42.296.762
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CARI LAVORATORI, DAL 1° GENNAIO AL 12 LUGLIO LAVORATE SOLO E UNICAMENTE PER PAGARE LE TASSE. DAL 13 LUGLIO, PER VOI.

lunedì 29 aprile 2013

Nel 2012 la data era stata fissata al 3 luglio, quest'anno gli italiani dovranno lavorare ancora di più, fino al 10 luglio, per finire di pagare tutte le tasse che gravano sulle loro spalle e cominciare a mettersi in tasa i proventi della loro attività. Questa l'indicazione che emerge dal calendario 2013 del giorno della 'liberazione' dalle tasse elaborato dalla Fondazione per le riforme europee e dall'Istituto economico Molinari in base a dati della Ernst&Young reso noto oggi.

Rispetto al 2012, l'Italia ha scalato un posto nella classifica dei Paesi dove bisogna lavorare più a lungo prima di finire di pagare tutte le tasse. Nella graduatoria di quest'anno il nostro Paese è risultato in sesta posizione contro la settima dello scorso anno in seguito all'arretramento segnato dalla Svezia.

In cima alla classifica resta il Belgio, dove bisogna lavorare fino all'8 agosto prima di cominciare a guadagnare per sé, invece che per lo Stato. Al secondo posto si trova la Francia (26 luglio), seguita da Austria (23 luglio), Ungheria (16 luglio) e Germania (13 luglio). 

L'Italia si trova invece al secondo posto tra i Paesi Ue per la tassazione implicita sul lavoro più elevata con il 42,3% dopo il Belgio al 42,8%, e prima dell'Austria al 40,8%. E' quanto risulta dal rapporto sulla tassazione europea nella Ue pubblicato dalla commissione. Il tasso implicito dell'imposta sul lavoro è il rapporto fra imposizioni fiscali e i contributi sociali pagati sul reddito e i costo del lavoro. Il rapporto è sui dati 2011.

RAINEWS24


CARI LAVORATORI, DAL 1° GENNAIO AL 12 LUGLIO LAVORATE SOLO E UNICAMENTE PER PAGARE LE TASSE. DAL 13 LUGLIO, PER VOI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARONI: ''POTREMMO NON VOTARE NO AL GOVERNO LETTA E MI HANNO OFFERTO DI ENTRARE NEL GOVERNO''

MARONI: ''POTREMMO NON VOTARE NO AL GOVERNO LETTA E MI HANNO OFFERTO DI ENTRARE NEL GOVERNO''

 
LETTA ANNUNCIA IL PROGRAMMA DEL GOVERNO... BERLUSCONI.

LETTA ANNUNCIA IL PROGRAMMA DEL GOVERNO... BERLUSCONI.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »