61.591.838
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA TROIKA E' COME CERBERO, IL CANE A TRE TESTE CHE CUSTODIVA LE PORTE DELL'INFERNO'' (THE ECONOMIST, LONDRA, OGGI)

venerdì 31 gennaio 2014

Continuano le critiche, di metodo e di merito, che dal 2012 ad oggi stanno accompagnando l’applicazione del memorandum con cui la troika ha “salvato” la Grecia e il suo buco strutturale finanziario. Critiche a cui, oggi ,si aggiunge anche l’Economist, che definisce la troika il cane e tre teste che spedisce l‘Ellade negli inferi.

"La troika è come Cerbero - scrive l'Economist in prima pagina -  il cane a tre teste della mitologia greca che custodiva le porte degli inferi, osserva l’Economist. E aggiunge che i creditori internazionali (Bce, Ue e Fmi) condannano il Paese ad un mondo sotterraneo economico paragonato agli inferi. “In qualità di custode degli istituti di credito, la Troika non sarebbe mai amata”, scrive, annotando che per l’ennesima volta si tratta di un ruolo messo in discussione, come dimostra l’indagine avviata dalla Commissione Europea proprio sull’operato della troika. E si chiede: “La troika è il mostro che mangia la carne dei paesi presumibilmente salvati? E chi controlla il mostro?”

I primi a sollevare i dubbi sulla bontà dell’operazione salvataggio erano stati alcuni dirigenti del Fmi, che nel dicembre del 2012 in un report ufficiale, avevano osservato come le previsioni sulla capacità di Atene di far fronte ai propri impegni, fossero state troppo ottimistiche. Ma non fu preso in considerazione, anzi, da quel momento prese avvio una sorta di contrasto interno alla troika, con il Fondo da un lato a pungolare rilievi e numeri di Bce e Ue che apparivano approssimativi.

Ma al di là del fatto che la troika non sia ben vista in Grecia, quindi con un substrato sociale pronto alle barricate (come dimostrano le indagini sul nuovo terrorismo, dopo l’evasione di un appartenente alla brigata del “17 novembre“) è la discrasia tra cura imposta al paziente ellenico e reali progressi a colpire. Con un Paese che se da un lato, per la prima volta in sei anni, nel 2014 potrebbe essere fuori dalla recessione, sconta dall’altro un massiccio impoverimento del ceto medio, con un taglio drastico a diritti e welfare, con reparti oncologici che chiudono drammaticamente i battenti, con aziende che fuggono all’est, mentre i grandi evasori restano impuniti e non si scorge l’ombra di una politica industriale che valorizzi le potenzialità locali. In Grecia negli ultimi trent’anni si è avviata una imponente direttrice di importazioni, che ha condotto a far giungere nell’Egeo anche cotone e olio, due elementi presenti in loco da millenni.

La troika intanto taglia anche i farmaci salvavita ai greci. Con decisione del Ministro della Salute ellenico, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, quindi su imposizione del memorandum della troika che taglia fondi alla sanità, i medici dovrebbero prescrivere nel 2014 per i pazienti ricette per un valore inferiore al 20% rispetto al 2013. Ciò significa semplicemente che, se un oncologo, o medico specialista o neurologo aveva nel 2013 un tot di plafon per i pazienti, dovrebbe nel 2014 concedere loro meno o trattamenti meno costosi. Il sistema ad esempio non consentirà a un oncologo di prescrivere una chemio terapia se nel frattempo il budget sarà stato superato. Con la protesta veemente dell’Associazione Nazionale Tumori Kefi e delle opposizioni parlamentari che annunciano il contrasto al decreto".

Questo, l'articolo scritto dall'Economist e NON ripreso da alcun quotidiano italiano. Quando invece l'Economist pubblicò articoli contro Silvio Berlusconi, trovò spazio in prima pagina di tutti i principali giornali del Paese, a partire da Repubblica e Corriere della Sera. Che schifo. 

Fonte notizie: formiche.net. 

 

twitter@FDepalo


''LA TROIKA E' COME CERBERO, IL CANE A TRE TESTE CHE CUSTODIVA LE PORTE DELL'INFERNO'' (THE ECONOMIST, LONDRA, OGGI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Economist   Troika   Gecia   UE   cerbero   inferno    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
EVANS PRITCHARD ANALIZZA L'INTERO SCENARIO DELLA FINANZA MONDIALE: TEMPESTA DI DEFLAZIONE IN EUROPA, DEFAULT DI STATI.

EVANS PRITCHARD ANALIZZA L'INTERO SCENARIO DELLA FINANZA MONDIALE: TEMPESTA DI DEFLAZIONE IN
Continua

 
CENTRO STUDI CONFCOMMERCIO: ''REDDITO FAMIGLIE TORNATO A LIVELLO ANNI '80 MA TASSE SALIRANNO DEL 120% ENTRO IL 2015!''

CENTRO STUDI CONFCOMMERCIO: ''REDDITO FAMIGLIE TORNATO A LIVELLO ANNI '80 MA TASSE SALIRANNO DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!