69.206.021
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGI IN FRANCIA: IL 60% DEI FRANCESI E' CONTRO LA UE - ALLE AMMINISTRATIVE DI MARZO UNA CATASTROFE PER HOLLANDE.

martedì 18 febbraio 2014

Parigi - Il Partito socialista francese (Ps) teme un forte astensionismo alle prossime elezioni comunali. Stretto nella morsa da un lato dell'impopolarita' senza precedenti del presidente della Repubblica, Francois Hollande, e dall'altro delle cifre tutt'altro che buone sull'occupazione crollata a livelli del dopoguerra, il Ps ha paura che i propri elettori manifestino il loro malcontento snobbando le urne, il 23 e 30 marzo, con la conseguenza di una sonora sconfitta. Alcuni commentatori scrivono: "catastrofica".

Il panico e' tale, analizza oggi il quotidiano "Figaro", che la settimana scorsa il presidente dell'Assemblea nazionale (la Camera dei deputati, ndr), Claude Bartolone, aveva invitato i colleghi ad astenersi da qualsiasi dichiarazione polemica prima dello scrutinio.

Il rischio dell'astensionismo peraltro era stato individuato da qualcuno in rue Solferino (la sede parigina del Ps, ndr) gia' a dicembre, ma oggi si fa piu' concreto, sondaggi disastrosi alla mano: nell'ultimo, il partito di Hollande è calato di 15 punti, scendendo a meno del 16% nazionale.

Affinche' non si ripeta l'astensionismo record delle ultime comunali, svoltesi nel 2008, il governo ha tra l'altro lanciato una campagna di comunicazione destinata alla fascia di elettori sotto i 35 anni. Resta il fatto che se le urne di marzo (quando di voterà in Francia per le amministrative) dovessero confermare in tutto o in parte i dati dei sondaggi di oggi, il partito di Marine Le Pen sarebbe di gran lunga il primo partito di Francia.

E il risultato delle amministartive precede di meno di 60 giorni quello delle elezioni europee. E l'effetto domino è praticamente garantito. Al punto che più di un commentatore politico francese oramai parla apertamente di "possibili dimissioni" di Hollande a seguito dei "due disastri elettorali" consencutivi nella primavera in arrivo.

Intanto, sempre Le Figaro dà la notizia di un sondaggio rilativo al giudizio dei francesi sull'Unione Europea: per il 60% è vusta come un pericolo, una minaccia, qualcosa da cui prendere le distanze il più in fretta possibile. 

 


SONDAGGI IN FRANCIA:  IL 60% DEI FRANCESI E' CONTRO LA UE - ALLE AMMINISTRATIVE DI MARZO UNA CATASTROFE PER HOLLANDE.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i
Continua
INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi
Continua
 
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
 
LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA UE COME LO SFORTUNATO RE LEAR ESPRIME MINACCE FURIOSE, PERCHE' LE STIAMO PERMETTENDO DI GOVERNARCI? (THE TELEGRAPH)

''LA UE COME LO SFORTUNATO RE LEAR ESPRIME MINACCE FURIOSE, PERCHE' LE STIAMO PERMETTENDO DI
Continua

 
''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON DIVISE NATO) NEONAZISTI

''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!