44.402.974
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PALAZZI & SPRECHI (MAZZETTE): LA UE SPENDE 130 MILIONI DI EURO PER UN SOLO PALAZZO A BRUXELLES PIU' 100 MLN DI AFFITTO

lunedì 27 gennaio 2014

Il parlamento europeo sta spendendo 130 milioni di euro per un nuovo edificio. L'Unione Europea continua a chiedere sacrifici ma mentre tantissimi italiani sono ridotti sul lastrico e costretti a mangiare alle mense della Caritas i parassiti europei hanno dato il via alla costruzione di un nuovo edificio a Bruxelles per far fronte all'umento dello staff comunitario e il costo e' di 103 milioni di sterline, all'incirca 130 milioni di euro.

I costi di costruzione di questo edificio sono superiori alla media di almeno il 15% e uno dei motivi e' dovuto al fatto che sono previste delle condutture per l'uso di energia geotermica profonde almeno 200 metri e di difficile realizzazione visto che il sottosuolo non e' adatto per lo sfruttamento di questa fonte energetica.

Un boom edilizio UE ha continuato indipendentemente misure di austerità imposte dalla stessa UE a molti Stati, tra cui l'Italia:  tra i progetti in corso d'opera c'è la fantomatica "Casa della storia europea" da 80 milioni di euro e un altro complesso di palazzi da quasi 400 milioni di euro per i "summit UE" 

Inoltre, nonostante queste immense spese edilizie la UE ha speso altri 100 milioni di euro da 12 anni a questa parte per affittare un palazzo di uffici di 11 piani su De Meeussquare, vicino alla sede del parlamento di Bruxelles.

Tornando allo spreco da 130 milioni di euro, tale progetto e' anche osteggiato dagli abitanti del quartiere dove questo palazzo sta per essere costruito perche' sta facendo lievitare i prezzi degli immobili e allontanando i residenti tant'e' che nei fine settimana questa zona e' completamente deserta.

Per quanto possa essere assurdo questo non e' affatto un caso isolato se si pensa che sono stati spesi 60 milioni di sterline (80 milioni di euro) per un museo sulla storia europea e 280 milioni di sterline (350 milioni di euro) per un'altro edificio usato per vari incontri con le delegazioni di altri paesi.

Secondo una stima fatta da Organisation for European Inter-State Cooperation, un centro studi di Bruxelles. nel 2013 l'Unione Europea ha speso per i vari edifici (costruzione, affitti, manutenzione) qualcosa come 685 milioni di sterline, all'incirca 850 milioni di euro tutti soldi che provengono dalle tasche degli italiani tartassati dal fisco e perseguitati da Equitalia.

Quanti italiani si sarebbero potuti aiutare con questi soldi? E soprattutto: nessuno ha autorizzato gli oligarchi di Bruxelles a usare il pubblico denaro dei contribuenti italiani ed europei in questo modo! 

Moltissimi e per questo e' ora di uscire dall'Unione Europea cosi' che gli italiani non saranno piu' costretti a finanziare gli sprechi di questi burocrati parassiti.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


PALAZZI & SPRECHI (MAZZETTE): LA UE SPENDE 130 MILIONI DI EURO PER UN SOLO PALAZZO A BRUXELLES PIU' 100 MLN DI AFFITTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   palazzo   Bruxelles   progetto sbagliato   speculazione edilizia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AL VIA IN OLANDA LA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER DECIDERE SE RIMANERE NELL'EURO O ABBANDONARLO (CENSURA GLOBALE)

AL VIA IN OLANDA LA COMMISSIONE PARLAMENTARE PER DECIDERE SE RIMANERE NELL'EURO O ABBANDONARLO

martedì 28 febbraio 2017
E' ormai un dato di fatto che l'euro sia la causa principale di tutti i problemi economici dell'eurozona e adesso c'e' chi discute apertamente se e come uscirne. A tale proposito e' di pochi giorni
Continua
 
DER SPIEGEL: ''ALTRO CHE FINE DELLA CRISI DELL'EUROZONA. PORTOGALLO, ITALIA, GRECIA PRONTE ALLA BANCAROTTA (DA EURO)''

DER SPIEGEL: ''ALTRO CHE FINE DELLA CRISI DELL'EUROZONA. PORTOGALLO, ITALIA, GRECIA PRONTE ALLA

martedì 28 febbraio 2017
BERLINO - "Sono trascorsi sette anni dallo scoppio della crisi greca e dal primo piano di aiuti europei. Oggi la Grecia ha fatto alcuni passi avanti - scrive il settimanale tedesco Der Spiegel - ma
Continua
DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

lunedì 27 febbraio 2017
Sono 232 le persone che, dal 2015, si sono rivolte all'Associazione Luca Coscioni per chiedere informazioni su come ottenere l'eutanasia all'estero: di queste, 115 si sono poi effettivamente rivolte
Continua
 
GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI

GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI,

lunedì 27 febbraio 2017
LONDRA - Alcuni mesi fa, il candidato del Freedom Party ha perso le elezioni presidenziali per un soffio ma se qualcuno crede che questo partito abbia perso influenza si sbaglia di grosso visto che
Continua
FRONTEX DENUNCIA: PIU' DI 300.000 AFRICANI GIA' IN LIBIA PRONTI AD ARRIVARE IN ITALIA CON LA COMPLICITA' DELLE ONLUS

FRONTEX DENUNCIA: PIU' DI 300.000 AFRICANI GIA' IN LIBIA PRONTI AD ARRIVARE IN ITALIA CON LA

lunedì 27 febbraio 2017
BRUXELLES - L'agenzia europea Frontex ha avvertito che centinaia di migliaia di migranti, provenienti perlopiu' dall'Africa Occidentale, sono in attesa di imbarcarsi verso l'Italia dalle coste della
Continua
 
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNGHERIA VA AL VOTO PER LE POLITICHE AD APRILE, A MAGGIO LE EUROPEE: TUTTI I SONDAGGI DANNO VIKTOR ORBAN TRIONFATORE.

L'UNGHERIA VA AL VOTO PER LE POLITICHE AD APRILE, A MAGGIO LE EUROPEE: TUTTI I SONDAGGI DANNO
Continua

 
OGGI E' LA GIORNATA DELLA MEMORIA, TUTTI GLI ALTRI GIORNI SI INFANGANO GLI EBREI, SI NEGA LA SHOAH, S'INVENTANO MENZOGNE

OGGI E' LA GIORNATA DELLA MEMORIA, TUTTI GLI ALTRI GIORNI SI INFANGANO GLI EBREI, SI NEGA LA SHOAH,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!