91.843.323
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GUARDIAN: ''L'EURO E' INCOMPATIBILE CON LE DEMOCRAZIE COSTITUZIONALI D'EUROPA'' (E' L'ACCUSA VERA E DEFINITIVA)

venerdì 14 febbraio 2014

Come riportato dal Guardian, ancora una volta le Corti supreme dei paesi dell'eurozona rigettano le misure di austerità imposte da Bruxelles tramite la Troika perché incostituzionali. Ciò evidenzia ancora di più l'incompatibilità tra l'euro e le democrazie costituzionali e spinge le finanze greche, nello specifico, di nuovo sull'orlo del baratro.

Ecco l'articolo del Guardian.

"I ministri delle finanze europei nel meeting di lunedì a Bruxelles esprimeranno inquietudine sulla resistenza di Atene ad adottare le riforme, mentre il governo greco valuta gli effetti di una sentenza dell'alta corte che annulla i tagli salariali alle forze di pubblica sicurezza concordati nell'ambito del piano di salvataggio del paese.

Il ministro greco dell'economia, Yannis Stournaras, si sta preparando per una lavata di capo – anche se al momento è il presidente di sessione per conto della Grecia, alla quale spetta attualmente la presidenza dell'Unione europea – visto che emergono evidenze di crescenti tensioni fra la sua nazione indebitata e i relativi creditori internazionali.

L'UE, la BCE e il FMI, che hanno già rinviato il completamento del loro ultimo monitoraggio sull'economia, hanno sottolineato che i fondi di salvataggio non arriveranno se la Grecia non riuscirà ad implementare norme che migliorino la concorrenza. Il governo del primo ministro Antonis Samaras, sempre più sotto assedio, ha dichiarato che non sarà in grado di mettere in pratica tutte le riforme, promettendo di proporre delle alternative per il fine settimana.

Lo stallo si presenta perché il  massimo organo giuridico della Grecia, il Consiglio di Stato, ha sfidato la fragile ripresa economica del paese stabilendo che i militari e la polizia vanno rimborsati per i tagli imposti quando Atene ha raggiunto un accordo per un secondo programma di salvataggio UE-FMI nel 2012. La sentenza, che è trapelata prima di essere annunciata ufficialmente, giudica  incostituzionali le misure di austerità.

Se applicata - e non si vede come possa non esserlo -  la decisione della Corte genererebbe uno strappo nei miglioramenti fiscali compiuti dalla Grecia da quando evitò per un pelo il fallimento, aggiungendo un onere compreso tra 500 milioni e 1 miliardo di € al budget estremamente compresso del governo.

Questo, dicono i funzionari, di fatto cancellerebbe l'avanzo primario di bilancio di 800 milioni di euro – prima degli interessi sul debito – che il governo sperava di ottenere nel 2013, il primo da diversi anni a questa parte. Il dato, che non dovrebbe essere annunciato ufficialmente prima di aprile, è stato accolto come una grande vittoria nel momento in cui la stretta di bilancio senza precedenti che la Grecia ha fatto sta causando un peso sempre maggiore su tutta la società greca. La fragile coalizione bipartitica di Atene aveva promesso che almeno il 70% dell'avanzo sarebbe stato utilizzato per eliminare i tagli e le cancellazioni dei benefici inflitti ai pensionati e ad altri cittadini greci che più erano stati colpiti dalla crisi.

"Il governo ha pochissimo spazio di manovra e la sentenza pone un altro problema, ha detto Paschos Mandravelis, un commentatore politico. "I margini sono così stretti, la situazione è ancora così critica che se la sentenza significa ora ulteriori misure di austerità, il governo potrebbe facilmente cadere."

Nella notte di domenica, mentre i funzionari si precipitavano a cercare altro denaro, la Corte segnalava che stava considerando gli appelli dei fondi di previdenza sociale e quelli di altri funzionari pubblici riguardo a interventi simili a quelli sullo stipendio delle forze armate, tra cui i professori universitari.

"Se sarà confermato e la sentenza sarà estesa ad altri dipendenti del settore pubblico, l’impatto sarà estremamente significativo," ha dichiarato al Guardian Giorgos Stathakis, ministro-ombra per lo sviluppo di Syriza, il principale partito di opposizione di sinistra radicale. "In questo momento i fondi potrebbero essere trovati solo nell'avanzo primario, ma la Grecia dovrebbe anche affrontare un ammanco fiscale nel 2014, il che rende le cose ancora più difficili.

"Il bilancio di previsione del 2014 si basa sul presupposto che l'economia crescerà e quindi molto dipenderà dalla recessione". Con Samaras che tenta disperatamente di evitare l'ulteriore implementazione di misure di austerità, gli addetti ai lavori dicono che il governo potrebbe trovare fondi dal recupero delle tangenti e dei conti bancari sequestrati ai funzionari corrotti.

Anche le tangenti sui contratti di vendita di armi, stimate in almeno 80 milioni di euro, potrebbero essere usate.

Le tensioni generate dal verdetto della Corte si sono ulteriormente aggravate a causa della opinione del  Commissario UE per gli affari monetari Olli Rehn, secondo cui Atene dovrà aspettare fino all'estate per cominciare le trattative per una cancellazione del debito. La Grecia aveva sperato di avviare tali colloqui in primavera quando avrebbe avuto la conferma ufficiale del suo avanzo di bilancio primario.

Articolo del quotidiano britannico "Guardian" tradotto da Voci dall'Estero" - che ringraziamo .


IL GUARDIAN: ''L'EURO E' INCOMPATIBILE CON LE DEMOCRAZIE COSTITUZIONALI D'EUROPA'' (E' L'ACCUSA VERA E DEFINITIVA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

democrazia   costituzione   euro   UE   Troika   default   corte costituzionale   Grecia   Atene   Bruxelles   Guardian    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL FINANCIAL TIMES: ''L'OMICIDIO PUBBLICO D LETTA DA PARTE DI RENZI UN GIORNO POTREBBE TORNARE A TORMENTARLO''

IL FINANCIAL TIMES: ''L'OMICIDIO PUBBLICO D LETTA DA PARTE DI RENZI UN GIORNO POTREBBE TORNARE A
Continua

 
UN CITTADINO SVIZZERO SCRIVE A BARROSO: ''LE LANCIO UNA SFIDA: FACCIA LO STESSO REFERENDUM NELLA UE, E VEDIAMO COME VA!''

UN CITTADINO SVIZZERO SCRIVE A BARROSO: ''LE LANCIO UNA SFIDA: FACCIA LO STESSO REFERENDUM NELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »