68.696.943
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SVIZZERA MANDA A QUEL PAESE ANCHE LA CROAZIA: RESPINTA L'ESTENSIONE DELL'ACCORDO ''EUROPEO'' DI LIBERA CIRCOLAZIONE

lunedì 17 febbraio 2014

E' passata poco piu' di una settimana da quando gli svizzeri hanno approvato un referendum per ridurre l'immigrazione e questo risultato sta gia' influenzando le scelte politiche della classe dirigente elvetica.

Infatti alcuni giorni fa il governo svizzero ha annunciato che  non firmerà l'accordo  per l'estensione della libera circolazione delle persone alla Croazia fino a quando non verra' cambiato.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha informato la ministra degli affari esteri Vesna Pusic delle conseguenze dell'approvazione dell'iniziativa UDC sull'immigrazione di massa e ha spiegato che la modifica costituzionale è direttamente applicabile, e che per tale ragione non è più possibile concludere accordi che vadano contro il nuovo articolo.

Il protocollo per l'estensione della libera circolazione alla Croazia non è quindi applicabile nella sua forma attuale. Il Consiglio federale è ora all'opera per evitare di discriminare i cittadini croati. La Pusic ha presto nota delle informazioni e Simonetta Sommaruga si è accordata con lei per ulteriori contatti diretti.

Sara' interessante vedere se questa decisione rimarra' un caso isolato oppure sara' l'inizio della fine della libera circolazione all'interno della UE ma quel che e' certo e' che ancora una volta gli svizzeri hanno dimostrato di essere un esempio da seguire e sarebbe l'ora che l'Italia facesse lo stesso.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA SVIZZERA MANDA A QUEL PAESE ANCHE LA CROAZIA: RESPINTA L'ESTENSIONE DELL'ACCORDO ''EUROPEO'' DI LIBERA CIRCOLAZIONE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Svizzera   Consilgio Federale   Simonetta Sommarga   Croazia   trattato   referendum   UDC   Pusic    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA

martedì 21 maggio 2019
NEW YORK - L'ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha formalizzato la propria candidatura in vista delle elezioni presidenziali 2020, e appare ad oggi il candidato di punta del Partito
Continua
 
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA

martedì 21 maggio 2019
MIRANDOLA - Due morti, una signora 84enne italiana costretta a letto per le precarie condizioni di salute e la sua badante ucraina di 74 anni, e 20 feriti, tra cui il marito della vittima e altre tre
Continua
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER IL TIMES DI LONDRA, RENZI E' UN ''DEMOLITION MAN'' E PER IL TELEGRAPH ''STA FATICANDO A TROVARE ALLEATI'' (AUGURI...)

PER IL TIMES DI LONDRA, RENZI E' UN ''DEMOLITION MAN'' E PER IL TELEGRAPH ''STA FATICANDO A TROVARE
Continua

 
''IL MIRACOLO ECONOMICO DELLA POLONIA (CHE VA ALLA GRANDE) SI DEVE ALLA SUA MONETA NAZIONALE'' (LO SCRIVE LIMES!)

''IL MIRACOLO ECONOMICO DELLA POLONIA (CHE VA ALLA GRANDE) SI DEVE ALLA SUA MONETA NAZIONALE'' (LO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!