52.860.806
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ULTIMA, DEFINITIVA GRANDE RAPINA (DOPO NON CI SARA' PIU' NIENTE DA RUBARE): LE ''PRIVATIZZAZIONI'' DI SACCOMANNI

giovedì 13 febbraio 2014

Il processo di privatizzazioni realizzato in Italia “tra il 1992 e il 2005″ è stato di “dimensioni uniche nel panorama europeo” e “ha interessato circa 30 aziende pubbliche, determinando per lo Stato introiti complessivi di circa 100 miliardi di euro”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Saccomanni, in audizione alla commissione Lavori Pubblici del Senato. 127 miliardi di euro fino al 2013, questo il totale che ha citato.

Fin qua, sembrerebbe una notizia buona, una di quelle notizie che portano l'Italia "nella giusta direzione" come direbbe Mario Draghi. Invece, è pessima.

Vediamo perchè: nel 1992 il debito pubblico italiano era - espresso in euro - pari a 850 miliardi. Oggi, febbraio 2014, è arrivato a 2096 miliardi. In oltre 20 anni, e cioè dal primo anno in cui sono iniziate le privatizzazioni ad oggi, il debito pubblico è aumentato di 1246 miliardi. E questo, nonostante le privatizzazioni. 

Il debito pubblico italiano è quasi triplicato in 20 anni, le privatizzazioni non sono servite nè a ridurlo, nè a invertire al tendenza. Ergo, le privatizzazioni sono una truffa. Non intaccano nulla del debito, perché il debito non è intaccabile se non attraverso un’iniziativa di politica monetaria che con l’euro non possiamo mettere in pratica, e il totale rovesciamento del sistema di signoraggio bancario. Le privatizzazioni servono, invece, a regalare agli amici i gioielli pubblici. Le privatizzazioni italiane, quindi, sono il boccone gustoso che le oligarchie finanziarie europee vogliono azzannare, le medesime oligarchie che hanno "indicato" Saccomanni affinchè fosse nominato da Letta ministro dell'Economia. Di tal che, la caduta di Letta ha un altro ottimo motivo per sperare che avvenga. Dopo questo ultimo gigantesco furto di ciò che resta del tesoro dello Stato italiano già depredato da Monti e prima da Prodi e D'Alema (tutti presidenti del Consiglio autori di "privatizzazioni") non resterebbe più nulla. Solo la bancarotta dell'Italia. 

Questa, è la verità.

max parisi

 


L'ULTIMA, DEFINITIVA GRANDE RAPINA (DOPO NON CI SARA' PIU' NIENTE DA RUBARE): LE ''PRIVATIZZAZIONI'' DI SACCOMANNI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Saccomanni   Letta   privatizzazioni   furto   truffa   debito pubblico    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua
''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER, INVENTORE DELLA FLAT TAX

''LASCIARE L'UNIONE EUROPEA E' LA COSA MIGLIORE CHE L'ITALIA POSSA FARE'' FIRMATO: ARTHUR LAFFER,

mercoledì 11 ottobre 2017
“Sono molto preoccupato per l’unione europea. Francamente quando hai tutti quei paesi gestiti da un governo non eletto, finisci col rimetterci in termini di competizione, oltre che a
Continua
 
IL LABURISTA GUARDIAN LANCIA L'ALLARME: ''I NEONAZISTI POTREBBERO TORNARE AL GOVERNO DELL'AUSTRIA!'' MA E' UNA CALUNNIA

IL LABURISTA GUARDIAN LANCIA L'ALLARME: ''I NEONAZISTI POTREBBERO TORNARE AL GOVERNO

mercoledì 11 ottobre 2017
LONDRA - Il prossimo governo austriaco potrebbe avere al suo interno una componente di "estrema destra", quella che il quotidiano laburista britannico The Guardian oggi, in un articolo in prima
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PARLAMENTO SOSTITUITO DALLA DIRETTA STREAMING DALLA SEDE DEL PD: COSI' SI SAPRA' CHI VINCERA' DEI DUE LITIGANTI.

IL PARLAMENTO SOSTITUITO DALLA DIRETTA STREAMING DALLA SEDE DEL PD: COSI' SI SAPRA' CHI VINCERA'
Continua

 
IL TITOLARE DELLA ''ZANARDI EDITORIALE'' DI PADOVA SI SUICIDA IN AZIENDA. LA RABBIA DI ZAIA: IMPRENDITORI ABBANDONATI

IL TITOLARE DELLA ''ZANARDI EDITORIALE'' DI PADOVA SI SUICIDA IN AZIENDA. LA RABBIA DI ZAIA:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!