42.283.572
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO NAZIONALE TRA I GIOVANI ITALIANI: ALTRO CHE SCHIZZINOSI, SONO PRONTI A QUALSIASI LAVORO (CHE PERO' NON C'E')

giovedì 13 febbraio 2014

Demoralizzati e preoccupati, ma poco 'choosy' perche', pur di avere un lavoro e di raggiungere l'agognata indipendenza economica, in mancanza dell'occupazione per la quale si e' studiato, tra i laureati ben uno su 3 (32%) sarebbe disposto a fare il commerciante, il 16% l'assistente socio-sanitario e un altro 16% il promoter.

E' quanto emerge da uno studio del Sanpellegrino Campus, condotto attraverso un sondaggio online su un campione di 10.628 ragazzi, laureati e non, per capire quali sono le loro principali problematiche e come immaginano il loro futuro professionale. Tra gli altri lavori da 'ultima spiaggia', i giovani laureati indicano anche l'artigiano (15%), il barman (13%), il cuoco (12%), l'operaio (12%), il meccanico (6%), l'idraulico (6%) e l'agricoltore (2%).

Preoccupazione (37%), rassegnazione (16%) e morale basso (13%) sono gli stati d'animo piu' diffusi tra i giovani di oggi e ben un ragazzo su 3 (il 37%) e' stanco di continuare a dipendere e pesare sulla propria famiglia. Infatti, tra i bisogni piu' sentiti, soprattutto da parte dei laureati, c'e' la voglia di essere indipendenti (26%) e trovare una stabilita' economica (22%). 

Ben il 38% ritiene di non essere nelle condizioni di esprimere il proprio valore o di poter dare di piu' alla societa'

E quasi un ragazzo su due (il 43%) passa a settimana a lasciare e inviare curricula in attesa che si muova qualcosa. Risultato? Per far quadrare i conti, si tagliano le spese superflue (lo fa il 40% degli intervistati) o si sbarca il lunario coi lavoretti saltuari. Il sondaggio di Sanpellegrino Campus conferma, dunque, che il morale dei nostri giovani e' piuttosto a terra.

Solo il 2% di loro si dichiara speranzoso, mentre appena lo 0.5% dei laureati si mostra ottimista.

E del loro futuro professionale cosa pensano? Il 28% dei giovani oggi non sa se riuscira' a trovare un lavoro dignitoso, mentre il 24% non ha un'idea chiara di cosa fara' da grande. Parlando dei laureati, il 27% di loro, invece, non riesce a vedere opportunita' di lungo periodo, mentre il 28% e' molto pessimista sul proprio futuro lavorativo.

Tra le cose che danno piu' fastidio, ben il 37% dei giovani - tra cui oltre un laureato su 4 (26%) - non sopporta piu' di continuare a pesare sulla propria famiglia e non avere certezze sul futuro (22%).

Ma a pesare sono anche il non fare niente (19%) e l'impossibilita' di pianificare la propria esistenza (14%). Flessibilita' (44%) e precarieta' (21%), invece, sono le parole che i giovani non vorrebbero piu' sentire. Le responsabilita' maggiori, per quasi 6 ragazzi su 10 (57%), sono delle aziende che non danno opportunita', mentre per il 33% di loro - ben il 41% tra i laureati - le maggiori responsabilita' sono delle istituzioni che non sanno trovare alternative.

Solo l'8%, infine, incolpa le vecchie generazioni di non volersi fare da parte per lasciare spazio alle nuove.


SONDAGGIO NAZIONALE TRA I GIOVANI ITALIANI: ALTRO CHE SCHIZZINOSI, SONO PRONTI A QUALSIASI LAVORO (CHE PERO' NON C'E')


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Giovani   laureati   diplomati   lavoro   occupazione   operaio   meccanico   idraulico    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI MANDA LA LETTERA DI LICENZIAMENTO A LETTA IN DIRETTA STREAMING: ''LA RINGRAZIAMO PER IL LAVORO SVOLTO...''

RENZI MANDA LA LETTERA DI LICENZIAMENTO A LETTA IN DIRETTA STREAMING: ''LA RINGRAZIAMO PER IL
Continua

 
L'ADUSBEF SCHIANTA LA PORCATA DI MONTI DELL'OBBLIGO AD APRIRE UN C/C PER INCASSARE STIPENDI O PENSIONI  SOPRA 1.000 EURO

L'ADUSBEF SCHIANTA LA PORCATA DI MONTI DELL'OBBLIGO AD APRIRE UN C/C PER INCASSARE STIPENDI O
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »