64.908.224
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGI IN FRANCIA: IL 60% DEI FRANCESI E' CONTRO LA UE - ALLE AMMINISTRATIVE DI MARZO UNA CATASTROFE PER HOLLANDE.

martedì 18 febbraio 2014

Parigi - Il Partito socialista francese (Ps) teme un forte astensionismo alle prossime elezioni comunali. Stretto nella morsa da un lato dell'impopolarita' senza precedenti del presidente della Repubblica, Francois Hollande, e dall'altro delle cifre tutt'altro che buone sull'occupazione crollata a livelli del dopoguerra, il Ps ha paura che i propri elettori manifestino il loro malcontento snobbando le urne, il 23 e 30 marzo, con la conseguenza di una sonora sconfitta. Alcuni commentatori scrivono: "catastrofica".

Il panico e' tale, analizza oggi il quotidiano "Figaro", che la settimana scorsa il presidente dell'Assemblea nazionale (la Camera dei deputati, ndr), Claude Bartolone, aveva invitato i colleghi ad astenersi da qualsiasi dichiarazione polemica prima dello scrutinio.

Il rischio dell'astensionismo peraltro era stato individuato da qualcuno in rue Solferino (la sede parigina del Ps, ndr) gia' a dicembre, ma oggi si fa piu' concreto, sondaggi disastrosi alla mano: nell'ultimo, il partito di Hollande è calato di 15 punti, scendendo a meno del 16% nazionale.

Affinche' non si ripeta l'astensionismo record delle ultime comunali, svoltesi nel 2008, il governo ha tra l'altro lanciato una campagna di comunicazione destinata alla fascia di elettori sotto i 35 anni. Resta il fatto che se le urne di marzo (quando di voterà in Francia per le amministrative) dovessero confermare in tutto o in parte i dati dei sondaggi di oggi, il partito di Marine Le Pen sarebbe di gran lunga il primo partito di Francia.

E il risultato delle amministartive precede di meno di 60 giorni quello delle elezioni europee. E l'effetto domino è praticamente garantito. Al punto che più di un commentatore politico francese oramai parla apertamente di "possibili dimissioni" di Hollande a seguito dei "due disastri elettorali" consencutivi nella primavera in arrivo.

Intanto, sempre Le Figaro dà la notizia di un sondaggio rilativo al giudizio dei francesi sull'Unione Europea: per il 60% è vusta come un pericolo, una minaccia, qualcosa da cui prendere le distanze il più in fretta possibile. 

 


SONDAGGI IN FRANCIA:  IL 60% DEI FRANCESI E' CONTRO LA UE - ALLE AMMINISTRATIVE DI MARZO UNA CATASTROFE PER HOLLANDE.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
 
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
 
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA UE COME LO SFORTUNATO RE LEAR ESPRIME MINACCE FURIOSE, PERCHE' LE STIAMO PERMETTENDO DI GOVERNARCI? (THE TELEGRAPH)

''LA UE COME LO SFORTUNATO RE LEAR ESPRIME MINACCE FURIOSE, PERCHE' LE STIAMO PERMETTENDO DI
Continua

 
''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON DIVISE NATO) NEONAZISTI

''MANIFESTANTI PER LA UE'' DICONO IN EUROPA, MA SI TRATTA DI MILIZIANI ADDESTRATI DALLA NATO (CON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!