49.911.303
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA STAMPA BRITANNICA RISPONDE A MUSO DURO AL MINISTRO DEGLI ESTERI TEDESCO CHE MINACCIA LA GUERRA IN EUROPA (TELEGRAPH)

mercoledì 5 febbraio 2014

Non solo in Italia, ma ovunque nell'Eurozona,  gli Eurocrati serrano le fila intorno al "Consensus Europeo" e tentano di demonizzare le voci dissonanti (e crescenti) degli Euroscettici, calpestando vergognosamente il principio democratico: dal Telegraph il commento di Janet Daley alla dichiarazione del Ministro degli esteri tedesco sull'euroscetticismo e le minacce alla pace. 

Leggiamo:

"Il ministro degli Esteri tedesco ha dichiarato che i partiti politici all'interno dei paesi europei che ostacolano la cooperazione tra gli Stati membri dell'Unione europea sono una minaccia alla pace. Si riferisce a voi, all'Ukip. Non importa che siate un partito perfettamente legale, che abbiate tutto il diritto di competere alle elezioni politiche nazionali, comunali ed europee. Si ignori il fatto che disponete di un maggior consenso popolare dei LibDems, che sono attualmente al governo, e che nella vostra azione pubblica non state violando nessuna norma attualmente in vigore.

No, niente di tutto questo è rilevante. Voi esprimete delle opinioni che sono - secondo Frank-Walter Steinmeier, un ministro di un governo di un altro paese - non solo polemiche, ma inaccettabili per gli standard morali prevalenti del superiore “consensus europeo”. Quindi ho paura che, se le opinioni di Steinmeier sono rappresentative del parere ufficiale dell'Unione europea, voi possiate aspettarvi di diventare un'organizzazione vietata. Dopo tutto, vi ha accomunato con il Fronte Nazionale francese e i vari partiti neo-fascisti, che minacciano di far rivivere ciò che egli chiama "i nazionalismi che non potevano più essere [domati] dalla ragione", che hanno dato origine alla prima guerra mondiale.

"Abbiamo gli euroscettici che si uniscono in coalizioni", avverte apocalittico. Presumibilmente, questo può significare solo una cosa: un conflitto armato imminente. Perché ogni sorta di orgoglio nazionale o preoccupazione per la sovranità deve, naturalmente, coincidere con le peggiori forme di aggressione nazionalista, non deve essere così? Dio ci salvi.

Mi chiedo se gli inopportuni chiacchieroni dell'establishment UE abbiano la minima idea di quanta rabbia e risentimento provochino con il loro rifiuto di affrontare i dubbi e le angosce delle popolazioni dei loro paesi membri - spingendoli così nelle braccia dei gruppi estremisti anti-europei? Se c'è qualcosa che può provocare ostilità nell'Europa moderna, è la soppressione delle opinioni dissidenti e della protesta legittima. Basta chiedere ai Greci.

Articolo scritto da Janet Daley per The Telegraph - Londra.


LA STAMPA BRITANNICA RISPONDE A MUSO DURO AL MINISTRO DEGLI ESTERI TEDESCO CHE MINACCIA LA GUERRA IN EUROPA (TELEGRAPH)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Germania   Gran Bretagna   Telegraph   aggressione   democrazia   guerra   UE   ministro degli Esteri   UKIP   Nigel Farage    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DEGLI ESTERI TEDESCO MINACCIA LA GUERRA IN EUROPA: ''SENZA RELAZIONI STRETTE COME LA UE ARRIVANO CONFLITTI''.

IL MINISTRO DEGLI ESTERI TEDESCO MINACCIA LA GUERRA IN EUROPA: ''SENZA RELAZIONI STRETTE COME LA UE
Continua

 
IL POPOLO DELLA DANIMARCA SI RIBELLA AL GOVERNO CHE HA SVENDUTO A GOLDMAN SACHS SOCIETA' ELETTRICA: 200.000 FIRME CONTRO

IL POPOLO DELLA DANIMARCA SI RIBELLA AL GOVERNO CHE HA SVENDUTO A GOLDMAN SACHS SOCIETA' ELETTRICA:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!