49.853.717
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SE RENZI DAVVERO METTERA' LUCREZIA REICHLIN ALL'ECONOMIA, DRAGHI PUO' FARE LE VALIGE (LEGGERE CHE SCRIVEVA SUL CORRIERE)

sabato 15 febbraio 2014

“La famosa maledizione dell’euro colpisce ancora”. Colpisce leggere l'incipit dell'editoriale sul Corriere della sera del probabile futuro ministro dell'economia italiano del prossimo governo Renzi, Lucrezia Reichlin, in data 30 ottobre 2013.

Lucrezia Reichlin analizza le ragioni della rivalutazione di oltre il 10% dell’euro rispetto al dollaro dal 2011 al 2013 e risponde a c’è chi obbiettache la competitività di un Paese non si gioca sul cambio, ma sulla produttività, l’innovazione e la capacità di conquistare nuovi mercati in questo modo: “un euro che a questo punto della congiuntura europea si rafforza ulteriormente è un fattore preoccupante che potrebbe mettere a rischio la ripresa”. 

Le ragioni secondo il prossimo probabile ministro dell'economia italiano sono due: in primo luogo, “il surplus della bilancia commerciale in Paesi come Italia e Spagna è finanziato da un eccesso di risparmio nel settore privato in una situazione in cui la domanda di consumo e investimento è debole”. Con una domanda interna, prosegue l'economista, il fattore trainante della crescita sono le esportazioni. Colpirle significa rendere molto più doloroso l’aggiustamento necessario all’assorbimento del debito.

La seconda ragione è dovuta al fatto che “l’euro forte esercita una pressione al ribasso sui prezzi in un contesto in cui l’inflazione, all’1,1 per cento, è così contenuta da far temere l’entrata in un regime di deflazione simile a quello vissuto dal Giappone negli ultimi vent’anni. [...] Inoltre, accresce il peso reale del debito che, insieme alla bassa crescita, è un fattore di rischio per la sua sostenibilità. Come il Giappone insegna, una volta che la deflazione si innesta, è molto difficile liberarsene. Essa modifica i comportamenti dei consumatori e spinge l’economia verso la stagnazione.

La conclusione è un appello molto duro a Mario Draghi: “La Banca centrale europea, come la Federal reserve, non ha un target esplicito sul tasso di cambio, ma deve agire con forza se la dinamica di quest’ultimo dovesse avere l’effetto sui prezzi che è ragionevole prevedere. Ci auguriamo che lo faccia con forza, utilizzando le cartucce che ha ancora a disposizione”.

Nota.

Questo il link dell'editoriale di Lucrezia Reichlin pubblicato dal Corriere della Sera il 30 ottobre 2013.

http://archiviostorico.corriere.it/2013/ottobre/30/doveva_rompersi_ora_troppo_forte_co_0_20131030_0a016bb4-4131-11e3-bbe5-24294712e2e9.shtml 


SE RENZI DAVVERO METTERA' LUCREZIA REICHLIN ALL'ECONOMIA, DRAGHI PUO' FARE LE VALIGE (LEGGERE CHE SCRIVEVA SUL CORRIERE)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOCUMENTO ESPLOSIVO / ECCO L'ANALISI DI UNICREDIT - AVETE LETTO BENE: UNICREDIT - SU RENZI & ALLEATI (SEGRETI) DI RENZI

DOCUMENTO ESPLOSIVO / ECCO L'ANALISI DI UNICREDIT - AVETE LETTO BENE: UNICREDIT - SU RENZI &
Continua

 
E' nata la Libera Repubblica degli Orti. Dal Piemonte alla Provenza fino a Liguria e Alpi francesi (UN ORTO PER ADERIRE)

E' nata la Libera Repubblica degli Orti. Dal Piemonte alla Provenza fino a Liguria e Alpi francesi
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!