45.164.718
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA / LA POTENTE ASSOCIAZIONE CAMIONISTI SI SCHIERA CON GLI AGRICOLTORI E I LAVORATORI MARITTIMI CONTRO IL GOVERNO.

venerdì 7 febbraio 2014

ATENE - Prosegue in Grecia il braccio di ferro tra il governo e gli agricoltori nonostante qualche passo indietro fatto dal ministero per lo Sviluppo Agricolo.

"Le misure annunciate dal governo - ha detto il presidente della Federazione delle Associazioni degli agricoltori di Larissa, Rizos Maroudas - non soddisfano le nostre principali richieste. A partire dalla riduzione dei costi di produzione e dalla fissazione del tetto del reddito imponibile. Noi continueremo regolarmente la nostra lotta", ha detto Maroudas.

Nel frattempo gli agricoltori insistono nel chiedere un incontro con il ministro delle Finanze Yannis Stournaras e con i leader dei partiti. Sulla stessa linea si sono detti anche gli agricoltori che hanno istituto con i loro trattori il blocco stradale di Nikaia, vicino alla citta' di Larissa, dove ieri sera si e' tenuta una riunione cui hanno partecipato anche rappresentanti dei proprietari dei camion che sino all'anno scorso erano contrari alle mobilitazioni degli agricoltori e che ora hanno deciso di schierarsi al loro fianco.

Inoltre, per quanto riguarda il settore marittimo, le isole greche restano irraggiungibili a causa del perdurare dell'agitazione contro un disegno di legge del governo che 'decimerà il settore' con gravi conseguenze per l'economia delle isole stesse. Da parte sua il ministro della Marina mercantile e dell'Egeo, Costis Mousouroulis, ha rassicurato i rappresentanti dei lavoratori che gli arretrati di stipendi delle compagnie di navigazione nei loro confronti saranno pagati in due rate ma ha dato tempo sino ad oggi agli scioperanti per ritornare al lavoro e rimettere in moto navi e traghetti. Finte concessioni e muso duro. Questo è l'atteggiamento del governo. Ma i lavoratori marittimi, contadini e ora i camionisti non si arrendono e non si accontentano: l’obiettivo è fra cadere il governo fantoccio della Troika UE.

Governo che è alle corde, e che dopo le elezioni europee che vedranno - al di là di ogni ragionevole dubbio - una schiacciante vittoria in Grecia delle forze politiche di opposizione, cadrà.

Redazione Milano.


GRECIA / LA POTENTE ASSOCIAZIONE CAMIONISTI SI SCHIERA CON GLI AGRICOLTORI E I LAVORATORI MARITTIMI CONTRO IL GOVERNO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   Atene   sindacato camionisti   agricoltori   blocchi stradali   Samaras    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA / ECCO LE LOBBY DEL POTERE DENTRO LA UE: TRATTATI & AFFARI - MULTINAZIONALI & BUROCRATI - OLIGARCHI & BANCHE

INCHIESTA / ECCO LE LOBBY DEL POTERE DENTRO LA UE: TRATTATI & AFFARI - MULTINAZIONALI & BUROCRATI -
Continua

 
L'INTERVISTA / IL GRANDE ECONOMISTA DELL'UNIVERSITA' DI LONDRA, LEPAVITSAS, SMASCHERA LA FINTA SINISTRA CHE VUOLE L'EURO

L'INTERVISTA / IL GRANDE ECONOMISTA DELL'UNIVERSITA' DI LONDRA, LEPAVITSAS, SMASCHERA LA FINTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!