata ai mercati.

Innanzitutto perchè "Renzi è il 62esimo premier in 68 anni"; in secondo luogo perchè "ha lo stesso sostegno politico, o la stessa carenza di sostegno politico, del suo predecessore, Enrico Letta". E come Letta, e Mario Monti prima di lui, non è stato eletto e le "sue prospettive di avviare grandi riforme sono certamente limitate dall'assenza di sostegno popolare e parlamentare, sebbene questo non gli abbia impedito di presentare un ambizioso programma".

In terzo luogo, chi investe in Italia deve ricordare che "le prospettive di investimento si sviluppano a seguito di quanto accade fuori dall'Italia". Il Ft sottolinea quindi che "la direzione economica del Paese è monitorata da Bruxelles (leggi: Berlino) e il suo settore bancario e i rendimenti dei titoli dalla Banca centrale europea". E le aste dei titoli sono andate bene negli ultimi anni, evidenzia il quotidiano.

Quindi, conclude, "gli investitori non si aspettano molto da Renzi, il che rende più facile per lui sorprendere piacevolmente i mercati. Purtroppo, sia la politica che la storia sono contro di lui".

Il segnale ai mercati mondiali quindi è molto chiaro: nessuno si aspetti novità positive dall'Italia, avviata com'è oramai a un declino irreversibile, finchè rimarrà nella zona euro.

Il Financial Times ancora nel numero in edicola oggi pubblica una dettagliata analisi delle ragioni della crisi italiana, arrivando a una conclusione drastica: l'Italia non è in queste tremende condizioni per colpa della crisi internazionale esplosa nel 2007 negli Stati Uniti e arrivata poco dopo in Europa. E' in queste condizioni per colpa dell'euro, valuta inadatta all'economia e alla società italiana.


PER I MERCATI FINANZIARI GLOBALI IL CAMBIO DI LEADERSHIP IN ITALIA ''VA IGNORATO, NON PRODURRA' SIGNIFICATIVE MODIFICHE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Renzi   mercati finanziari   Londra   critiche   ininfluente   politica economica   euro   uscita dall'euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
 
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
 
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
 
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSO / IL FINANCIAL TIMES: '' LE ANNUNCIATE RIFORME DI RENZI NON SERVONO. IL VERO PROBLEMA DELL'ITALIA E' L'EURO''.

CLAMOROSO / IL FINANCIAL TIMES: '' LE ANNUNCIATE RIFORME DI RENZI NON SERVONO. IL VERO PROBLEMA
Continua

 
SALVINI HA INCONTRATO RENZI E SVELA: ''NOI SIAMO PER LA FINE DI EURO E UE. LUI HA DETTO CHE E' SULLA POSIZIONE OPPOSTA''

SALVINI HA INCONTRATO RENZI E SVELA: ''NOI SIAMO PER LA FINE DI EURO E UE. LUI HA DETTO CHE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!